In arrivo il tormentone dell’estate: NLH rivisita “Ho un sassolino nella scarpa” del 1943

Roma, 6 luglio 2022 – È uscita una nuova versione del famoso brano “Ho un sassolino nella scarpa”. Il brano originale, datato 1943, è stato scritto da Fernando Vinci e portato al successo nello stesso anno da Natalino Otto. In questa versione dance, proposta dal NLH, rimangono marcati gli accenni swing ed il relativo motivetto della versione originale, creando però allo stesso tempo una incalzante nuova melodia che invita l’ascoltatore a ballare ed ha indubbiamente tutte le caratteristiche per diventare così il nuovo tormentone dell’estate.

L’artista NLH, classe 2003, eredita la sua creatività musicale dal padre, ex dj radiofonico e dj in discoteca famoso negli anni’80, che lo supporta e lo stimola permettendogli di arricchire il suo bagaglio musicale anche con artisti degli anni ‘70, ‘80 e ‘90.

Il suo bagaglio culturale spazia in ogni genere musicale, tra i suoi preferiti Ray Charles, Steve Wonder, Quincy Jones, Pino Daniele, Frank Sinatra, Kiss, ACDC e molti altri ancora.

Dal 2020 NLH ha cominciato a creare brani tech-house e techno e questa esperienza, unita ad un mix di gusti, gli permettono di affrontare ogni tipo di pubblico, ma soprattutto, di ogni età durante gli eventi musicali.

“Ho un sassolino nella scarpa” è già disponibile sulle principali piattaforme di vendita digitale e di streaming, per le edizioni NLH RECORDS.

 

 

 

 

 

 

NLH Records

Telefono: 02 365 49 992 – 02 50303370

Email: media@nlhrecords.com

 

 

Santo Verduci, il Re delle sigle televisive stupisce ancora

Roma, 5 luglio 2022 – Si chiama Contactoons 6 e conterrà le sigle originali dei cartoni animati il nuovo album di Santo Verduci.

Nato dalle televisioni regionali Santo è approdato su Rai 2 come ospite nella trasmissione “Detto Fatto”, e voci di corridoio indicano un ritorno in una prossima produzione in onda sulle reti Rai.

Santo Verduci, noto da ben oltre 12 anni con la sua trasmissione dedicata ai più piccoli dal nome “Contactoons”, il cantautore e doppiatore nonché Presidente della Sanver Production LTD ha dato una nuova linfa vitale alla tv dei ragazzi.

Da sempre la sua passione è stata quella di cantare le sigle originali dei cartoni animati e da diversi anni ha coronato il suo sogno, realizzando due compilation di successo: Contactoons e Super Amici, con le sigle dei cartoni animati, disponibili sia in CD che in streaming.

Alcune canzoni famose dell’artista sono: La signora Minù; Voltron; Il mio amico Denver; Kimba, i coraggiosi cambiano il futuro; Transformers, e molte altre ancora.

Santo ha inciso oltre 150 canzoni tra sigle tv e canzoni dedicate ai più piccoli in onda su Baby Tv, canale televisivo Disney che da anni si appoggia alla sua rinomata esperienza  per il doppiaggio italiano di numerose serie tv e canzoni.

Tutti i giorni Santo Verduci su Universe syndication sul digitale terrestre conduce la trasmissione Contactoons, con all’interno dei cartoni animati che contengono le sue sigle.

All’interno di questo circuito sono inoltre disponibili tutti i film, serie tv, documentari distribuiti dalla Sanver Production LTD.

Santo Verduci è noto anche come doppiatore e direttore del doppiaggio, su Netflix, Amazon, Chili ed altre piattaforme e emittenti televisive, su cui è possibile trovare dei capolavori cinematografici diretti e doppiati dal suo cast di collaboratori doppiatori professionisti.

Il successo di Santo Verduci non è tutto italiano, infatti le sue produzioni vendono tantissimo all’estero, recentemente (secondo i dati di vendita Feyir) la sigla Pokémon, play and go è entrata in classifica per le oltre 10 mila copie vendute.

