“Arcobaleno Napoletano”:  premi a De Raho, Siani ed Esposito

Napoli, 14 dicembre 2021 – Al Teatro Sannazzaro di Napoli durante un galà di solidarietà è stato assegnato il premio “Arcobaleno napoletano”, promosso dalla Fondazione Melanoma Onlus, presieduta da Paolo Ascierto, con la direzione artistica di Diego Paura.

Il riconoscimento è stato assegnato al patron del Premio Penisola Sorrentina, Mario Esposito, per la cultura, ad Alessandro Siani e al procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho. ciao 

Al giornalista e promotore culturale sorrentino, Mario Esposito, è stato consegnato il premio per la categoria “Cultura”, per il proficuo impegno di promozione del territorio che da venticinque anni, attraverso il “Penisola Sorrentina”, porta avanti.

Laureato con lode in lettere classiche e in scienze e tecniche delle pubbliche amministrazioni, 42 anni, Mario Esposito è stato assistente parlamentare, consulente di enti pubblici e privati per la pianificazione e l’organizzazione di eventi, oltre che autore e curatore di volumi dedicati alla cultura e alla società civile.

La serata si è svolta sabato 11 dicembre al Teatro Sannazzaro di Napoli ed è stata condotta magistralmente dall’attore Patrizio Rispo e dalla attrice e cantante Anna Capasso,  con le incursioni dal pubblico di Enzo Calabrese e Mario Pelliccia.

Sul palco si sono succedute autentiche eccellenze dello spettacolo, dell’imprenditoria e delle istituzioni. Tra gli ospiti anche Francesco Cicchella e (con un video) il cantautore Gigi D’Alessio.

Premiati anche il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho (il riconoscimento gli è stato consegnato dal Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi), gli attori Alessandro Siani, Nando Paone e Gennaro Silvestro, la nuotatrice e campionessa paralimpica Imma Cerasuolo, il patron del Teatro Diana Lucio Mirra e l’azienda Kremoso rappresentata da Walter Wurzburger. Riconoscimenti alla memoria di Silvia Ruotolo e Cetty Sommella.

A consegnare il premio a Mario Esposito sono stati gli imprenditori Antonio Ferrieri e Mario Simonetti.

“Sono grato a Diego Paura ed Anna Capasso per avermi voluto assegnare questo premio in occasione del decennale della manifestazione Arcobaleno Napoletano”, ha detto Mario Esposito.

“Chi come me promuove festival e rassegne culturali è abituato a consegnare premi piuttosto che a riceverli. Confesso che però essi fanno sempre piacere, perché i premi sono come delle borracce di acqua fresca in salita. Da venticinque anni io porto avanti una tradizione culturale e ritirare questo riconoscimento in un galà che abbina lo spettacolo al contributo per la ricerca contro il melanoma mi ha consegnato,  oltre che una gioia, anche una grande responsabilità. La categoria cultura è, infatti, una sezione importantissima. Cultura non è semplice conoscenza del proprio lavoro o di una disciplina: essa indica piuttosto il senso da dare alla vita, inteso come significato e come direzione. Una grande sfida dunque, di cui spero essere degno”, conclude Esposito.

Il premio “Arcobaleno Napoletano” si aggiunge agli altri riconoscimenti ricevuti nel corso degli anni dal patron Mario Esposito, tra cui il premio Vincenzo Russo, il premio del Senato della Repubblica e il prestigioso premio Tigullio.

 

 

Il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi mentre premia il Procuratore nazionale antimafia Cafiero De Raho.

Il Gran Concerto di Capodanno 2022 a Napoli: tra musica, canto, danza e circo

Napoli, 6 dicembre 2021 – Arriva il Gran Concerto di Capodanno di Napoli, tra musica, canto, danza e spettacolari acrobazie circensi per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in allegria e spensieratezza.
Il tradizionale Gran Concerto di Capodanno, giunto alla sua VII edizione, si terrà al Teatro Delle Palme, il primo gennaio 2022, alle ore 19:30.
Come sempre grazie a questo evento organizzato dall’Ass. Noi per Napoli, l’inizio del nuovo anno sarà vissuto, come di consueto, all’insegna delle emozioni.

