Nei punti COOP Liguria da oggi si paga con l’App Mobysign

0

Genova, 4 ottobre 2017- Da oggi è possibile pagare con l‘App Mobysign in tutte le casse degli ipermercati e supermercati di Coop Liguria, in tutti i 43 punti vendita della Liguria, inclusi alcuni nel territorio piemontese.

Un bellissimo risultato in collaborazione con Coop Liguria, dopo la positiva sperimentazione dei mesi passati.

Una conferma che l’innovazione nella sicurezza e usabilità di Mobysign (www.mobysign.com) si sta affermando non solo nel web, ma anche nella GDO come soluzione di riferimento, strutturata, pragmatica, dall’user experience fluida e compliant con la direttiva europea PSD2 sui pagamenti.

“Tra i pregi della soluzione”, secondo Giovanni Clavarino, Responsabile Organizzativo ipermercati e innovazione Coop Liguria, “vi è il fatto che Mobysign non è legata a uno specifico tipo di smartphone, carrier telefonico o a una specifica banca e può essere utilizzata anche presso altri esercenti e per altri servizi, come i siti di ecommerce, o per effettuare il login sui siti web”.

E’ sufficiente scaricare l’App Mobysign standard sul proprio smartphone dagli store o dall’App iCoop.

Il cliente registra una o più carte di credito (e alcune tipologie di debito internazionale) qualsiasi banca abbia, senza necessità di inviare documenti di alcun tipo, ed è subito abilitato sia in Coop Liguria, sia sugli altri merchant convenzionati Mobysign.

Potrà utilizzare il comodo plafond delle sue carte, senza ricariche dal proprio Iban, in modo da evitare i costi di ricarica applicati dalla propria banca.

Mobysign e’ davvero completamente gratuito per il consumatore, senza sorprese, senza costi aggiuntivi, diretti o indiretti

Il plafond e il pagamento sono protetti dalla sicurezza, brevettata da Mobysign in tutta Europa (e patent pending negli Stati Uniti) a partire dal 2011.

Mobysign, l’App gratuita al posto del portafogli e di mille password, in Coop Liguria fa leva sulla possibilità di pagare con una esperienza utente senza frizioni, senza digitare importi, senza selezionare il punto vendit e senza essere obbligati necessariamente ad attivare servizi di geolocalizzazione, che non sono apprezzati da tutti per motivi di privacy.

Nel caso di Coop Liguria è sufficiente leggere con la app il codice QR alla cassa: un popup appare automaticamente sullo smartphone del cliente, riportando i dati della transazione, tra cui il numero cassa, l’importo e il punto vendita, a questo punto il cliente può tranquillamente confermare il pagamento con tutte le garanzie che si tratta proprio del suo acquisto.

E’ sufficiente utilizzare l’impronta o digitare un PIN unico e il gioco è fatto.

Ecco il movie in collaborazione con Coop Liguria.

 

L’App firma la transazione, non facendo leva sulla SIM dell’operatore telefonico, e invia la conferma completa di dynamic linking PSD2. Un processo, anche questo, brevettato da Mobysign.

In questo modo la conferma ad un pagamento non può essere utilizzata da malintenzionati per altre transazioni a favore di altri beneficiari.

Sullo smartphone non vi sono dati carta, né alcuna loro parte, né alcun dato personale e nella fase di registrazione l’App non conosce tutti i dati carta. Questi accorgimenti innalzano ulteriormente il livello della sicurezza e privacy garantite.

Dal punto di vista della usabilità, la semplicità d’uso è quasi imbarazzante, perchè lo smartphone diventa una sorta di telecomando da indirizzare sul QRcode della cassa tradizionale, automatica, quella dei bar o tavole calde, per ottenere in un clic tutti i dati e approvare il pagamento in pochi secondi.

E’ possibile anche cambiare, al momento del pagamento, la carta d’appoggio con un semplice gesto e ora grazie all’integrazione effettuata da NCR, le casse Winepts prevedono ora nel package standard i pagamenti Mobysign.

In generale, le modalità di innesco della transazione Mobysign nei punti vendita possono prevedere in alternativa al QRcode, l’impiego di barcode, carte giftcard o carte fedeltà, native su mobile.

Lo stesso meccanismo del QRcode è utilizzabile anche sui siti web, sia per il pagamento, per l’invio di dati di spedizione e fatturazione in automatico, sia per il login, evitando di dover ricordare una miriade di password e di digitare dati quando ci registriamo.

E’ inoltre possibile far digitare al cliente il proprio numero di telefono o nickname per iniziare una transazione. Integrare una App, un sito ecommerce, un sistema cassa a Mobysign è molto semplice e sono anche disponibili le App per i merchant su tablet o smartphone in luogo delle integrazioni con i sistemi cassa.

I verticali di Mobysign per la GDO, la ristorazione, il fashion, le stazioni carburanti, le banche e molto altro vanno nella direzione di offrire sul mercato una soluzione valida in parecchi contesti.

Grazie a queste caratteristiche l’App di Mobysign è un vero e proprio portafoglio elettronico, perchè non dà preferenza ad un proprio mezzo finanziario di pagamento, ma offre sul mercato una soluzione sostenibile nel tempo scegliendo le migliori opzioni di pagamento.

Mobysign è una società auto-finanziata partita dall’Italia e approdata a Londra, che ha dimostrato nel tempo di essere interessata a creare vero valore per il business reale, senza prestarsi a giochi finanziari.

E Coop Liguria è un player della GDO di primo ordine impegnato nell’innovazione oltre che un importante cliente per Mobysign.

 

COOP, clicca qui per visionare la mappa completa dei punti vendita in Liguria e basso Piemonte che accettano i pagamenti con il cellulare tramite l'App Mobysign

COOP, clicca qui per visionare la mappa completa dei punti vendita in Liguria e basso Piemonte che accettano i pagamenti con il cellulare tramite l’App Mobysign

 

Da oggi nei supermercati ed ipermercati COOP della Liguria e basso Piemonte si paga con l'App via cellulare

Da oggi nei supermercati ed ipermercati COOP della Liguria e basso Piemonte si paga con l’App via cellulare

 

 

 

Contatti stampa:

Lucia Tano,

marketing Mobysign

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.