Attualmente potete trovare su varie piattaforme tre film d’animazione: Kimba, i coraggiosi cambiano il futuro; Le fantastiche avventure di Unico; Unico nell’isola della magia. In queste produzioni, oltre ad aver prestato la sua voce a Kimba e ad altri personaggi, Santo Verduci, ha prodotto e cantato la sigla italiana.

Un’artista a 360 gradi, in attesa di rivederlo nuovamente in una nuova veste televisiva in cui si potranno conoscere le sue canzoni, i doppiaggi e tutte le  sue nuove produzioni.

In attesa del prossimo  disco Contactoons 6, con le sigle originali dei cartoni animati. 

Santo Verduci online:

https://www.facebook.com/verducisanto/

https://www.instagram.com/verducisanto_official/

https://www.youtube.com/channel/UCYRyKH4r3wYzQBZwuF5kkAQ

 

 

 

Lazzaro Coco, dopo la scalata delle classifiche la ricerca di un nuovo Pavarotti

Roma, 4 luglio 2022 – ‘Vacanze’, l’ultimo brano di Lazzaro Coco, si conferma una hit estiva e sta scalando la ‘classifica Indiee’.

Dopo il successo in classifica ora la Koala Records, capitanata da Lazzaro Cocomazzi sta cercando, attraverso una selezione nazionale, una nuova voce lirica per un featuring.

Saranno coinvolti conservatori Italiani ai quali in questi giorni stanno arrivando le e mail relative al concorso. La voce a cui si auspica dovrà essere quella di un tenore, anche fresco di studi ma con una voce importante. La Koala Records per il nuovo EP di Lazzaro Coco pensa ad una voce simile a quella di Mario del Monaco ricordando la sua hit ‘Un’amore cosi grande’, è infatti per amore dell’Italia che è stata scritta da Lazzaro Coco la canzone per la quale si cerca un interprete lirico ‘Splende sempre il sole’ che vuole rappresentare la rinascita del nostro paese dopo i due disastrosi anni di Covid e l’emergenza sociale, politica e culturale che ancora ci attanaglia.

Un messaggio positivo e di speranza per tutti ed in particolare per chi, nonostante enormi difficoltà, continua ad andare avanti coltivando le proprie passioni impegnandosi nel proprio lavoro.

La Koala Records sta preparando così un progetto internazionale per portare la nuova musica e il ‘bel canto Italiano nel mondo per far conoscere i nostri talenti.

Esisterà un nuovo Pavarotti? Un nuovo Caruso o Tito Schipa? Un nuovo Bocelli? 

La selezione è aperta!

Chi fosse interessato può scrivere per informazioni alla Koala Records koalarecordsitalia@gmail.com

 

Link brano Vacanze:

https://open.spotify.com/track/0t5Ti3QOLQPu2atP2S9oGs?si=37c70e8e0f5948a8

Koala Records

Tel. 0121213168

Italy

 

 

No alle discriminazioni: esce “Spinning in the night”, il nuovo brano Pop Dance di Alba

Torino, 2 luglio 2022 – Parla di discriminazione Alba, giovane cantautrice torinese che si sta facendo notare nel panorama Pop Dance con la canzone “Spinning in the Night”. Si tratta di un pezzo dal testo importante, che merita di essere ascoltato non solo per il ritmo incalzante, ma anche per lo spessore del contenuto che tratta una tematica sempre attuale, cioè la discriminazione.

Spinning in the night sottolinea proprio il fattore dell’importanza all’educazione alla diversità, come grande valore, riducendo l’ineguaglianza e promuovendo il rispetto, contro ogni forma di discriminazione.

Un brano che unisce un sound Dance con un testo sorprendente creando una canzone che farà ballare e divertire ma al tempo stesso una canzone di “spessore”.