Si riaccendono quindi le luci della ribalta su uno dei palcoscenici più grandi e storici dei teatri napoletani, il Teatro Delle Palme, in Via Vetriera a Chiaia, per una nuova fantastica edizione del Gran Concerto di Capodanno.

Un evento divenuto divenuto ormai istituzionale, grazie a protagonisti e grandi artisti lirici, dal Teatro San Carlo, come il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, direttori artistici, organizzatori, interpreti, il tenore Lucio Lupoli, con la straordinaria e brillante conduzione dell’attore italiano ed internazionale Vincenzo Bocciarelli: con loro l’attore Giovanni Caso, di un Posto al Sole, il Quintetto d’Archi Aedon, con le acrobazie degli artisti circensi del Circo Madagascar Orfei,rappresentato dalla manager Tamara Bizzarro, e dalla giovanissima artista acrobatica Nicole Martini, Maria Weiss e Viktor Vitàris del Circo Weiss, le coreografie ed i Walzer del Centro D’Arte Tersicorea di Napoli ,le farfalle luminose della Compagnia dei Saltimbanchi,Partnership organizzatrice  dell’ Evento sarà  l’Associazione Vivere Napoli e Grande Napoli.

Un vero viaggio nel mondo della musica, del canto e della danza fra celebri melodie viennesi, valzer di Strauss, famosi brani di opera ed operetta e appassionanti canzoni classiche napoletane.
In scena un particolare salotto d’epoca fin de siecle, in cui ospiti ed artisti accoglieranno il nuovo anno nel segno della musica, del bel canto e della danza. Lo spettatore si ritroverà immerso in un’atmosfera senza tempo tra amore, sogno e rievocazioni e di fantastiche sensazioni e tanto coinvolgimento per abbandonarsi alla spensieratezza e all’allegria tipica del celebre Concerto di Capodanno di Vienna.
Testimonial di eccezione saranno due personaggi centrali della cultura e del teatro partenopeo ed italiano, lo scrittore Maurizio De Giovanni, autore de I bastardi di Pizzofalcone e de Il Commissario Ricciardi e l’ attrice Annamaria Ackermann ai quali sarà assegnato il Premio Noi per Napoli 2022.
Un evento imperdibile, divenuto negli ultimi anni un appuntamento molto atteso tra gli eventi del capoluogo partenopeo nel periodo natalizio. Un grande spettacolo dal cuore nobile: una parte del ricavato sarà devoluto, come ogni anno, per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a favore della mensa Caritas dei senzatetto di Napoli.
 L’iniziativa gode del Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania.
Sponsor: Mutart srl,Leonardo Immobiliare,Imperatore Rosticceria di Napoli, Ium Academy School ( Napoli Piazza Nicola Amore) e Cuomo Spendimeglio Napoli Via Nicolardi.
Dettagli dell’evento
Quando: Sabato 1 Gennaio 2021, ore 19:30
Dove: Teatro delle Palme – Via Vetriera, 12 – Napoli (zona Chiaia)
Costi: Primo settore € 35 – Secondo settore € 30 – Terzo settore € 30 (+ prevendita)
PER L’INGRESSO ALLO SPETTACOLO E’ NECESSARIO MUNIRSI DEL GREEN PASS
NB: E’ obbligatorio l’uso della mascherina durante tutta la durata dello spettacolo
Per prenotare il link è:
 Informazioni
            noipernapoliart@gmail.com
Informazioni aggiuntive
Garage a pagamento: Autorimessa dei Fiori in via Vittorio Colonna – Garage Napoli Chiaia in Riviera di Chiaia 212
Parcheggio in strada: Zona Umberto e zona Villa Comunale

A Sorrento parte il Premio Penisola Sorrentina

Sorrento (Na), 21 ottobre 2021 – Venerdì 22 e sabato 23 ottobre Sorrento sarà capitale del cinema, dell’audiovisivo e della cultura con la partenza della 26a edizione del Premio Penisola Sorrentina. Per l’occasione presso il Museo Correale di Sorrento si terrà la stipula di un protocollo d’intesa con il Premio Massimo Troisi.

