Libri: esce “Caro Michele, una vita da Scarponi”, per ricordare il grande campione

Esce “Caro Michele”, il libro per ricordare Michele Scarponi, un grande campione del ciclismo, che nello sport aveva messo il cuore

Roma, 29 marzo 2022 – #CaroMichele ti scrivo. È quello che hanno fatto 58 amici tra corridori, direttori sportivi, giornalisti, scrittori, musicisti, suiveur guidati dalla magistrale regia di Marco Pastonesi, in ricordo di Michele Scarponi, un grande campione del ciclismo, famoso per aver creduto tanto nello sport e nei suoi valori, mettendoci tutta la sua forza e il suo cuore, fino ad arrivare a vincere il Giro d’Italia nel 2011.

Tanti i ricordi pubblicati in “Caro Michele”, libro che raccoglie pensieri e riflessioni di quanti lo conobbero, a partire dalle parole di Alessandra De Stefano, Nicola Savino, Davide Cassani, Mario Cipollini, Vincenzo Nibali, Beppe Martinelli, Marino Bartoletti, Daniele Bennati, Gianni Savio, Enzo Vicennati, Gilberto Simoni, Luca Panichi, Adriano Malori, Dario Cataldo, Augusto Stagi, Paolo Viberti, Luis Angel Maté Mardones, Giorgio Viberti, Giulia De Maio, Bidon e tanti altri ancora.

Nasce da questi memorabili ricordi il primo libro su Michele Scarponi, che vede ogni pagina carica di emozioni e ricordi, sorrisi e aneddoti.

È la testimonianza che Michele è ancora vivo in noi e che ha segnato la storia e la vita di molti che lo hanno conosciuto, trasmettendo loro i suoi valori quali il rispetto della persona e delle regole, l’incontro, la coesione sociale, l’accoglienza soprattutto dei più fragili per creare un mondo migliore.

Il libro contiene anche un inserto fotografico con immagini di Michele scattate da Roberto Bettini.

La Fondazione Michele Scarponi

In questi anni sono stati tantissimi a supportare e aver dato vita ad grande famiglia, formatasi naturalmente intorno al ricordo del grande campione, da cui è nata la Fondazione Michele Scarponi.

Coloro che si iscriveranno nel 2022 alla Fondazione verranno omaggiati con questa raccolta quale ringraziamento, portando Michele nelle loro case, nelle loro letture.

Caro Michele” (Tuga Edizioni) non si trova nelle librerie ma è una esclusiva della Fondazione, e per averlo è necessario iscriversi in qualità di partecipante ordinario per l’anno 2022 al seguente link: www.fondazionemichelescarponi.com/iscriviti.

La quota minima è di 25 euro e tutte le entrate andranno a finanziare due progetti molto importanti della Fondazione Michele Scarponi Onlus: la Scuola di Ciclismo “Michele Scarponi” per educare e formare i giovani che si avvicinano a questo sport e il progetto “La Strada è di tutti, a partire dal più fragile”, per insegnare l’educazione alla sicurezza stradale e alla mobilità sostenibile per gli studenti.

Comunicando i valori della Fondazione e raccontando chi era Michele la nostra società può migliorarsi ogni giorno, ponendosi come obiettivo dare priorità alla vita e fermare per sempre la violenza stradale.

 

 

##%

Per interviste ed informazioni:

Ufficio stampa

SGARAVATO SRL

Dott.ssa Alessandra Castello

Via A. Meucci, 2 – I- 37135 VERONA
Tel. 348 5255251

alessandra@sgaravato.it

 

 

 

AISLA: all’Abetone il weekend solidale, tra sci e ciaspole

Il 19 e 20 marzo 2 giorni sulla neve tra sci e ciaspole a favore dei progetti di assistenza per le famiglie SLA del territorio

14 marzo 2022 – Il 19 e 20 marzo prossimi ad Abetone saranno due giornate sulla neve degli Appennini toscani, tra sci e ciaspole, a sostegno di AISLA. Dopo lo stop imposto dalla pandemia, tornano quindi le iniziative con cui finalmente sarà  possibile tornare ad incontrarsi e condividere momenti di gioia.

Ci si potrà cimentare in sport e divertimenti e, soprattutto, offrire un aiuto concreto ai malati di SLA e alle loro famiglie. I fondi raccolti, infatti, sosterranno i progetti solidali delle sedi toscane di AISLA Firenze e Pistoia.

Sabato 19 marzo presso il Campo Scuola Società Maestri Sci di Abetone-Cutigliano dalle ore 12:00 alle 24:00, si inaugura la 1ª edizione di Una pista per AISLA Firenze”. Dotato anche di un sistema di innevamento artificiale, con una donazione minima di 10 euro si potrà partecipare per sciare su una delle 29 piste dello splendido comprensorio.

Le piste dell’Abetone sono in grado di soddisfare in tutta sicurezza sia lo sciatore più esigente che il principiante. L’iniziativa nasce dall’idea dei fratelli Mauro e Massimo Lapucci che conoscono bene la SLA, da quando ha colpito la loro mamma. Massimo maestro di sci e Mauro Master a livello internazionale hanno deciso di mettere al servizio la propria abilità a favore dei circa 70 pazienti in carico alla sezione fiorentina.