Il Videoclip è stato girato in varie parti del mondo con la regia di Tony Mongelli, produttore di Alba, alle redini dell’azienda Am Ufficio Stampa Scouting nonché personal manager di DJ DADO, famoso deejay che vanta più di 30 milioni di copie vendute e varie collaborazioni anche nel panorama internazionale come nell’ultimo pezzo “My Love DJ DADO Feat B’Wani” con la collaborazione del cantante britannico.

Gestione, pre e post produzione, così come l’assistenza, le relazioni e la comunicazione con i media, nonché la creazione di eventi volti a promuovere i vari cantanti è stata curate da Tony Mongelli che ha preso sotto la sua ala anche la giovane talentuosa cantante Alba.

Ma chi è Alba?

Cantautrice torinese, si avvicina al mondo della musica da piccolissima e forma il suo primo gruppo musicale “Boanerges” promuovendo musica Electro Rock animando le serate di molti Pub del Piemonte.

Di lì a poco forma parte di una nuovo gruppo, i “Pirati del Suono” che vengono invitati Dalla CSB di Roma per partecipare al GiroFestival su Rai 3; la sua scalata nel mondo della musica è al principio, infatti il gruppo inizia ad incontrare successo in Europa con varie esibizioni e l’uscita di un singolo di successo “Boia chi Odia”.

Alba decide di fare il passo e procedere la sua carriera di cantautrice come solista, sotto la guida di Tony Mongelli crea 2 brani “Inviolabili” e “Vado a dormire” che in poco tempo raggiungono più di 30.000 visualizzazioni sul canale YouTube dell’artista oltre a vari passaggi radiofonici; i nuovi progetti prevedono canzoni in lingua inglese, e uno stile sonoro più Pop Dance che vengono rivisti e ottimizzati sempre dal produttore Mongelli che li presenta a varie case discografiche, in breve stringe una collaborazione anche con DJ Dado e firmano un contratto con la casa discografica Dielle Records.

Dall’uscita del pezzo “Spinning in the Night” che già possibile ascoltare in tutti i Digital Store ci anticipano l’uscita della versione REMIX di DJ Dado.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spinning in the Night

https://open.spotify.com/album/6C0vtcbPbaBI9gjKdG7Q0s?si=wiA7m8vgRtaQy9abh7h4LQ

ALBA

Instagram : https://www.instagram.com/officialalba2/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/1Gk8bShwPwpMTeON2eg4HX?si=PauCiDB-QbirrUhoDddpsw

TONY MONGELLI

Instagram: https://www.instagram.com/ufficiostampascouting/

YOUTUBE :https://www.youtube.com/channel/UCaeo4HThCT73Exwpe9_O7lQ

Facebook: https://www.facebook.com/carlo.queen.31/

DJ DADO : https://www.instagram.com/djdado.officialreturn/

Musica: in uscita il nuovo singolo “Game Over” e l’album “Sky” di Dafne D

Milano, 30 giugno 2022 – Dafne D anticipa i suoi nuovi progetti con l’annuncio dell’uscita del nuovo singolo “Game Over” e dell’album “Sky”. Si tratta deI 3° singolo e il 5° album per la cantante Dafne D, in uscita i primi di luglio, pronti per incendiare l’estate a ritmo freestyle.

Ornella Sagula in arte Dafne D musicalmente esordì con la piattaforma di Smule, raggiungendo da subito l’approvazione di una bella community; con tanti sogni e progetti ha proseguito la scalata in quella che sognava la sua professione: la cantante.

Uscite di singoli, album, uno sull’altro, si aggiungono nell’esperienza musicale e artistica dell’artista che, autrice anche di tutti i testi delle canzoni, lascia la sua impronta personale e continua a crescere ed evolversi con la musica e con le sue creazioni, raggiungendo quello che ora è la sua personalità canora.

La canzone “Freestyle” segnò la svolta del suo stile portandola poi a dedicarsi a questo genere musicale con passione, creatività e sperimentazione.