La cultura, il Mezzogiorno, il cinema e l’audiovisivo. Nasce così la sinergia tra due premi prestigiosi dedicati al mondo della cinematografia e dell’audiovisivo.

A firmare il protocollo di intesa tra le due istituzioni saranno ufficialmente, venerdì 22 ottobre a partire dalla ore 18.00 presso il Museo Correale di Sorrento, il Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno (accompagnato dall’assessore alla cultura Pietro de Martino) e il direttore del Premio Penisola Sorrentina Mario Esposito.

Questa interessante anteprima dal titolo “Il Cinema è vivo” aprirà quindi la due giorni della kermesse in programma a Sorrento, che accenderà i riflettori nazionali della critica e dell’industria cinematografica.

Al Ted Talk , durante il quale verranno consegnati dei premi speciali,  parteciperanno Pina Scognamiglio (docente del master di cinematografia della Università di Napoli Federico II), Pasquale Cangiano (regista ), Pier Paolo Mocci (critico cinematografico, responsabile di “Lunedì Film”), Raffaella Salamina (direttrice Il Giornale Off),  Silvia Gavarotti (direttrice Accademia Power Speaking), Giancarlo Magalli (autore televisivo e doppiatore cinematografico), Andrea Romeo (distributore di “Titane”, film selezionato dalla Francia per la candidatura all’Oscar, già vincitore della Palma d’oro a Cannes 2021), Rosanna Romano (direttore generale Politiche Culturali e Turismo della Regione Campania).

I lavori proseguiranno il giorno successivo al  palazzo comunale con il talk del mattino “Roberto Napoletano dialoga con Antonio D’Amato” e alla sera con la consegna dei premi al Teatro Tasso per cinema ed audiovisivo a protagonisti del calibro di Claudio Gubitosi, Francesco Montanari, Massimiliano Gallo, Paola Minaccioni e Mariano Rigillo.

“Questa manifestazione costituisce un appuntamento di primo piano nell’agenda di questo territorio, che deve investire sulla cultura, unico motore per una rinascita sociale ed economica”, dichiara il Sindaco di Sorrento Massimo Coppola.

 

Tra i premiati l’attrice Paola Minaccioni

Concorso Internazionale Musica Sacra: ecco gli 8 vincitori

Tra i vincitori la soprano messinese Francesca Mannino (ipovedente), tra i mezzosoprani la bolzanina Aurora Faggioli, la calabrese Ester Ferraro e il tenore Raffaele Feo di Imperia

Roma, 24 settembre 2021 – Nella Basilica SS. Apostoli a Roma si è tenuta la finale, in forma di Concerto di Gala del Concorso Internazionale “Musica Sacra” 2021, in cui si sono esibiti ben 23 cantanti lirici, tra i quali la Giuria ha scelto gli otto vincitori.

Nella categoria Soprani hanno vinto la messinese Francesca Mannino (ipovedente) e la soprano anglo-greca Danae Eleni,  tra i mezzosoprani la bolzanina Aurora Faggioli e la calabrese Ester Ferraro, tra i tenori Dongyoul Park dalla Corea del Sud e Raffaele Feo di Imperia, il basso romano Giordano Farina ed il basso-baritono francese Alexandre Baldo.

Ospite d’onore il Vice Governatore della Regione Moravia Slesia della Repubblica Ceca Lukáš Curylo, arrivato appositamente a Roma per sostenere il progetto europeo “Let’s Sing Oratorio Music” di cui il concorso è la selezione ufficiale internazionale.

Hanno consegnato i premi gli Ambasciatori presso la Santa Sede S. E. Vaclav Kolaja Ambasciatore della Rep. Ceca, S. E. Jakob Štunf Ambasciatore della Slovenia, S. E. Caroline Weijers Ambasciatore dei Paesi Bassi, l’Ambasciatore della Russia Alexander Avdeev, il Vice Ambasciatore della Slovacchia Sig.ra Petra Frankova, il Primo Consigliere dell’Ambasciata di Armenia in Italia Sig.ra Kristina Mehrabekyan in rappresentanza del Comitato d’Onore del Concorso, il Consigliere dell’Ambasciata di Grecia Dott.ssa Christina Karagiorga, la Sig.ra Mihaela Raluca dell’Ambasciata di Romania in Italia.

