Nasce flark!, la prima app di dating al buio Made in Italy

Milano, 16 dicembre 2016 – Può una frase ammiccante attrarci verso un’altra persona senza vederne prima l’aspetto? L’apparenza è davvero così importante? Da oggi a risolvere questi e tanti altri dubbi ci penserà l’app di flark!, (www.theflark.com) la prima app di dating al buio pensata e sviluppata interamente in Italia.

Flark! nasce dall’idea di quattro ragazzi milanesi e dopo sei mesi di sviluppo ed è disponibile gratuitamente da oggi sia su Google Play che sull’App Store della Apple.

La nuova rivoluzionaria app permette di conoscere persone non in base alle classiche foto del profilo ma mediante una frase di approccio. Frase che gli utenti devono comunicare in fase di registrazione.

Dopo l’installazione, flark! localizza l’utente e chiede di inserire alcune preferenze sul tipo di persone che si desidera conoscere come la fascia d’età, il sesso e la distanza geografica.
L’utente, per installare flark! sul proprio smartphone Android o iOS deve possedere un profilo Facebook da cui l’app scarica l’immagine mostrandola agli altri sfocata, in modo da renderla irriconoscibile.,

L’unico fattore di scelta a disposizione degli altri utenti resta appunto la frase di approccio. Nel caso di reciproco apprezzamento, l’app permetterà di chattare con l’altra persona per tre giorni. Nel frattempo le rispettive immagini diverranno sempre più visibili.

Al terzo giorno le due foto saranno svelate e si dovrà effettuare la scelta finale: continuare la frequentazione sia virtuale che, perché no, anche nella vita reale, o interromperla per sempre.

La possibilità di bloccare l’altra persona anche prima dei tre giorni e la certezza che la propria immagine sarà invisibile agli altri, rendono l’app sicura e garantiscono una privacy pressoché totale.

Per maggiori informazioni su flark!, la prima app di dating al buio fatta in italia è possibile visitare il sito internet www.theflark.com.

 

###

 

Contatti stampa:
info@theflark.com

 

    

 

Debutto con il botto per l’eBook “Vicino a te ritorno ad Amare”, tra amore, odio, violenze e speranze

Milano, 15 dicembre 2016 – Debutto con il botto per “Vicino a te ritorno ad Amare” il romanzo d’esordio di Alycia Berger che a soli  5 giorni dalla pubblicazione ha conquistato già il 4° posto di Amazon nella categoria “Famiglia e Relazioni”. Disponibile dal 10 dicembre su A in formato eBook su Amazon Kindle, IBook Apple, Google Play e Kobo il libro svela la tormentata e travolgente storia d’amore tra i due protagonisti – Emma e Bryan – ambientata nella vita caotica di Milano.

L’autrice affronta, pagina dopo pagina, tematiche tanto attuali quanto drammatiche, tra cui l’autismo, la violenza fisica e psicologica che si consuma all’interno delle mura domestiche (con le conseguenti ripercussioni sulla psicologia dei personaggi, in particolar modo su Emma); il rapporto spesso burrascoso tra genitori e figli, i quali si ritrovano a pagare per gli errori dei genitori.

Un connubio tra ironia, romanticismo e dramma animerà le pagine di “Vicino a te ritorno ad Amare”, portando così il lettore non soltanto a svagarsi e riflettere, ma a trovare anche la forza di affrontare le diverse difficoltà che la vita gli pone davanti, grazie soprattutto all’amore per se stesso e per gli altri.

«E’ intenso. Forte. Dolce. Intrigante» recita la recensione del blog “Crazy For Romance”.

Questa la sinossi:

Emma è una ragazza che sente il peso delle preoccupazioni e delle varie responsabilità verso la famiglia: un fratello autistico, una madre in condizioni di salute precarie, a cui si aggiunge la violenza psicologica del marito, nonché padre di Emma. La sua è una vita fatta di rinunce e sacrifici.

Bryan, figlio scapestrato di un dirigente aziendale, è lo scapolo più ambito di Milano, desideroso di mettere la testa a posto per lasciarsi alle spalle un

passato un po’ troppo sopra le righe. Entrambi lavorano nello stesso ristorante e i rapporti tra loro non sono idilliaci. Anzi, si detestano. Tra un’accesa discussione e l’altra, però, sembra che qualcosa spinga l’uno a non fare a meno dell’altra.