 “Ringrazio i fratelli Lapucci, le Istituzioni e i tanti sostenitori, non ci aspettavamo una risposta così rapida e solidale. – dichiara Barbara Gonella, presidente AISLA FirenzeL’impresa è ardua ma, come lo è la maratona di nuoto autunnale, è una grande metafora delle difficoltà quotidiane che affrontano le persone con SLA e i loro familiari caregiver, è una sfida a raggiungere un grande obiettivo ed è un modo per tenere sempre alta l’attenzione su queste famiglie per le quali l’emergenza non finisce mai”.

L’iniziativa gode del patrocinio di Regione Toscana, Comune di Abetone-Cutigliano, Federazione Italiana Sport Invernali – Comitato Regionale Appennino Toscano e della Scuola Italiana Sci – Abetone. Ampio il sostegno all’iniziativa di molte associazioni e aziende locali.

Per iscriversi recarsi alla pagina www.aislafirenze.it/12ore-sci, mentre per informazioni si può chiamare il numero 348 1880933.

Domenica 20 marzo torna la 6ª edizione della “Ciaspolata di primavera” nella Foresta Biogenetica di Pian di Novello.

La magia del camminare sulla neve, tra i suoni ovattati dei faggeti incontaminati, sarà guidata dagli operatori della vigilanza forestale e dai volontari esperti.

Si potrà godere di una passeggiata di circa 2km in mezzo ai boschi, in un percorso facile e accessibile a tutti, grandi e piccoli, e percorribile anche con sedie a rotelle.

L’appuntamento è a partire dalle ore 10.00 presso il parcheggio degli ex impianti di risalita di Piandinovello, dove verranno consegnate le pettorine e, per chi ne avesse bisogno, delle ciaspole. L’iscrizione include, inoltre, il ristoro presso il rifugio Lagacciolo, punto di arrivo della passeggiata e, al rientro a Pian degli Ontani previsto per le ore 13.00, il pranzo con polenta, formaggi e dolce presso l’albergo Sichi.

Anche quest’anno ci aspettiamo che siano in molti a rispondere all’appello della nostra associazione – afferma la referente Aisla Pistoia, Daniela Morandi MatteoliLa vostra partecipazione servirà a finanziare le sedute di fisioterapia a domicilio per i nostri associati colpiti da Sla. Vivremo insieme, come negli anni passati, una bella giornata in sicurezza e dedicata alla solidarietà e all’amicizia. Il mio grazie va al Comune di Cutigliano Abetone, alla Proloco di Pian degli Ontani Val Sestaione, allo SciClub Montagna Pistoiese, al Gruppo Trekking e alla Bertolucci Top srl. Quindi, se volete passare una domenica a contatto con la natura, insieme a tanti amici e per uno scopo nobile, venite tutti. Vi aspettiamo”.

Per partecipare alla giornata è necessario prenotarsi entro venerdì 18 marzo, telefonando a: Daniela Morandi al 335-7456041 o inviando una mail a dany1954@virgilio.it oppure a Paolo Pistolozzi al 338-8565736 o utilizzando p.pistolozzi@gmail.com.

La donazione, a partire da 25 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini, contribuirà a dare continuità alle attività di fisioterapia al domicilio delle persone con SLA di Pistoia.

 

 

 

 

 

__________________________________

Ufficio Stampa AISLA

Valentina Tomirotti | Cell. 333 9580672 | vtomirotti@aisla.it | ufficiostampa@aisla.it |www.aisla.it/area-stampa

 

Sport: è partnership tra FPA Group e Federazione Scherma Qatar, per lo sviluppo della scherma

La Federazione Scherma del Qatar e l’italiana FPA Group, detentrice dei marchi tecnici Carmimari e ONTC, annunciano una partnership quadriennale per lo sviluppo della Disciplina Olimpica nel Paese

Doha, 12 febbraio 2022 – Nell’importante cornice del Grand Prix FIE di Doha tenutosi nell’ Aspire Academy, i marchi Made in Italy produttori di materiale da scherma, ONTC e Carmimari, parte del gruppo FPA, e la Federazione Qatariota di Scherma hanno firmato una partnership quadriennale di sponsorizzazione e supporto, con l’obiettivo congiunto di sviluppare la scherma dentro e fuori i confini del Paese.

A rappresentare le parti erano presenti Francesco Rossi, CEO del gruppo FPA e Khalid Al Hamadi, Segretario Generale della Federazione Scherma del Qatar.

Una partnership con obiettivi sinergici

  • l’interesse del Qatar nel costruire un programma che porti il Paese ai vertici internazionali della Scherma – importante paniere di medaglie Olimpiche – al pari di altri programmi di successo, quali il salto in alto ed il calcio;
  • l’obiettivo per FPA di espansione strategica sui mercati esteri per il marchio Carmimari, nel breve termine, e di evoluzione del mercato della Scherma sul lungo termine, in particolare per la generazione di un’audience più ampia per un mercato con ampie potenzialità di marketing.

Il Ct italiano Massimo Omeri gestirà il programma di allenamento

Nel concreto, i prodotti made in Italy e top di gamma di Carmimari ed ONTC verranno forniti al programma nazionale della Federazione del Qatar, ovvero a tutte le squadre nel vivaio della federazione a partire dalla Under 17, fino alla rappresentativa Senior ed Assoluta della Nazionale.

Il programma in questione, gestito dal CT Italiano Massimo Omeri, permetterà di testare su nuovi atleti le più avanzate tecniche di allenamento assieme ai più avanzati materiali presenti nel settore e prodotti da Carmimari ed ONTC.

