GIOVEDI’ 5 GIUGNO ALLE 18:30 MILANO ART GALLERY PRESENTA PER IL CICLO DI EVENTI “CULTURA MILANO” UNA ESCLUSIVA CONFERENZA IN ONORE DEL PREMIO NOBEL SALVATORE QUASIMODO

0

 

Giovedì 5 Giugno alle ore 18.30 Alessandro Quasimodo terrà la tanto attesa conferenza in onore del padre, l’illustre poeta Salvatore Quasimodo, per il Festival artistico-letterario “Cultura Milano” all’interno della prestigiosa “Milano Art Gallery” in via Alessi 11, nel cuore di Milano.

Salvatore Quasimodo - Premio Nobel per la letteratura

Il corposo calendario di appuntamenti di “Cultura Milano” incontra oggi un’iniziativa a grande risonanza, ospitando la conferenza in onore del Nobel per la letteratura Salvatore Quasimodo, durante la quale con grande trasporto e dedizione il figlio Alessandro si cimenterà nella lettura dei sublimi versi lirici e racconterà anche pezzi di storia, curiosità e aneddoti della vita del padre.

 

“Cultura Milano” è il festival artistico letterario finalizzato a rendere la cultura accessibile a tutti e annovera tra gli ospiti personalità e nomi di spicco del calibro di Francesco Alberoni, Margaret Mazzantini, Corrado Augias, Vittorio Sgarbi, Mogol, Bruno Vespa, Patty Pravo, Paolo Crepet, l’indimenticabile Margherita Hack.

 

Come noto, Quasimodo, aderendo all’ermetismo e adottando un linguaggio essenziale ma non privo di sonorità e sfumature musicali, è considerato anche per la sua indole meditativa e riflessiva tra i principali interpreti della condizione dell’uomo moderno, principalmente grazie alla funzione chiave che ha assunto nella letteratura del Novecento, che lo ha portato a ricevere nel 1959 il Nobel per la letteratura seguito da altri altisonanti tributi nazionali e internazionali acquisendo così fama a livello mondiale.

 

Salvo Nugnes sottolinea “Da non dimenticare il rinomato parco letterario di Roccalumera, gestito stabilmente da Alessandro Quasimodo e dal club amici di Salvatore Quasimodo. E’ un ambiente speciale di suggestivo e coinvolgente impatto, che offre un forte contributo nel mantenere vivo il ricordo e nel dare il massimo risalto all’immagine di questo sommo mentore delle humanae litterae“.

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.