Tra gli ospiti segnaliamo inoltre, l’attrice Barbara Di Bartolo e l’attore Howard Ross indimenticabile protagonista di kolossal storici quando Roma era l’Hollywood sul Tevere, le attrici Anna Marcello e Francesca Ceci, Alejandra Matiz figlia di presidente  della Fondazione Leo Matiz, Fotografo di Frida Khalo, curatrice di mostre dedicate a Frida Khalo e Diego Rivera in Messico e Colombia,  Krizia Moretti vincitrice del titolo nazionale “Una ragazza per il cinema 2021”, la Contessa Erika Emma Fodre’, il presidente del Centro Europeo el Turismo Giuseppe Lepore,il Presidente del Rotary Club Roma “Foro Italico” Dott. Franco Alfredo Nicoletti, Costanzo Bartolucci che ha disegnato il bellissimo smoking di Vincenzo Bocciarelli e lo Stylist Filippo Matera.

La finale è stata presentata da Vincenzo Bocciarelli, amatissimo attore teatrale e cinematografico nato alla scuola di Giorgio Strehler, al secondo anno di conduzione, che ha incantato e divertito il pubblico con l’interpretazione di brani classici e interviste ai personaggi presenti e sarà trasmessa in differita da Telepace in mondovisione e da Radio Vaticana il 3 ottobre alle ore 15:30.

“Sono felice e onorato – ha dichiarato Bocciarelli – di essere per il secondo anno alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra. Assistere allo sbocciare di nuovi giovani talenti, carichi di passione ed entusiasmo nei confronti dell’arte, è profondamente confortante. Significa che nonostante tutto, il mondo legato allo spettacolo di qualità e di prestigio continua a sopravvivere…

La Giuria del Concorso era formata da:

Gianni Tangucci – Coordinatore Artistico Accademia del Maggio Musicale Fiorentino,

Vincenzo De Vivo – Direttore Artistico Accademia Lirica di Osimo e Direttore Artistico Stagione Lirica Fondazione Teatro Le Muse di Ancona,

Eleonora Pacetti – Direttrice Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma,

Ludek Golat – Regista Lirico e Consulente Teatro di Opava (Rep. Ceca), capofila del progetto europeo Let’ Sing Oratorio Music!,

Fabrizio Da Ros – Direttore d’Orchestra produzioni Let’s Sing Oratorio Music in Rep. Ceca, Italia e Grecia

Nikos Efhtimiadis – Direttore d’Orchestra e Presidente della Federazione Panellenica dei Cori e dei Direttori di Cori, partner del progetto europeo

Daniela de Marco – Fondatore e Direttore Artistico Concorso Internazionale Musica Sacra

“La musica sacra ancora una volta ha dimostrato di saper coinvolgere ed entusiasmare tutti, proponendo dal vivo, sui social ed in streaming contenuti musicali di qualità altissima mai noiosi, mai banali. Tutti i nostri finalisti sono cantanti di enorme talento, i vincitori hanno reso meglio in una finale che – come alle Olimpiadi  –  ha fotografato la performance della serata. Auguro loro tanto successo e fortuna e li invito a continuare ad approfondire questo repertorio che offre enormi possibilità di carriera nei festival di tutto il mondo”, ha detto il Direttore Artistico del Concorso Daniela de Marco.

Il Concorso Internazionale Musica Sacra è la selezione internazionale di “Let’s Sing Oratorio Music!” unico progetto in Europa dedicato a diffondere l’Oratorio Musicale tra bambini e ragazzi della scuola dell’obbligo attraverso un’esperienza formativa e teatrale indimenticabile in cui canteranno in teatro davanti al pubblico.” I primi spettacoli (ritardati a causa della pandemia) si svolgeranno al  Teatro Rendano di Cosenza il 3 e 5 dicembre in cui i ragazzi calabresi scopriranno la magia dell’Oratorio “La Creazione” di Haydn, accompagnati dall’Orchestra del Conservatorio S. Giacomantonio della città diretta dal M.° Fabrizio Da Ros.