E’ previsto infine il supporto da parte di FPA Group nella promozione e gestione dell’immagine e dei media della Federazione Qatariota, partendo dall’elaborazione di nuovi loghi da accompagnare agli schemi colori della Nazionale, fino alla creazione di eventi di carattere privato nella città di Doha.

“E’ un laboratorio importante ed ambizioso per il futuro della scherma”, dice Francesco Rossi, CEO di FPA Group

Lavorare con una Federazione determinata, che punta ad essere un centro di eccellenza per lo Sport a livello mondiale è per noi un grande motivo di orgoglio. Serve portare nuove idee alla scherma, per farle cogliere l’opportunità che ha davanti a sè: divenire il prossimo sport ad alta visibilità mediatica globale. Un’opportunità che intendiamo estendere a tutto il mercato, a partire da uno snodo fondamentale come quello del Qatar.

“Un approccio che porta un immediato beneficio a tutto il movimento visto che la scherma ha di fatto un settore professionistico incredibilmente sviluppato. Purtroppo però non riesce ad esprimere né i valori dei gesti agonistici, né quelli d’immagine, ad un’audience ampia, che cerca nuove esperienze. Pensiamo che il nostro ruolo, come ‘Costruttori’ nel mondo della Scherma, sia quello di agire più direttamente con le Federazioni per cambiare questo trend”, continua Rossi.

Qatar Fencing Federation

La Qatar Fencing Federation è stata fondata il 20 dicembre 2000 per soddisfare la richiesta di includere lo Sport Olimpico della scherma nello Stato del Qatar.

Durante gli  anni di attività dell’Associazione, guidata dal suo presidente fondatore Sheikh Mohammed Yousaf Al Mana, i numeri di schermitori registrati in Qatar sono raddoppiati. Grazie a questo rapido sviluppo, la Qatar Fencing Federation ha partecipato per la prima volta ai Campionati Mondiali di Scherma in Portogallo e ai 14° Giochi Asiatici di Busan, 2002. Successivamente, la creazione di un organo Federale in Qatar, ha consentito l’organizzazione stabile a Doha del Grand Prix FIE, tappa fondamentale del circuito di Coppa del Mondo di Scherma, tra le più ambite dalle delegazioni di tutto il Mondo.

FPA Group – Argumented Commerce SRL

Argumented Commerce SRL nasce nel 2012 con il marchio ONTC per rivoluzionare l’accesso alla Scherma da parte degli sportivi, riducendo radicalmente il prezzo dei materiali. Successivamente, nel 2018, acquisisce Carmimari, il marchio inventore del fioretto elettrico, di fatto il sistema di segnalazione punti usato fino ad oggi nella Scherma moderna, nonché fornitore e sponsor di alcuni tra i più famosi nomi nella Storia Olimpica della disciplina, ad oggi lo sport Italiano più vincente nel mondo. Il gruppo assume nel 2021 la denominazione di “FPA Group”, con l’aggiunta del terzo marchio – FPA – focalizzato sulla promozione e gestione dell’immagine della Scherma mondiale presso nuovi segmenti di audience.

 

Disabili: l’importanza dello sport per il benessere psicologico della persona

Roma, 3 gennaio 2022 – La disabilità è una condizione di salute che impedisce lo svolgimento temporaneo o permanente delle normali attività della vita quotidiana.

In questo senso la disabilità è intesa come fenomeno che non rappresenta una condizione stabile, bensì un processo dinamico che coinvolge l’individuo e il suo contesto di appartenenza.

“Questa nuova concezione apre la via a molteplici interventi psicologici costruttivi. I momenti critici possono infatti trasformarsi da problema a opportunità di crescita che porta ad un cambiamento psicologico positivo”, sostiene Gianni Lanari, psicoterapeuta responsabile del Pronto Soccorso Psicologico “Roma Est”.

La psicologia positiva mette dunque in risalto le componenti costruttive e di crescita della salute mentale come emozioni positive, ottimismo, autostima, autoefficacia, autodeterminazione, sviluppo dell’autonomia, ecc., con l’obiettivo di analizzarne le caratteristiche e le interazioni con le dimensioni di malessere e malattia.

Adottare un’ottica positiva è particolarmente produttivo quando ci si occupa di disabilità.

Fare sport può diventare per la persona disabile un’ottima occasione per “mettersi in gioco” in un’ottica positiva.

L’atleta con disabilità nello sport trova il suo “riscatto”, la fonte di soddisfazione e di attivazione
positiva, oltre che una preziosa opportunità di socializzazione.

“Nel corso dell’attività che svolgo come psicologa dello sport, nell’ambito di federazioni paralimpiche, ho avuto l’occasione e la fortuna di conoscere molti atleti con disabilità. Ogni persona, come ogni atleta, possiede delle caratteristiche uniche che la
contraddistinguono, ma ciò che accomuna tutti questi atleti è senza dubbio una capacità molto più sviluppata di entrare in relazione con l’altro”, racconta la dr.ssa Manuela Chiodetti.

Il “Bisogno di Relazione” è considerato uno dei tre bisogni fondamentali secondo la Teoria dell’Autodeterminazione (Deci e Ryan; 1985) insieme al bisogno di Autonomia e quello di Competenza.

Il Bisogno di Relazione si riferisce alla presenza e alla capacità di gestione dell’esperienza di connessioni significative con altre persone, con conseguente sviluppo di un senso di appartenenza a un determinato gruppo sociale.