Sky” è il titolo dell’album che conterrà 6 canzoni tra queste anche il pezzo “Game Over” omaggiato anche con un bel singolo.

Game Over” il pezzo dalla semplicità apparente riesce a regalare all’ascoltatore l’orecchiabilità e la concretezza di un testo attuale coordinato con un sound incalzante.

Un pezzo originale dove si sente che Dafne D canta e vive la propria canzone, inneggiando ad uno dei più preziosi sentimenti: l’amore tematica principale di molte delle sue canzoni; in questo singolo, il brano e il ritmo convivono perfettamente e ne fanno una canzone incantevole, che sicuramente andrà a incontrare l’appoggio dei suoi fan in continuo crescendo.

Sarà per la sua genuinità, per la semplicità e l’allegria che emanano le sue canzoni, Dafne D è sempre più amata e seguita coltivando una community di oltre 22.000 iscritti solo sul suo canale YouTube e una media di 5.000 ascoltatori mensili sul suo canale Spotify.

Pochi giorni ancora e potremmo scoprire il nuovo album e il nuovo singolo sui canali della promettente artista.

 

Dafne D:

http://www.dafned.it/

https://www.youtube.com/channel/UC3d3nBjY3mNyLQd506NiEEA

https://www.facebook.com/ornella.sagula

https://open.spotify.com/artist/3ILDNobixaDlzpWBL51pFz

https://www.instagram.com/dafne_d_ornella_sagula/

Pride Month: il rapper poliziotto Revman canta in metrò “Tra di Noi”

Diritti LGBTQIA+: il rapper poliziotto Revman canta in metrò “Tra di Noi”

Milano, 22 giugno 2022 – Il 23 giugno alle  20:00 Revman, famoso per essere un poliziotto  rappersi esibirà con un brano gay friendly presso la fermata della metropolitana Loreto M2, che diventerà un palcoscenico gratuito per l’occasione.

Si esibiranno band e cantanti dal vivo, per intrattenere i passeggeri che transitano in metrò. Sound Underground, il nome del piccolo palco di Atm Open Stage nato per offrire uno spazio autorizzato dare la possibilità a tutte le persone di esprimere la propria arte.

Per il poliziotto noto come Revman la musica e l’impegno sociale sono da sempre un tutt’uno. La conferma è arrivata il 17 maggio, nella giornata internazionale contro l’omofobia, con la pubblicazione del suo nuovo singoloTra di Noi che abbraccia i colori dell’amore a tinte arcobaleno.

Una battaglia alla civiltà in cui si dispiegano le forze dell’empatia, della giustizia e dei sentimenti, volta a promulgare la cultura del rispetto e dell’inclusione perabbattere le barriere del pregiudizio, della discriminazione, delle violenze fisiche e psicologiche, ancora troppo spesso messe in atto come conseguenza di insensati preconcetti, motivati dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere.

Il brano, avvalorato da un iconico videoclip ufficiale, ambientato nel metaverso e girato tra le suggestive strade Liberty londinesi e l’Arco della Pace meneghino, primo monumento al mondo entrato a far parte della realtà virtuale condivisa ideata da Neal Stephenson e simbolo anti-guerra per eccellenza.

Nel videoclip, in un nuovo e meraviglioso mondo di colori, due ragazzi, vestiti con il drappo delle bandiere e dei due Paesi attualmente coinvolti nel conflitto internazionale, rappresentano l’unione universale in un abbraccio di puro e incondizionato bene, avvalorato anche dalla presenza di due comparse native una della Russia e una dell’Ucraina.

I due protagonisti appaiono attorniati da elementi che attingono a tematiche d’attualità da cui far fluire una profonda riflessione, in una sorprendente alternanza di glitch – che raffigurano il cambiamento e quindi il passaggio dal vecchio mondo, intriso di convenzioni e pensieri obsoleti, ad una dimensione brillante e policromatica in grado di catturare e trasporre l’assoluta uguaglianza dell’essere umano di fronte all’Amore.