 

A Napoli ”Atmosfere da Sogno” per la magica notte di San Lorenzo

Napoli, 2 agosto 2021 – In occasione della magica notte di San Lorenzo si terrà il 10 agosto prossimo a Napoli, alle ore 19.30 in uno dei luoghi più noti e belli del mondo, Castel dell’Ovo, Isolotto di Megaride, sulla stupenda Terrazza dei Cannoni, “Atmosfere da Sogno”, un concerto spettacolo con interazione e dialogo tra lirica, teatro ed arte circense. In un’atmosfera sognante verranno interpretate le più belle romanze da salotto dell’800, d’opera, operetta e classici napoletani, introdotte da pagine teatrali con la cornice di numeri acrobatici circensi de Il Circo Immaginato.
L’evento si terrà per la Rassegna Estate a Napoli 2021, organizzata e voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, e sarà organizzato dall’Associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti, rappresentanti e i direttori artistici, come il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, e gli artisti del Teatro San Carlo, in collaborazione con “Il Circo Immaginato” del Dott.Marco Lombardi.
Il cast musicale sarà composto dal soprano Olga De Maio, i tenori Luca Lupoli e Lucio Lupoli, la voce narrante dell’attore di “Un Posto al Sole” Giovanni Caso, sulle arpe di Gianluca Roviniello e Marco Lombardi, e la pianista Nataliya Apolenskaja.
Infine ci sarà il circo Gran classe di Nicole Martini, vincitrice del primo premio, nella sezione circo di un’altra manifestazione a firma De Maio Lupoli, il Festival delle Arti.
Nicole Martini circense pura proviene dal circo di famiglia, Madagascar, gran bella realtà italiana, e dal Circo Immaginato, un’altra bella realtà targata Napoli: difatti è nato da un’idea del medico napoletano Marco Lombardi e rinforzerà la parte circense, sia nella scenografia che nella sceneggiatura. Anche perché il circo è poesia ed è questo che si vuole arrivi al meglio agli spettatori.
I biglietti dell’evento sono disponibili online all’indirizzo
Per Informazioni sono disponibili il numero 339 4545044 e il numero
Whatsapp 351 5332617.
Estate a Napoli
Castel dell’Ovo 10 AGOSTO 2021 h.19.30
Terrazza dei Cannoni
#AtmosferedaSogno
#estate2021

Magica Vanessa Ferrari, vola in finale sulle note di “Con te partirò”

Emozionante l’esercizio della Ferrari sulle note di “Con te partirò” esaltate dalla voce del tenore Fabio Armiliato
Tokyo, 28 luglio 2021 – La ginnasta artistica Vanessa Ferrari incanta il mondo e vola in finale. Vanessa sta affrontando la sua quarta Olimpiade a Tokyo e, grazie ad uno straordinario esercizio di corpo libero, ha ottenuto nella prima prova un punteggio di 14.166 che l’ha posizionata al vertice della classifica della suddivisione, ottima chiave d’accesso alla finale a otto.
Vanessa Ferrari è stata autrice di una prestazione davvero impeccabile: una splendida esecuzione sulle note della celebre canzone “Con te partirò” in un arrangiamento inedito con la voce del grande tenore Fabio Armiliato, che ha esaltato e arricchito di emozione l’esercizio della campionessa  italiana.
Il mondo intero è rimasto incantato e Vanessa Ferrari è balzata in testa alla classifica per l’accesso alla finale del prossimo 2 Agosto.
Emozionatissimo di vedere Vanessa volare sulle note della mia voce nel bellissimo arrangiamento creato per l’occasione dal maestro Maurizio Campo della canzone “Con te partirò” con la violinista Francesca Quaranta” ha dichiarato Fabio Armiliato, “Vanessa è stata magica e ora attendiamo con trepidazione la finale”.
“Con te partirò” è uno dei maggiori successi internazionali della musica italiana: scritta da Lucio Quarantotto con la musica di Francesco Sartori, portata al trionfo mondiale da Andrea Bocelli.