Le persone con disabilità, impegnate nell’attività sportiva, sono riuscite a superare i propri limiti. Lo slogan della FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) è infatti proprio “oltre modo oltre”.

Essi hanno dimostrato di sapersi rimettere in gioco, sfidando se stessi, trasformando il loro punto di debolezza in un punto di forza.

Vedere gli atleti che corrono con le loro protesi sportive, vederli impegnati a migliorare le proprie prestazioni e a gioire per i risultati ottenuti con grande sforzo e impegno, è qualcosa che tocca profondamente, emoziona e fa riflettere.

Non si sono arresi, sono caduti e hanno saputo rialzarsi più forti di prima.

A rendere possibile tutto ciò, vi è spesso alla base, lo sviluppo di una relazione positiva e significativa, con l’allenatore, o con la guida sportiva, nel caso di atleti ipo o non vedenti, o più in generale con l’assistente dell’atleta con disabilità, oltre naturalmente i fattori personali dell’atleta stesso, una positiva predisposizione e una forza d’animo notevoli.

Lo psicologo dello sport conduce con gli atleti dei colloqui individuali e di gruppo, per sostenerli nella motivazione sportiva, per affrontare insieme alcune tematiche, come per esempio l’ansia pre-gara, per esplorare i loro obiettivi a breve e a lungo termine, ecc.

La psicologia positiva è l’approccio con il quale vengono affrontati, discussi e approfonditi tali argomenti.

Vi è infatti attualmente la necessità di muoversi da una visione di cura, riparazione e assistenzialismo, nei confronti della disabilità, ad una prospettiva invece di promozione del benessere.

Il Pronto Soccorso Psicologico “Roma Est”, grazie alla sua rete professionale di 366 psicologi, ha quindi deciso di offrire in tutta Italia, e in 22 paesi esteri, un servizio di promozione del benessere psicologico rivolto alle persone con disabilità e ai loro familiari.

Per contattare il servizio, offerto in 27 lingue, telefonare al n. 0622796355 o al n. 3318206575, o
collegarsi al sito www.pronto-soccorso-psicologico-roma.it.

 

Eventi: al via Bancomat Pay Vertical Winter Tour 202, tra sport, musica, e divertimento ad alta quota

Prima tappa, Cervinia il 28-29-30 dicembre e poi tante altre località sciistiche su tutto l’arco alpino e gli Appennini. Moltissime attrazioni, talent radiofonici e divertimento tra sport, animazione e musica. Media partner: Radio Deejay.

Milano, 17 dicembre 2021 – Dopo il grande successo del Vertical Summer Tour, che ha riunito migliaia di persone sulle spiagge di tutta Italia, è ora in partenza l’”edizione “invernale”, il BANCOMAT Pay Vertical Winter Tour, che toccherà 9 località sciistiche italiane dislocate dalle Alpi fino agli Appennini, per un totale di 19 giorni di puro divertimento sulla neve.

La prima tappa è Cervinia, 28-29-30 dicembre, tradizionale punto di partenza di un format di successo che raggiunge ora quota 21 edizioni (12 invernali e 9 estive) e che, anche in un momento complicato come quello attuale, porta divertimento e relax sulle piste da sci di tutta Italia nel rispetto delle normative di sicurezza.

Title sponsor è BANCOMAT Pay, il servizio di pagamento digitale di BANCOMAT S.p.A., leader del mercato dei pagamenti in Italia, che da oltre 40 anni è il riferimento di 34 milioni di italiani.

La formula vincente, e quindi confermatissima, è “Sport, Music and Fun”, capace di catalizzare l’interesse di un pubblico eterogeneo: 900 mq di allestimento sulla neve ad ingresso totalmente libero e gratuito (con orario 9-16:30) con un palinsesto ricco di attività distribuite lungo l’arco della giornata.

Confermato anche il media partner, Radio Deejay, che porterà ancora i suoi artisti sul Palco del Vertical Village e che a Cervinia vedrà protagonista il grande Vic, che il 30 dicembre sarà prima speaker nel tradizionale “Capodanno anticipato” con fuochi artificiali e fiaccolata delle scuole sci del Cervino (ingresso libero ma condizionato all’esibizione del Green Pass) e poi animatore al centro del Villaggio. Vic è davvero un talento poliedrico: speaker, deejay,  produttore, personaggio televisivo ed anche amante degli sport estremi.

Bancomat Pay accoglierà gli ospiti all’interno della BANCOMAT Lounge, dove potranno rilassarsi (e riscaldarsi) con un caffè Filicori Zecchini (caffè partner del Vertical Winter Tour).

Da quest’anno Regione Liguria ha deciso di affiancare Vertical Tour, con una sponsorship dedicata alla promozione del Territorio e di tutte le sue eccellenze.

Toyota offrirà la possibilità di effettuare test drive sulla neve con il pick-up Hilux e la gamma di SUV Hybrid AWD-i con Yaris Cross, RAV4 e Highlander.

Elan e Blossom Skis saranno i partner per le prove sci mentre Hyra vestirà tutto lo staff del Vertical.

Ricola, partner storico del tour, porterà la sua benefica bontà in alta quota offrendo una selezione di caramelle, tra le quali la nuovissima e rinfrescante Balsamo di Pino, e un bicchiere delle calde e benefiche tisane.