La scelta di cantare dal vivo il brano “Tra Di Noi” riconferma l’urgenza espressiva di Revman che, attraverso l’immediatezza e la fluidità del linguaggio rap, infonde messaggi di speranza, inclusione e condivisione, questa volta in metrò e in occasione del pride month.

L’importante contributo del poliziotto rapper avviene proprio qualche giorno prima del Milano Pride, che si svolgerà il 2 luglio prossimo, evento conclusivo del mese di lotta per i diritti LGBTQ.
Un coinvolgimento del giovanepoliziotto anche in questa data rappresenterebbe una novità e un occasione per sensibilizzare maggiormente sul tema dell’inclusione.

 

 

Musica: esce Weekend, il nuovo singolo di Alex Casini

Roma, 20 giugno 2022 – Alex Casini, deejay e producer, lancia il nuovo singolo “Weekend” all’insegna del divertimento, con un travolgente sound estivo che si preannuncia diventare uno dei pezzi più ballati dell’estate.

“Weekend” è l’ultima proposta musicale di Alex Casini, che dopo anni dedicati alla formazione musicale, che l’hanno portato a sperimentare vari stili musicali, dal Pop all’Elettronica, non solo come deejay, ma anche come autore e arrangiatore o Direttore d’orchestra, vince diversi premi e rassegne a livello regionale nella sua terra natia, la Toscana, fino ad approdare nella filmografia nazionale, con un brano inserito nel film “Maremmamara” di Lorenzo Renzi.

Oltre a vantare varie produzioni inserite in compilation internazionali e nazionali, possiamo ricordare alcune delle ultime uscite discografiche: “Epic”, “Push It”e “We are stars” uscite con etichetta canadese oltre a “Gipsy”, “Edge of the World” e molti remix come “Amanhà no Mar” feat. Suzy (cantante Portoghese Eurofestival 2014 scritta da Davide Zaccaria), oltre al disco “La rana rara” insieme a Gianni Giannini e Paolo Parioni.

Per quanto riguarda le produzioni Deep e Tropical House Casini ha dato vita al CD “Change”, selezionato da siti specialistici americani insieme a grandi nomi della musica elettronica.

Una tra le sue ultime creazioni che sta sfondando in giro per le radio europee è “Meant to be” (cantata dall’artista Statunitense Joey Busse)”, e subito a seguire la nuova canzone per l’Estate 2022, Weekend“, creata per far vivere momenti di spensieratezza e divertimento, lontano dai ritmi frenetici della settimana, degli impegni del lavoro e dello studio.

Canali social di Alex Casini:

www.alexcasini.eu

YouTube Official Channel
https://www.youtube.com/c/alexcasini

Spotify:

https://open.spotify.com/artist/2XEkygd8HoIx8wps8jp3Gc?si=7_dA-aZQTGi22HAgdWj0jQ

Social:

https://www.facebook.com/alex casini dici
https://www.instagram.com/alexcasinidj/?hl=it
https://twitter.com/AlexCasiniDj

 

 

Da ascoltare su tutte le piattaforme social:

 

Esce ‘Vacanze’ il nuovo singolo di Lazzaro Coco

Roma, 10 giugno 2022 – Lazzaro Coco deejay, cantautore, rapper, produttore e scrittore, dopo aver recentemente pubblicato con la Koala Records il singolo ‘Diavolo’, esce con il singolo ‘Vacanze’ un brano ballabile, genere ‘Dance- tropical house‘, in stile ‘Coco Night Club’ la sua serie radiofonica che lo ha reso celebre, ascoltabile ora anche sul canale ‘YouTube Lazzaro Coco’, sul quale è possibile trovare anche il lyric video di ‘Vacanze’.

L’estate si sa è un’ottima occasione per fare nuove amicizie e Lazzaro Coco ci si tuffa come un play boy Italiano, uno stereotipo sempre in voga qui da noi come all’estero. La nuova musica italiana rappresentata da Coco valica i confini nazionali, infatti anche questo singolo sarà presentato con un’intervista live su London One Radio nel mese di giugno.