Vanessa Ferrari, ginnasta

Il tenore Fabio Armiliato

Al via Ferroboat, sul lago di Lugano l’evento dell’estate con Roberto Ferrari

Dalle onde radio alle onde del lago: una carica di energia in crociera sul lago di Lugano,  tutti i mercoledi con Roberto Ferrari di RadioDj

Lugano, 26 luglio 2021 – Parte mercoledì 28 luglio l’atteso “Ferroboat”, uno degli eventi più attesi dell’estate. Tutti i mercoledì si terrà una crociera in partenza da Lugano,  con Roberto Ferrari, di Radio Deejay.

Durante il pomeriggio luganese il deejay ha avuto modo di visitare il cantiere di Cassarate che ospita i lavori di refitting della futura MNE Ceresio 1931.

“Credo che sia una vera avventura quella che state realizzando qui a Lugano, con la visita di oggi mi rendo conto di quanta professionalità e quante capacità sono messe in campo per un progetto di queste dimensioni”, ha detto il popolare deejay, commentando l’impresa di SNL per l’elettrificazione della MNE Ceresio 1931.

Così Lugano e il suo lago si apprestano ad essere caricati di energia da Roberto Ferrari di Radio Deejay in collaborazione con Società Navigazione del Lago di Lugano, Eventum Swiss e Le Crociere Culinarie, con una serata dedicata a tutti gli amanti della musica.

Quella di mercoledì 28 luglio si annuncia per questo essere una serata memorabile di questa estate 2021.

“L’estate è il momento più atteso da tutti noi. SNL è lieta di poter accogliere Roberto Ferrari e il team di Radio Deejay a bordo. Tutti noi ci auguriamo che possa essere solo il primo di una lunga e bella collaborazione a beneficio dei luganesi e dei turisti che trascorrono in città l’estate”, ha commentato Carlo Maria Acquistapace, Membro di Direzione di SNL.

Dalle ore 20.00 il battello sarà attraccato al Debarcadero di Lugano Giardino, e alle ore 21.00 si salperà per una spettacolare crociera nel golfo di Lugano, passando da Campione d’Italia, Caprino, San Rocco, Cantine di Gandria, Gandria e Cassarate. Il rientro è previsto per le ore 22.30.

Per informazioni, rivolgersi direttamente alla Società Navigazione del Lago di Lugano.

L’evento si terrà in conformità alle vigenti disposizioni Covid.

 

Lagondi Lugano (Fonte foto: Wikimedia.org)

 

Roberto Ferrari, ospite del Ferroboat, crociera sul Lago di Lugano

 

Diego Arrigoni, il chitarrista dei Modà si è sposato

Galliate Lombardo, 21 giugno 2021 – Domenica 20 giugno, Diego Arrigoni il chitarrista  dei Modà si è sposato.

Diego e Mara, la sua compagna, si sono finalmente giurati eterno amore. In un anno complicato come il 2021, l’amore come in tutte le canzoni del celebre gruppo musicale Modà ha trionfato su tutto.

Barbara Filippini di Agenzia 1870, ha organizzato il matrimonio del chitarrista dei Modà, Diego Arrigoni e della sua compagna Mara Nardi.

Un matrimonio tutto color rosa cipria, una nuance classica e raffinata, scelta dalla sposa, romantica ed emozionata.

Lei ha detto sì con un vestito di alta sartoria dell’Atelier Tosetti di Como, disegnato e creato in esclusiva per lei.

Mentre lui, sempre seguito dall’Atelier Comasco ha indossato un abito di Carlo Pignatelli.

Tutta l’organizzazione dell’evento è stata “Made in Italy”, con dettagli molto curati e le invitate che indossavano abiti in nuance.

Matrimonio di ispirazione romantica, come le nozze e il banchetto, tra decorazioni preziose con rose cipria, rose avorio, elicantus bianco e rosa.

Il matrimonio  è stato fatto alla tenuta Villa Calmia a Galliate Lombardo, sul lago di Varese, con una cerimonia  blindatissima, presenti solo gli amici più cari, i parenti e tutta la band Modà al completo.