In una giornata sulla neve che si rispetti non può mancare una buona cioccolata calda. Momento goloso a cui ha pensato Vanini che, ogni giorno dalle 15 in poi distribuirà tazze di cioccolata calda. Sempre presso lo stand Vanini sarà inoltre possibile ricaricarsi degustando le mini-tavolette di cioccolato fondente monorigine peruviano Bagua. Un cacao unico e primitivo, il cui primo impiego risale alla cultura dei Maya, ma sorprendentemente innovativo nel profilo aromatico e nei numerosi accostamenti che conquisteranno tutti i palati, anche i più esigenti.

Vertical Tour vivrà anche su una fantastica App che contiene tutte le informazioni aggiornate sul calendario e le attività in corso, con la possibilità di scattare foto per successiva condivisione e soprattutto rappresenta il punto di accesso privilegiato al grande concorso con i premi messi in palio ogni giorno dai partner, come i cappellini di Radio Deejay e quelli griffati Vertical, in attesa della grande estrazione finale del 15 marzo che metterà in palio un paio di sci Elan, una giacca da sci Hyra e un kit viaggio &  benessere offerto da Ricola, composto da un trolley e 3kg di caramelle.

Vertical Tour è anche social, con una presenza e una copertura costante su Instagram e Facebook e, da quest’anno, con una risorsa dedicata a Tik Tok che, oltre ad animare le piste da sci, proporrà balletti in stile “Vertical Winter Tour”. Per seguire l’evento sui social è possibile utilizzare l’hashtag #bpayverticaltour.

Dopo il successo dell’edizione estiva – dichiara Oscar Occhipinti, Direttore Marketing e Commerciale BANCOMAT S.p.A. – abbiamo deciso di accompagnare gli italiani anche tra le piste da sci con il nostro strumento digitale BANCOMAT Pay. È infatti nella quotidianità che la semplificazione delle nostre azioni più comuni, come pagare un caffè, fa la differenza. Abbiamo visto un utilizzo intergenerazionale del proprio smartphone per i pagamenti, nell’esperienza nelle spiagge e in generale negli ultimi anni. Vogliamo che il cambiamento digitale sia reale e daremo il nostro contributo, come sempre, restando al fianco degli italiani, in ogni momento, con un servizio che ha nella sicurezza, economicità e semplicità i tratti distintivi di una società, BANCOMAT S.p.A, emblema e riferimento nel settore”.

La partecipazione della Regione Liguria a Vertical Tour – afferma il Commissario Straordinario dell’Agenzia Regionale per la Promozione Turistica “in Liguria”, Roberto Morenoha come obiettivo quello di promuovere la destinazione Liguria sui mercati nazionali ed internazionali di riferimento, dove è presente un turista attivo e sportivo, amante del lifestyle e del benessere. Cavalcando l’onda di questo format di successo ed affiancandogli le eccellenze del nostro territorio, vogliamo raccontare e far conoscere le esperienze che possono essere vissute 365 giorni l’anno. Un viaggio tra le Alpi per permettere di far scoprire tutto ciò che può offrire la Liguria, dal foliage autunnale al ravioli tour experience, dalla notte con gli squali alla fioritura di primavera nei Parchi liguri”.

Anche il BANCOMAT Pay Vertical Winter Tour è un momento di grande ripartenza per tutti noi – dichiara Flavio Gallarato, patron e organizzatore dell’evento e CEO di Event’s Way – L’edizione estiva è stata un successo, con molta partecipazione sulle spiagge di tutta Italia, partecipazione che abbiamo gestito nel totale rispetto dei protocolli di sicurezza. Questa edizione invernale parte sotto i migliori auspici, con grandi partner ed iniziative nuove e ci auguriamo davvero possa rappresentare un momento di divertimento e serenità per chi ci verrà a trovare, dopo un attesa durata due anni per la chiusura degli impianti di sci”.

 

Note per i redattori:

Vertical Tour: il format

Il Vertical Winter Tour è attivo dal 2008 e fin dalla prima edizione si è caratterizzato per un format vincente fatto di musica, sport e divertimento. Nel 2011, sull’onda del successo del fratello maggiore, è nato anche il Vertical Summer Tour, roadshow estivo che attraversa lo Stivale con una carovana di animatori, speaker, dj e istruttori sportivi.

L’uno è estivo, l’altro invernale, ma il format è lo stesso: un grande Villaggio vacanze itinerante, capace di portare nelle migliori località di vacanza giornate dense di animazione, musica, sport e divertimento. Ad oggi si contano un totale di 21 edizioni di VERTICAL TOUR – tra Summer e Winter edition – e migliaia di amici sparsi sulla Penisola che fanno ormai parte di una grande community unita dalla voglia di divertirsi e di stare insieme.

 

I numeri

  • 12 edizioni di Vertical Winter Tour dal 2008
  • 9 edizioni di Vertical Summer Tour dal 2011
  • Oltre 3.500.000 di partecipanti alle precedenti edizioni
  • 000.000 di persone raggiunte negli anni dalla comunicazione social
  • Oltre 3.000.000 visualizzazioni dei contenuti video pubblicati

 

Il calendario 2021-2022

28-29-30 dicembre: Cervinia (AO)

29-30 gennaio 2022: San Martino di Castrozza (TN)

1-2 febbraio: Arabba (BL)

5-6 febbraio: Roccaraso (AQ)

12-13 febbraio: Prato Nevoso (CN)

19-20 febbraio: Pila (AO)

26-27 febbraio: Sestriere (TO)

5-6 marzo: Aprica (SO)

9-10 marzo: Canazei (TN)

 

PRESS KIT: https://cutt.ly/GYZZ2c5

 

A proposito di Event’s Way

Event’s Way nasce il 23 Gennaio 2007 a Torino, dalla passione e dalla vocazione di Milagros Patrizi e di Flavio Gallarato, soci fondatori dell’agenzia, per il mondo degli eventi.

