Pilates, da Monza l’idea rivoluzionaria per farlo in sicurezza e senza mascherina

0

Monza, 6 ottobre 2020 – Arriva dal monzese l’idea rivoluzionaria che permette di svolgere le lezioni di Pilates senza l’uso di dispositivi di protezione. Ambienti chiusi ma che danno la sensazione di essere uniti, con continuo ricambio dell’aria in totale sicurezza. È questa l’idea che Alessandra Labò ha messo in pratica nel suo nuovo centro Studio Omnia Pilates di Monza (via Donizetti).

Un’idea innovativa che permette di fare pilates senza dover utilizzare la mascherina.

Il merito va a una soluzione inedita: otto stanze separate da pareti trasparenti di cristallo, con un sistema autonomo che garantisce il 100% di ricambio dell’aria. Ciascuna delle stanze, inoltre, è dotata di un proprio spogliatoio, con un sistema di igienizzazione automatica UV.

Di norma, la mascherina è obbligatoria per questo genere di attività, in quanto classificata come non sportiva ma grazie a questa idea rivoluzionaria i clienti dello studio Omnia Pilates di Alessandra Labò possono farne a meno.

Una soluzione unica, che coniuga sicurezza, comodità e socialità, perché erige una barriera contro gli agenti patogeni, ma allo stesso comoda perché consente di fare a meno della mascherina, e allo stesso tempo “sociale ” in quanto viene preservato il contatto visivo e l’interazione tra i partecipanti.

Insomma, l’esperienza viene preservata, fenomeno raro in tempo di Covid, visto che come tutti hanno sperimentato sulla propria pelle, le misure di sicurezza spesso compromettono i momenti di socialità. Non in questo caso però grazie all’inventiva e genialità di Alessandra.

Una professionista che propone anche nuovi modi di fare Pilates, introducendo ad esempio anche elementi fisioterapici grazie all’utilizzo di macchinari specifici e all’integrazione con la disciplina della Gyrotonic, ovvero una ginnastica col supporto di dispositivi.

Rispetto al Pilates classico, il Pilates Terapeutico svolto con il metodo Covatech contribuisce alla risoluzione di problematiche patologiche della schiena (cervicalgia, lombalgia), muscolari e delle articolazioni (spalle e ginocchia). Un nuovo modo di fare Pilates, che appare più dinamico e coinvolgente, superando anche un altro limite del Pilates classico, che è la ripetitività dei movimenti, che può ingenerare una certa noia.

Le lezioni di Pilates introdotte da Alessandra nel suo Studio Omnia non sono solo uno strumento per stare bene, ma anche un’occasione di divertimento e socialità.

Le lezioni sono infatti pensate per creare un’atmosfera divertente, amichevole, che possa trasformare i 50 minuti di lezione canonici in 50 minuti di benessere non solo fisico, ma anche emotivo.

Il merito va anche a un team di insegnanti che coniugano competenze multidisciplinari. Tutti sono certificati Covatech, dunque abilitati alla somministrazione del Pilates terapeutico e iscritti all’APPI (Associazione Professionisti Pilates Italiano). Il team è forte di competenze che ovviamente si incentrano sul pilates ma che vanno addirittura oltre, sfociando nei campi della danza, dello sport, della fisioterapia propriamente detta.

In virtù di tutto ciò, Studio Omnia Pilates può essere il punto di riferimento per chi vuole dedicare una o più ore settimanali a sciogliere lo stress, a chi attraverso esercizi mirati e poco faticosi intende risolvere problematiche posturali o lenire dolori muscolari/articolari.

Soprattutto, può essere il punto di riferimento per chi vuole fare tutto questo in sicurezza e comodità. E in questo lo Studio Omnia è il primo centro di Pilates in Italia ad integrare questa speciale soluzione.

Per informazioni visitare il sito www.allenamentosicuro.it e www.studioomniapilates.com.

 

 

Pilates terapeutico a Monza

 

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.