Un matrimonio civile con musiche della cerimonia eseguite da un coro Gospel ed una cena esclusiva.

 

Ritorna il Concorso Internazionale Musica Sacra: si cercano nuovi talenti

Roma, 18 giugno 2021 – Il Concorso Internazionale “Musica Sacra” 2021, il più grande concorso al mondo dedicato ai giovani cantanti solisti di musica sacra, è alla ricerca di ben otto nuovi talenti da premiare e far debuttare nel progetto europeo Let’s Sing Oratorio Music!“.

Giunto alla XVI edizione è da sempre una grande occasione per far emergere i futuri talenti della lirica, avendo avviato alla carriera 180 sconosciuti di talento che adesso si esibiscono regolarmente nei più grandi teatri italiani ed europei.

Il Concorso Musica Sacra 2021 si terrà con formula mista: online per l’Eliminatoria tramite l’invio di un video entro il 30 giugno 2021 e live a Roma per Semifinali e Finale – Concerto di Gala dal 15 al 18 settembre 2021.

I premi del Concorso

I premi consistono in Borse di studio per un totale di € 10.000,00, offerte dai Partner del progetto europeo “Let’s Sing Oratorio Music!. Per gli 8 vincitori ci saranno inoltre Coppe e Diplomi, workshop gratuiti e rimborsi dei viaggi e dei soggiorni per tutte le attività e gli spettacoli che saranno realizzati nel 2022 in Italia, Repubblica Ceca, Romania e Grecia.

La Giuria del Concorso Musica Sacra 2021

La Giuria del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021 è formata da tre tra i massimi esponenti delle Accademie Liriche di perfezionamento d’Italia e dai responsabili artistici del progetto europeo Let’s Sing Oratorio Music:

  • Gianni Tangucci – Coordinatore Artistico Accademia del Maggio Musicale Fiorentino
  • Vincenzo De Vivo – Direttore Artistico Accademia Lirica di Osimo e Direttore Artistico Stagione Lirica Fondazione Teatro Le Muse di Ancona
  • Eleonora Pacetti – Responsabile Young Artist Program – Teatro dell’Opera di Roma
  • Ilja Racek – Sovrintendente Teatro di Opava (Slezské divadlo Opava – Repubblica Ceca)
  • Ludek Golat – Regista Lirico e Consulente Teatro di Opava (Slezské divadlo Opava – Repubblica Ceca)
  • Fabrizio Da Ros – Direttore d’Orchestra degli spettacoli Let’s Sing Oratorio Music in Rep. Ceca e Italia
  • Nikos Efhtimiadis – Direttore d’Orchestra e Presidente della Federazione Panellenica dei Cori e dei Direttori di Cori (Grecia)
  • Pavel Ionescu Ambrosie – Direttore Artistico della Filarmonica Mihai Jora di Bacau (Romania)
  • Daniela de Marco – Fondatore e Direttore Artistico Concorso Internazionale Musica Sacra

I Patrocini del Concorso

Il Concorso Int. Musica Sacra ha ottenuto prestigiosi patrocini concessi considerata la valenza internazionale e culturale della manifestazione. Il Cardinale Gianfranco Ravasi ha concesso il Patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, così come le Ambasciate di Germania, Grecia, Romania, Spagna, Armenia, Belgio,  Finlandia, Lettonia e Slovacchia presso l’Italia e le Ambasciate di Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Slovenia e Svizzera presso la Santa Sede.

Tutto il Concorso Musica Sacra in mondovisione

Tutte le fasi live saranno trasmesse in mondovisione in modo da permetterne la partecipazione del pubblico anche da remoto tramite TV, Radio e Social. Le semifinali . che si svolgeranno nella Chiesa di Santa Maria dei Miracoli a Piazza del Popolo  – saranno trasmesse in streaming su MariaTV e sui nostri social. La Finale  in forma di Concerto di Gala  si terrà nella Basilica SS. Apostoli e sarà trasmessa su Tele Pace e su Radio Vaticana e sarà condotta dall’attore Vincenzo Bocciarelli.