In concomitanza con il suo anno di nascita, il 2007, l’agenzia ha firmato il suo primo evento sportivo di caratura internazionale gestendo la sponsorship e l’incentive per Big Mat, al fianco del team velico Mascalzone Latino in occasione dell’America’s Cup.

La forza dell’Azienda sta nell’esperienza, nella spinta all’innovazione e nella creatività. Sviluppa idee per migliorare la conoscenza e la percezione del brand e raggiungere risultati importanti. Crea e realizza progetti di comunicazione ed eventi per diverse tipologie di prodotto offrendo, a supporto del marketing, un servizio a 360°. Già presente al Giro d’Italia per 11 volte – compresa la partecipazione a Tour de France e Vuelta de España – Event’s Way ha, al suo attivo, importanti performance sui circuiti da corsa (automotive e racing), nelle gare su strada (cycling) e all’interno degli stadi in occasione degli incontri di UEFA e Champions League. Agenzia leader nell’organizzazione di Road show itineranti e preparazione di progetti ad hoc di marketing esperienziale.

 

 

 

###

Contatti stampa

Gian Maria Brega

Mobile: + 39 338.9020851

 

Genova, telemedicina e sport: a Palazzo Tursi presentazione della “Telemedico Sportiva Sturla”.

A Genova, a Palazzo Tursi, venerdì 5 novembre presentazione della “Telemedico Sportiva Sturla”, alla presenza del sindaco Marco Bucci e delle massime autorità locali: con la presentazione dello sponsor e della squadra di pallanuoto che milita nel campionato nazionale A2

Genova, 4 novembre 2021 – Alla presenza del Sindaco di Genova, Marco Bucci e delle massime autorità locali si terrà venerdì 5 novembre prossimi, presso il Palazzo Tursi di Genova, alle ore 18:00, la presentazione dello sponsor e della squadra di pallanuoto che milita nel campionato nazionale A2.

Sarà Telemedico, azienda genovese leader nella telemedicina cardiologica (nota a Genova dagli anni ’90 con la denominazione “Medicina Domani Telemedicina”) a diventare main sponsor della squadra di pallanuoto della storica Società’ genovese Sportiva Sturla, identificando nei suoi giovani atleti i testimonial ideali di un’efficace campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione cardiovascolare.

Chi è e cosa fa Telemedico per lo sport

Telemedico è da sempre attiva nella prevenzione cardiovascolare specie nei più giovani: l’80% dei referti validati dallo staff di cardiologi coordinati dal prof. Giuseppe Molinari è relativo ad attività sportiva agonistica e non (tracciati acquisiti negli oltre 800 punti di accesso convenzionati presso farmacie, ambulatori, studi di medicina generali, ambulatori dello sport).

Telemedico, da oltre 25 anni, eroga servizi di telemedicina cardiologica: teleconsulti e tele-refertazione di elettrocardiogrammi, holter pressori e holter cardiaci. Il centro d’ascolto ha sede nel centro di Genova e vanta un’equipe di 15 cardiologi altamente qualificati e supervisionati dal prof. Giuseppe Molinari, nonché’ di uno staff di operatori specializzati. Il centro referta esami effettuati su tutto il territorio nazionale  365 giorni all’anno, 7 giorni su 7  e 24 ore al giorno.

La pratica sportiva richiede per legge il monitoraggio della funzione cardiovascolare: qualsiasi soggetto intenda svolgere attività sportiva, anche non agonistica, deve effettuare un elettrocardiogramma che attesti il suo stato di salute; nel corso di  uno studio fatto grazie all’ampio database di Telemedico una percentuale significativa di bambini e adolescenti che praticavano attività sportiva riportavano anomalie elettrocardiografiche in assenza di sintomi (studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “Sports Medicine” dal titolo “Electrocardiogram of children and adolescents practing non-competitive sports”).*

L’importanza della telemedicina nella prevenzione cardiovascolare

Dagli atleti alla popolazione generale, la prevenzione cardiovascolare è fondamentale; nei pazienti affetti da malattie cardiometaboliche, in presenza di fattori di rischio o in corso di terapie, la telemedicina viene in aiuto permettendo di effettuare gli esami di screening senza lunghe attese e grandi spostamenti.

Per contribuire a far cultura sulla prevenzione cardiovascolare Telemedico affiancherà in qualità’ di main sponsor, la storica società genovese Sportiva Sturla di cui riconosce i valori e nei cui valori si riconosce.

Qual’è l’obiettivo di questa sponsorizzazione?

«Promuoveremo screeening e momenti di formazione sul tema della salute, dalla nutrizione, al fumo, all’alcool e alle droghe; vogliamo che i nostri giovani atleti non solo siano sensibilizzati sulla prevenzione cardiovascolare ma diventino essi stessi testimonial di un corretto stile di vita per tutta la popolazione»,  ha dichiarato Renato Balestrello, CEO di Telemedico.