Nel nuovo singolo estivo presente  dal 15 giugno su tutte le piattaforme digitali, Lazzaro Coco ironizza sui “portoghesi delle vacanze” come ad esempio quei parenti od amici che, se si ha la fortuna di andare in villeggiatura in una seconda casa, in montagna od al mare, ogni anno verso l’approssimarsi dell’estate spuntano fuori come funghi in cerca di ospitalità.

L’appuntamento com Lazzaro Coco è sulle spiagge, nelle piazze e nei locali di tutta Italia, ovunque ci sia la gioia di fare festa ballando ‘Vacanze’.

Magari anche leggendo un libro come il suo ‘Non volevo una vita spericolata’.

Lyric video ‘Vacanze’

https://youtu.be/dCJmDV0AKos

https://bfan.link/vacanze-1

Link social

https://www.youtube.com/channel/UCiSBGwu9pI85zJZv3IWhSDw

https://www.instagram.com/coco_lazzaro/

https://www.facebook.com/cocomazzi.lazzaro.3/

Amazon

https://www.amazon.it/NON-VOLEVO-UNA-VITA-SPERICOLATA/dp/B08SMTR3XL/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=non+volevo+una+vita+spericolata&qid=1627483297&s=books&sr=1-1

 

 

 

 

Per info o interviste:

Koala Records +390121213168

 

“Tango Argentina”: si chiude in trionfo il tour americano

Si chiude il primo tour americano di Tango Argentina: 20 concerti, un successo dopo l’altro

Roma, 24 maggio 2022 – Città dopo città, settimana dopo settimana, teatro dopo teatro, spettacolo dopo spettacolo, il tour di “Tango Argentina” negli Stati Uniti è stato un successo senza precedenti. Biglietti praticamente esauriti in ogni città che ha ospitato il gruppo formato da quattro musicisti e otto ballerini, tra i migliori al mondo.

La parte musicale è stata curata dal Fabrizio Mocata Quartet composto da Fabrizio Mocata, pianista di fama internazionale, responsabile di tutti gli arrangiamenti; Moshe Shulman al bandoneon, Diana Seitz al violino e Dominic Martinez al contrabbasso.

La parte coreografica è stata curata dal gruppo GD Tango, guidato da Guillermo De Fazio e Giovanna Dan, insieme alle altre tre coppie Marcos Pereira e Florencia Borgnia, Andres Bravo e Sarita Apel, Paloma Berríos e Maximiliano Alvarado.

L’ultimo spettacolo, lo scorso 3 aprile, a New York City è stato il giusto emozionante epilogo per uno show di assoluto livello internazionale che non ha mai deluso le aspettative. I social sono stati invasi dalle fotografie e dai video che gli spettatori postavano ogni giorno, carichi delle emozioni travolgenti trasmesse dal cast.

Venti concerti che hanno toccato altrettante città, esplorando gli Stati Uniti da est ad ovest, passando per alcuni tra i migliori teatri e auditorium americani.

La perfetta sinergia tra i brani composti da Mocata e le coreografie create da GD tango in un’idea di spettacolo di tango innovativa. Gli artisti sul palco sono riusciti a coniugare un profondo rispetto del tango classico con una apertura a nuovi mondi artistici. Il pubblico ha sentito questa energia condivisa tra musicisti e ballerini, che ha trascinato magicamente lo spettacolo senza perdere mai di vista l’ascoltatore.

In evidenza il brano Charlestonga, che mette insieme gli anni ruggenti negli Stati Uniti e la milonga argentina in un mix che ogni sera ha trascinato il pubblico e ha chiuso lo spettacolo. Anche la tradizione ha trovato spazio nell’immancabile Cumparsita e nei brani di Pugliese e D’Arienzo, e in diversi momenti dello spettacolo anche la presenza di Astor Piazzolla.