Il progetto europeo Let’s Sing Oratorio Music!

Il Concorso Internazionale Musica Sacra è una parte importante progetto “Let’s Sing Oratorio Music!” che ha vinto il Programma Europa Creativa della Commissione Europea. Let’s Sing Oratorio Music, mira a far conoscere il genere musicale dell’Oratorio tra i ragazzi europei mediante la produzione di spettacoli  dedicati ai giovanissimi. Il Concorso Musica Sacra è la selezione internazioale per trovare i protagonisti di tali spettacoli che si terranno in 4 Nazioni. In Italia si proporrà “La Creazione” di Haydn  il 22 e 24 ottobre al Teatro Rendano di Cosenza a favore dei bambini della Provincia bruzia. Tutto ciò  è stato possibile grazie al partenariato con il Comune di Cosenza  e con il Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza e grazie a numerose altre realtà del territorio. Dopo il lunghissimo lock-down che ha impedito ai ragazzi di cantare nelle scuole, davvero un modo interessante di farli accedere nuovamente nei teatri.

Per il regolamento completo visitare la pagina  www.concorsomusicasacra.com.

 

Social networks da seguire:
facebook/concorsomusicasacra
instagram.com/concorsomusicasacra
Infoline: concorsomusicasacra@gmail.com

 

 

 

Presentata sul Lago di Como la collezione Capsule Gaga Como Lake Luxury

Como, 17 giugno 2021 – Lunedì 14 giugno scorso l’Atelier Tosetti ha presentato a Villa Cipressi, uno degli Hotel della Famiglia Rocchi, la Collezione Tosetti Sposa 2022 ed un Flash della nuova Capsule Gaga Como Lake Luxury, in collaborazione con la casa Comasca Laboratorio Tessile.
Per la presentazione del nuovo brand, la famiglia Tosetti ha voluto legare a filo doppio la produzione con il territorio Italiano e nello specifico la scelta dei tessuti per creare capi unici in serie limitata selezionati dalla Stylist Mara Gabriele.

Nella nuova linea si cerca di interpretare la donna in tutte le sue eccezioni, dalle silhouette più sensuali alle mise bon ton, con una palette colori ben differenziata: ci sono le mise total white, le fantasia delle lavorazioni delle gonne di seta pesante, o i raffinati accostamenti di jacquard ricercati.

Tutti i modelli presentati sono in Limited Edition e rappresenteranno un nuovo concept per gli amanti del Fashion e del Glamour Wedding.

“Abbiamo creato molta aspettativa attorno all’evento” racconta Monica Gabetta Tosetti, direttore marketing e proprietaria della boutique comasca, “ed era proprio questa la nostra finalità: rendere la collezione un tableau vivant, un vero e proprio quadro che si muovesse attorno agli abiti in una delle città che il mondo ci invidia”

Un lavoro intenso, ma di grande effetto per raffigurare al meglio una collezione dall’alto contenuto stilistico e sartoriale ma con prodotti estremamente selezionati e made in Como.

Il ‘naturale base’ è la ricercatezza nello stile, la selezione dei tessuti e l’attenzione al dettaglio.

Il nuovo brand Gaga sarà presto disponibile nell’atelier Tosetti di Como.

La location

La location scelta per la presentazione è stata Villa Cipressi di R Collection Hotels, originaria di Como, che da tre generazioni gestisce una catena di hotel luxury tra Lombardia e Liguria, in alcune delle zone più belle della nostra penisola.

Villa Cipressi è una villa storica costituita da diverse unità del 1400/1600, completamente ristrutturata e in grado di offrire una esperienza unica a coloro che amano l’arte, la storia e la ricchissima cultura italiana

Una location unica nel suo genere, caratterizzata da uno splendido giardino botanico che circonda la struttura e la rende un luogo da favola.

Il giardino e la splendida struttura storica costituiscono la location migliore per organizzare cerimonie o eventi importanti.
Matrimoni, festeggiamenti, compleanni, convegni, workshop e cene di gala.

 

 

 

Gaga Como Lake Luxury
Exit mobile version