 

*rif. Springer – Sports Medicine 2016, Vol. 46, N° 8 ISSN 0112-1642

 

###

 

Responsabile Marketing e Comunicazione:

Dr.ssa Barbara Balestrello 339.117.1743

Magica Vanessa Ferrari, vola in finale sulle note di “Con te partirò”

Emozionante l’esercizio della Ferrari sulle note di “Con te partirò” esaltate dalla voce del tenore Fabio Armiliato
Tokyo, 28 luglio 2021 – La ginnasta artistica Vanessa Ferrari incanta il mondo e vola in finale. Vanessa sta affrontando la sua quarta Olimpiade a Tokyo e, grazie ad uno straordinario esercizio di corpo libero, ha ottenuto nella prima prova un punteggio di 14.166 che l’ha posizionata al vertice della classifica della suddivisione, ottima chiave d’accesso alla finale a otto.
Vanessa Ferrari è stata autrice di una prestazione davvero impeccabile: una splendida esecuzione sulle note della celebre canzone “Con te partirò” in un arrangiamento inedito con la voce del grande tenore Fabio Armiliato, che ha esaltato e arricchito di emozione l’esercizio della campionessa  italiana.
Il mondo intero è rimasto incantato e Vanessa Ferrari è balzata in testa alla classifica per l’accesso alla finale del prossimo 2 Agosto.
Emozionatissimo di vedere Vanessa volare sulle note della mia voce nel bellissimo arrangiamento creato per l’occasione dal maestro Maurizio Campo della canzone “Con te partirò” con la violinista Francesca Quaranta” ha dichiarato Fabio Armiliato, “Vanessa è stata magica e ora attendiamo con trepidazione la finale”.
“Con te partirò” è uno dei maggiori successi internazionali della musica italiana: scritta da Lucio Quarantotto con la musica di Francesco Sartori, portata al trionfo mondiale da Andrea Bocelli.

Vanessa Ferrari, ginnasta

Il tenore Fabio Armiliato

Prende il via il Footvolley 2021, il campionato dello sport più bello dell’estate

Al via il tour 2021 del FootVolley, promosso dall’ex calciatore Max Tonetto, in accordo con il brand inglese Umbro

Roma, 8 luglio 2021 – Prende il via FootVolley, il beach volley che si gioca con i piedi, disciplina nata quasi cinquant’anni fa sulla sabbia brasiliana di Copacabana a Rio de Janeiro. Il FootVolley è ormai uno dei giochi da spiaggia più popolari in tutto il mondo, anche nelle località balneari italiane, che solitamente si gioca due contro due, su un regolare campo di beach volley.

In Italia l’anima di questo sport è Max Tonetto, ex calciatore di Roma, Sampdoria e Lecce, solo per citare le sue ultime squadre. Tonetto è tra i fondatori della società sportiva dilettantistica Play FootVolley, che ha organizzato il primo campionato nazionale.

Quattro le date organizzate con Umbro, lo sponsor tecnico ufficiale del primo campionato italiano.

Si parte da Pesaro il 17 luglio, poi Roma, Savona e Rimini. Ci sono poi due eventi speciali in programma ad ottobre a Lampedusa e a dicembre a Milano. Un tour che coinvolgerà decine di giocatori, fra cui tanti ex calciatori professionisti, ma anche amatori che di questa disciplina sono diventati autentici campioni.

Il format prevede un vero e proprio ranking nazionale, che porterà i vincitori non solo alla conquista di un montepremi, ma anche a totalizzare il punteggio necessario a disputare gli europei e il mondiale della stagione 2022.

“Sabbia, una rete e un pallone e non si smette più di giocare”, racconta Tonetto, che non solo organizza, ma è anche tra i grandi protagonisti del tour.

“Giocare in prima persona è il modo migliore per dimostrare quanto divertimento ci sia in questo sport”. Uno sport a tutti gli effetti, sottolinea ancora l’ex calciatore, “che ha necessità di un abbigliamento tecnico che sappia coniugare praticità e tessuti adatti allo sport outdoor. “In questo abbiamo trovato in Umbro Italia un partner affidabile, attento alle esigenze di questa disciplina”.

“L’estate è sinonimo di spiaggia, ma non tutti amano star fermi al sole, e dove c’è sport, quello autentico, vero, gioioso, Umbro arriva a supportare con entusiasmo gli atleti, professionisti e non”, commenta Pino Magno, amministratore di NewAge, l’azienda che ha riportato Umbro in Italia e che sta realizzando un’intera linea, “T-Max Collection”.

“Il progetto è bello, ci piace, e siamo davvero felici di affiancare Max e tutti i calciatori che parteciperanno a questa bella avventura”, aggiunge Luigi Boccia, teamwear e sponsorship manager di Umbro Italia.

About Umbro

Sin dal 1924 dove c’è sport li c’è Umbro, che combina la sua ricca eredità con la cultura degli sport moderni, per produrre attrezzi, abbigliamento e scarpe di stile, per giocatori, squadre e fan.

 

Per maggiori informazioni

Ufficio stampa Umbro:

Donato De Ceglie, tel. 333.1234436

 

Max Tonetto insieme all’amministratore della NewAge Spa Pino Magno

 

 

Max Tonetto insieme all’amministratore della NewAge Spa Pino Magno

Givova Soccer Experience: riparte la rassegna di calcio giovanile targata Ludacs Eventi nel ricordo di Diego

Napoli, 10 giugno 2021 – Con il via libera del governo agli sport di contatto, si torna a respirare finalmente aria di tornei giovanili. Risponde presente anche la tradizionale manifestazione di calcio giovanile estiva ideata dal noto brand Givova.