Se da una parte, quindi, il destino farà di tutto per unirli, dall’altra una serie di eventi rischierà di dividere le loro strade per sempre, affidando il loro amore ad una vera e propria corsa contro il tempo.
Una storia d’amore che percorrerà le pagine del libro tra ironia, passione, lacrime per alcune realtà dolorose, e dove sarà il destino ad avere l’ultima parola.

La pagina social del libro è www.facebook.com/VicinoaTeRitornoadAmare mentre per scaricare il libro su Amazon all’indirizzo www.amazon.it/dp/B01NGT9IDL/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1481330645&sr=8-1&keywords=Vicino+a+te+ritorno+ad+Amare

Chi è Alycia Berger

Alycia Berger è nata nel 1993 e vive ad Abbiategrasso. Studia lingue straniere e la passione per la lettura, in particolare di romanzi rosa, l’ha portata a scrivere il suo primo romanzo Vicino a te ritorno ad Amare, disponibile in eBook.

 

###

 

Contatti:

alycia.berger@yahoo.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Esce “Shhh”, per denunciare le difficoltà di comunicazione nella coppia

Milano, 7 dicembre 2016 – Esce il 16 dicembre il brano “Shhh” che anticipa l’album ‘Percorsi’ in uscita nel mese di gennaio per l’etichetta  Neverland Records.

Scritto, arrangiato e registrato da Andrea Vassalini e interpretato in duetto con Elisabetta Macchiavello, il nuovo brano parla della mancanza di comunicazione, dipingendo in maniera cinematografica, quasi visuale, alcune dinamiche tipiche di una coppia.

I protagonisti sono due persone che si amano ma hanno difficoltà ad esternare i propri sentimenti (“dire ti amo per me non usa, non riesco e ti chiedo scusa”).

Co-protagonista della canzone è il silenzio, da qui la scelta dell’onomatopeico “Shhh” per sintetizzare l’essenza della canzone.

Il silenzio che si sostituisce  alle frasi che si vorrebbero dire. Il silenzio che è l’unica cosa che rimane dopo che si capisce che si può solo andare via perché si è diventati “preda di un freddo inverno interno” .

Anche la scelta della copertina, essenziale e dai tratti noir, non è casuale.

Shhh, così come gli altri brani dell’album è incentrato sui momenti di vita passata ed esperienze personali di Elisabetta Macchiavello e Andrea Vassalini, le voci che insieme hanno realizzato l’album, che insieme hanno deciso di trasformare in testi e musiche,raccontando i loro personali “percorsi” .

Elisabetta e Andrea si sono incontrati nel 2011 per la registrazione di alcune cover di lei e tra di loro è scattato da subito un fortissimo feeling artistico che li ha portati a realizzare insieme il primo disco di Elisabetta Macchiavello “Sotto al cielo” uscito nel 2013 per l’etichetta discografica Maia Records.

Il loro sodalizio musicale prosegue tutt’oggi e li vede impegnati in  questo nuovo lavoro “Percorsi” in uscita a gennaio, del quale il duetto di “Shhh” è il primo brano estratto.

 

Chi sono Elisabetta Macchiavello e Andrea Vassalini

Elisabetta Macchiavello: si avvicina al canto all’età di 9 anni, intraprende studi di solfeggio, solfeggio cantato, tromba e studia anche recitazione.

All’età di 18 anni inizia a studiare danza jazz funky televisivo con il ballerino Mediaset /Rai Massimo Savatteri .

Collaboracon numerosi gruppi musicali ed artisti genovesi.

In seguito al fortunato  l’incontro con Andrea Vassalini,  nel 2013 esce il suo primo album Sotto il cielo, del quale Vassalini cura testi e musiche.

Nel Giugno 2016, grazie all’organizzazione di Raffaella Rocca,  Elisabetta condivide il palco con il chitarrista di fama internazionale Gianluca Rando.

Dopo l’estate il progetto Elisabetta Macchiavello Live Project riparte con una nuova formazione: Andrea Zanzottera al pianoforte, Fabrizio Cosmi alle chitarre, Francesco Olivieri al basso/contrabbasso e Massi di Fraia alla batteria.