Uno spettacolo veramente magico, che è riuscito ad attirare sia i conoscitori del tango sia i neofiti, il successo di pubblico e le calorose standing ovation non sono altro che il sigillo e la conferma di un’altissima qualità artistica.

Uno spettacolo che non ha scritto di certo la parola fine ma solo un arrivederci.

Per rimanere sempre aggiornati sui prossimi eventi si può seguire Tango Argentina tramite i canali social ufficiali:

FACEBOOK: https://www.facebook.com/tangoargentinaofficial

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/tangoargentinaofficial/

WEB: https://www.camimusic.com/tango-argentina

Produzione:  Derek Gleeson for Cami Music

Tour Manager: Janet Marin (Cami Music)

Management: Davide La Bollita ( Music Art New Imagine Management)

 

Mario Persico nel saggio del tenore Luca Lupoli

Napoli, 23 maggio 2022 – È in dirittura di  arrivo un saggio sul musicista napoletano Mario Persico de “ La Locandiera ” di Goldoni, a cura del dal tenore partenopeo Luca Lupoli e metterà in luce la figura di questo autore non solo dal punto di vista strettamente storico e biografico ma anche umano. Attraverso una disamina delle sue lettere inviate agli altri grandi autori contemporanei Luca Lupoli, in questo libro, concentra la sua attenzione su Mario Persico, colui che ha messo in musica un’opera fondamentale di Goldoni, “La Locandiera” e la cui musica risente del melodramma verista italiano e impressionismo francese, ma ha anche le sue origini più lontane nel filone della grande scuola partenopea che fa capo ad Alessandro Scarlatti.

Questo è l’incipit per introdurre un grande artista, di cui poco si sente parlare, ma che merita sicuramente di essere menzionato e ricordato. L’incontro dello scrittore con il nipote del musicista, Sergio Nuvola, è fondamentale, in quanto non era facile reperire fonti bibliografiche, memorie, ricordi ed altro, relativi a Mario Persico. Il nipote racconta allo scrittore la vita dello zio Mario, soffermandosi su molti particolari, ad esempio, come cominciò la sua carriera, che cosa compose e anche argomenti più familiari e privati, come il matrimonio con la governante Gina e il suo carattere.

Dopo queste parti, si prosegue con Morenita, un dramma lirico in un atto, fino ad arrivare alla Locandiera tra toscanità e napoletanità, attraverso un lungo percorso che l’autore spiega in modo esaustivo, citando i testi, con molti allegati, documenti e spartiti, tutto in modo estremamente minuzioso. Certamente, il lettore dovrà leggere il testo con grande precisione, facendo particolare riferimento alle opere citate, ma il linguaggio è scorrevole, oltre che tecnico e richiede attenzione, in modo che tutto possa scorrrere con fluidità.

Un’opera importante che riporta alla luce un artista che merita molto e che deve essere sempre ricordato, attraverso un lungo percorso che l’autore spiega in modo esaustivo, citando i testi, con molti allegati, documenti e spartiti, tutto in modo estremamente minuzioso, alla cui compilazione sta collaborando anche il soprano Olga De Maio.

L’ Associazione Culturale Noi per Napoli, di tradizione ultratrentennale, fondata dalla Dott.ssa Emilia Gallo, curerà la produzione e la promozione del lavoro in collaborazione con una nota casa editrice, di cui presto si darà notizia, con la prefazione di un importante personaggio della cultura partenopea.

I due artisti lirici saranno quindi impegnati nella realizzazione di questo  progetto editoriale che verrà presentato a Napoli entro la prossima estate e saranno poi attivi, prossimamente, in alcune iniziative artistiche ed umanitarie a sostegno sempre della diffusione della musica e cultura partenopea nel mondo. Come la prossima 6a edizione del Festival Internazionale, delle Arti, in cui sarà protagonista ogni forma di arte, concerti per la prossima rassegna di Estate a Napoli ed un nuovo disco con una compilation dei loro ultimi brani lirico-pop (” Anche quando non vuoi “,” Niente è niente “, Tributo agli Alunni del Sole) e innovative cover di brani classici e lirici e la nuova edizione del  Premio ” Noi per Napoli ” dedicato alle figure che  rappresentano Napoli nel mondo !