Luca Serio, amministratore unico della Ludacs Eventi (unica agenzia concessionaria del torneo) non sta nella pelle: dopo lo stop forzato del 2020, dove comunque non sono mancati attestati di stima da parte delle tantissime società che in più di 10 anni hanno portato la rassegna giovanile ai livelli attuali, finalmente ritorneremo a regalare a centinaia di giovani atleti quella gioia ed emozione che solo il calcio sa dare.

Il torneo, come sempre, sarà rivolto ai ragazzi dai 6 ai 17 anni, con raggruppamenti suddivisi per annate.

“Seppur con una dimensione diversa rispetto alle scorse edizioni, dovuta alle limitazioni della pandemia, registriamo adesioni anche maggiori di quanto preventivassimo, segnale inequivocabile della voglia di ritornare alla normalità che attraversa l’intero paese”, afferma Serio.

La kermesse, quest’anno, avrà una sola tappa: in Abruzzo, precisamente a Castel di Sangro e Roccaraso nel week end del 25/27 giugno. Le gare si svolgeranno sui campi comunali di tutto il comprensorio.

La parola d’ordine di questa edizione sarà: ripartire ma in sicurezza.

La scelta della location non è avvenuta per caso, oltre ad essere un territorio dalla grande ricettività turistica, abbiamo riscontrato una grande efficienza e competenza delle strutture preposte al contenimento del Covid 19.

Il territorio metterà a disposizione dell’organizzazione, anche la figura del Covid Manager, impegnata alla corretta applicazione dei protocolli sanitari.

Una menzione speciale va al sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, da sempre vicino al calcio giovanile, e al patron Givova, Giovanni Acanfora, che negli anni ha dimostrato di tenere alla manifestazione quasi più che alla serie A.

Senza queste due personalità, anche il 2021 sarebbe andato in soffitta.

C’è ancora tempo per accaparrarsi qualche posto. Ricordiamo che, al Givova Soccer Experience, si possono iscrivere tutti: società sportive affiliate ad enti di promozione sportiva e FIGC.

Il torneo sarà anche l’occasione per rendere omaggio al miglior giocatore mai nato, ovvero Diego Armando Maradona.

Come iscriversi al torneo

Modalità di iscrizione, news sull’evento e informazioni sul programma sono disponibili  sul portale online dedicato al torneo, all’indirizzo www.ludacs.it e alla pagina fb ufficiale Givova Soccer Experience

Per info e iscrizioni: tel. 338/1527345, email givovaexperience@libero.it, sito internet www.givova.it

 

 

Per l’Aquila Rugby un nuovo sponsor: la Bauerfeind Italia

L’Aquila, 31 marzo 2021 – La storica squadra Aquila Rugby ha un nuovo sponsor, la Bauerfeind Italia.

Il nuovo sponsor tecnico e fornitore ufficiale dei neroverdi è il leader mondiale nella produzione di ausili medici e presidi ortopedici high-tech e brand fra i più amati dagli sportivi professionisti di tutto il mondo.

Bauerfeind Italia rilancia così il proprio impegno nel mondo dello sport grazie ad una nuova importante partnership con l’Aquila Rugby Asd.

Società sportiva del gioco del rugby a 15 da più di 64 anni, L’Aquila Rugby, storica squadra del rugby aquilano, compare nell’albo d’oro del campionato italiano con ben 5 scudetti, 12 titoli italiani giovanili, 2 Coppe Italia, 5 titoli italiani riserve oltre la Stella d’Oro del Coni.

Motion is Life: questo il payoff Bauerfeind, azienda che propone oggi un assortimento completo di tutori, calze sportive e plantari fra i più evoluti e performanti sul mercato internazionale, in grado di favorire il movimento e la riattivazione muscolare e particolarmente efficaci nel supportare un rapido ritorno agli allenamenti e in campo.

Fornitore ufficiale dei Giochi Olimpici dal 2002, Bauerfeind sostiene da sempre lo sport e gli sportivi, a livello amatoriale e professionale.

In Italia è sponsor della Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV) dal 2017 e supporta club sportivi delle più disparate discipline, a cui si affianca ora L’Aquila Rugby.

Da questa stagione i giocatori neroverdi della prima squadra Aquila Rugby, come molti altri atleti professionisti nel mondo dello sport nazionale e internazionale, saranno affiancati da Bauerfeind Italia con una fornitura di prodotti specializzati in grado di supportarli in allenamento e in partita, in forma preventiva ed in caso di infortunio, per rimettersi in forma e tornare al meglio delle proprie performance.

Bauerfeind Italia si avvicina ancora una volta al benessere degli sportivi mettendo al servizio dei ragazzi guidati dal tecnico Alessandro Marozzi tutte le competenze acquisite dai propri specialisti in campo medico-sportivo ed i propri migliori supporti e tutori, per accompagnarli nel campionato nazionale con tutta la passione e la voglia di vincere che da sempre contraddistinguono una società che punta solo al meglio.

Per rimanere aggiornati sul nuovo sponsor i contatti sono:

Website: www.bauerfeind.it

Facebook: @BauerfeindItalia

Instagram: bauerfeinditalia

App: Bauerfeind Therapy App [App Store + Google Play]

Email: info@bauerfeind.it

 

 

 

Hashtag: #motionislife #bauerfeinditalia #bauerfeind

 

Per interviste e informazioni:

Press office: Nereide Zucchini

nereide@studioltremare.com

Exit mobile version