Nell’ottobre 2016 entra a far parte dell’etichetta discografica indipendente Neverland Records per la quale, a gennaio uscirà il suo secondo album “Percorsi” realizzato con la collaborazione di Andrea Vassalini .

Pagina Facebook: www.facebook.com/elisabetta.macchiavello

 

Andrea Vassalini: classe 1974 è  trainer, musicista, arrangiatore, cantante, video e audio editor, colorist.

Ha collaborato a produzioni musicali che hanno coinvolto artisti del calibro di Billy Cobham e Ivano Fossati.

Ha curato la produzione artistica, dalla composizione all’editing, di brani per artisti emergenti seguendo produzioni musicali connesse a Major discografiche e ad etichette indipendenti.

Ha pubblicato l’album “All That Musical”con l’etichetta Disc Over di Milano e  successivamente l’album di inediti “Lucidamente Pazzo Act I”.

Nel 2013 scrive testi e musiche di “Sotto al cielo”, il primo album di Elisabetta Macchiavello dalle sfumature sinfoniche.

A gennaio 2017 uscirà Percorsi che lo vede nuovamente nelle vesti di autore e compositore nuovamente accanto ad Elisabetta Macchiavello.

Neverland Records: L’etichetta discografica indipendente nasce nel 2012 per iniziativa del cantautore e produttore artistico genovese Luca Marci.

Inizialmente orientata verso la musica pop, l’etichetta si sviluppa e cresce, allargando i suoi interessi a diversi generi musicali.

 

 

 

###

 

contatti stampa

Simona Cappelli – ufficio stampa Neverland Records
Via Buozzi 26/8
Genova
Tel 320 8319269 – 340 4957836
email : neverlandrecords@libero.it

 

www.neverlandrecords.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cantina Giovanni Ederle protagonista del Sogno di una notte di mezza estate il 10 Agosto 2014

Serata unica e poliedrica dedicata alla scoperta del buon vino e delle costellazioni celesti, nella notte più famosa per le stelle cadenti, al cospetto eccezionale della “Super Luna”.

Verona, 20 Luglio 2014

In occasione della manifestazione Calici di Stelle organizzata dal Movimento Turismo Vino, il 10 Agosto p.v. la Cantina Giovanni Ederle Viticoltore in San Mattia propone l’evento “Calici di Stelle – Sogno di una notte di mezza estate”. Ai partecipanti è offerta la possibilità di sfruttare l’esclusivo punto panoramico di cui gode l’annesso Agriturismo San Mattia, accompagnando la serata sorseggiando il vino di produzione propria.

“Calici di Stelle – Sogno di una notte di mezza estate” è il titolo scelto dalla Cantina Giovanni Ederle per tale iniziativa, omaggiando così il poeta William Shakespeare, artista che molto raccontò della città di Verona e della quale tutt’oggi è considerato ambasciatore nel mondo.

Il programma della serata riprende la tradizionale osservazione di stelle e costellazioni all’aria aperta. A partecipanti verrà consegnata una pratica ed esclusiva cassettina in legno contenente un kit con tutto il necessaire per godersi il momento, ovvero una mappa astrale, una bottiglia di spumante San Mattia Cuvèe, due calici, due porzioni di dessert di produzione dell’Agriturismo San Mattia ed un plaid per sdraiarsi comodamente sul prato.

La partecipazione è soggetta a prenotazione obbligatoria, trattandosi di un evento a numero chiuso. Il costo del kit “Calici di stelle – Sogno di una notte di mezza estate” è di €25,00 a coppia.

A rendere ulteriormente magica ed unica la serata sarà la presenza della Super Luna, prevista dagli astrologi proprio per la data del 10 Agosto 2014, momento eccezionale in cui il nostro satellite naturale si troverà nel punto più vicino alla terra mostrandosi di dimensioni particolarmente grandi.

Un appuntamento dunque dedicato sia ad appassionati osservatori del cosmo che a cultori ed amanti del vino, riuniti in un avvenimento che funge da tramite tra la terraferma e l’empireo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: info@giovanniederle.it  / +39 045 913797

Exit mobile version