L’ultimo brano di Lupoli e De Maio “Niente è niente” viene trasmesso attraverso la piattaforma Internazionale  Indie Network su importanti reti satellitari internazionali  TZiK, Apple TV, Amazon Fire TV, ROKU, and Youtube.

Olga De Maio e Luca Lupoli, artisti lirici  di Napoli e hanno alle spalle già una lunga carriera: in particolare Olga De Maio inizia alla tenera età di 10 anni come “voce bianca” e solista dei Pueri Cantores di Santa Chiara e presso il teatro San Carlo, diplomata a pieni voti presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli ed ha collaborato con illustri nomi del mondo della musica e dello spettacolo, quali Roberto De Simone, Katia Ricciarelli, Isabella Rossellini e Gerard Depardieu. La De Maio è stata protagonista in prestigiose stagioni concertistiche con musicisti del calibro di Uto Ughi, Salvatore Accardo, Michele Campanella e Cecilia Gasdia.

Luca Lupoli fin da ragazzo si è dedicato allo studio del pianoforte e del canto, ha conseguito la laurea in Lettere con indirizzo Arte, Musica, Spettacolo presso l’Università Federico II di Napoli e la Specializzazione di secondo livello in Discipline musicali canto e coralità presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli con il massimo dei voti. Inoltre, Lupoli si è perfezionato con maestri di livello internazionali quali Campanino, Carraturo, Pagliuca e Alva. Entrambi sono vincitori di importanti concorsi lirici (“Pavarotti International”, “Mascagni”, “Mario Lanza”, “Caruso”, “Mattia Battistini” e “Corelli”), si sono esibiti in teatri e sale da concerto in Italia e all’estero, presiedono l’associazione culturale “Noi per Napoli” che da ben 30 anni promuove la musica lirica, classica e la cultura partenopea in tutto il mondo.

De Maio e Lupoli hanno realizzato eventi con i patrocini delle massime Istituzioni pubbliche, tra le quali il Forum Internazionale delle Culture, le Celebrazioni Internazionali delle Relazioni tra Italia Giappone, eventi celebrativi per l’indimenticata Enrico Caruso, il tradizionale Concerto di Capodanno a Napoli.

I due artisti hanno recentemente ricevuto prestigiosi premi del mondo della cultura e dello spettacolo tra i quali “Ritratti di Territorio”, “Remigio Paone”, “Premio Masaniello” ed “Enrico Caruso”. De Maio e Lupoli hanno un repertorio che spazia dalla romanza da salotto, opera, operetta e canzoni classiche napoletane di cui hanno inciso anche vari cd per la “Ricordi” ed un inedito lirico pop “Anche quando non vuoi”, composto per loro dagli autori di Bocelli, Mina e Celentano.

Infine, sono ideatori e conduttori del format televisivo “Noi per Napoli show” in onda su emittenti televisive campane, in cui la lirica incontra arte, cultura, spettacolo, società ed attualità. Numerosi i format da loro ideati per promuovere costantemente l’arte e il bel canto tra cui “Luoghi Storici e Musica” e “Atmosfere da Sogno” realizzati nei più importanti siti storici e monumentali della Campania. Recentemente protagonisti sulle pagine dei settimanali “Dipiù Tv” e “Visto”, i due artisti hanno lanciato l’iniziativa del “Festival delle Arti” che ha riscosso successo internazionale, sia sul web che in importanti teatri di Napoli.

Entrambi hanno sempre un occhio di riguardo verso l’aspetto sociale per azioni benefiche ed hanno in programma di incidere nuovi brani lirico-pop.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version