Allontanamento piccioni: difendersi da possibili agenti patogeni

comunicati_stampa_notizie_ambiente

Il piccione è il volatile di città, un animale con cui è sempre più difficile convivere a causa delle numerosissime malattie che potrebbero trasmettere all’uomo o agli animali. Per esempio, gli agenti patogeni che potrebbero essere presenti negli escrementi, sono causa di malattie contagiose come la salmonella, la criptococcosi, la istoplasmosi e la ornitosi, per non parlare le forti infestazioni di pulci, zecche e acari. Per questo motivo conviene trovare un sistema che consente l’allontanamento dei piccioni, soprattutto dai balconi di casa.

Conseguenze e tecniche di allontanamento

I piccioni, i volatili delle città, negli ultimi anni hanno raggiunto un numero davvero elevato di individui, questo ha portato a rovinare e sporcare con il loro guano, edifici, importanti monumenti, chiese ecc. Nonostante ciò, qualsiasi tecnica utilizzata per allontanare i piccioni da alcune zone importanti devono essere poste secondo la legge e quindi senza uccidere, catturare o ferire questi volatili in quanto sono considerati come Patrimonio Indisponibili dello Stato.

Quindi, se da una parte i piccioni sono animali da proteggere, dall’altra parte è quasi obbligatorio allontanarli dalle zone più delicate della città, come per esempio le scuole o gli ospedali, per via delle malattie che potrebbero trasmettere. Ad oggi sono presenti tantissimi prodotti che hanno lo scopo di allontanare questo volatile dalle zone più delicate della città; quello che è stato ritenuto più efficacie è il dissuasore perché permette di allontanare i piccioni senza recargli alcun danno.

Esistono differenti tipi di dissuasori:

  • Dissuarosi Metallici: sono composti da spuntoni in acciaio inossidabile molto resistenti, questi rendono impossibile, ai piccioni o ad altri volatili, di poggiarsi sulla superficie in cui sono posti i dissuasori. I dissuasori metallici sono particolarmente adatti a parapetti e cornicioni.
  • Dissuasori Chimici: non posseggono nulla di tossico per l’animale, ma, tramite congelamento, rendendo instabile la superficie su cui si potrebbero poggiare gli uccelli. Un modo di allontanamento dei piccioni adatto alle grandi superfici come attici ecc.Bird Wire: composto da un filo metallico estremamente flessibile, rende impraticabile la superficie su cui viene posato, impedendo ai volatili di soffermarsi. Particolarmente adatto su parapetti, cornicioni, davanzali ecc.

Lily Pulizie è un azienda di disinfestazione a Roma e dintorni, che, grazie al personale attento e qualificato esegue servizi di allontanamento dei volatili, secondo la legge prevista.

Trucco occhi e viso: le novità e i must-have

Ogni donna è diversa ma una cosa ci accomuna tutte: la voglia di piacere e piacersi. Il trucco poi, sta tutto lì: vestiti, accessori e make up. Per quanto riguarda l’abbigliamento ognuna di noi ha il suo stile, ma per i cosmetici siamo tutte d’accordo nel pretendere la tenuta perfetta e un risultato impeccabile. Poi è anche vero che ci sono diverse forme del viso, un diverso taglio degli occhi, e carnagioni dalle particolari esigenze. C’è qualcuna tra di noi che, vuoi la fortuna vuoi l’esperienza, ha già trovato i suoi fedeli alleati e c’è invece chi è ancora ed è sempre alla ricerca delle ultime novità. Sia trasformismo sia voglia di cambiare, le case cosmetiche non ci lasciano mai a bocca asciutta e le novità sono sempre molte; come quella di Rimmel London che ha proposto un eyeliner Waterproof, lo Scandaleyes Gel Eyeliner, che promette la possibilità di fare sia tratti più spessi sia tratti più fini, oltre ad una tenuta oltre le 24 ore.

Lo sguardo è fondamentale per colpire, per avere un’allure speciale, per sentirsi più sicure, per valorizzare il viso, il colore degli occhi, la loro forma; concorre a perseguire il risultato desiderato la scelta del giusto mascara, insieme alla capacità di applicarlo ed alla quotidiana cura della zona del contorno occhi, una delle più delicate del viso.

Mantenere sempre idratata la pelle, creare una buona base di colore il più simile al proprio colorito, applicare un mascara come quello di Rimmel London, lo Scandaleyes Rockin’ Curves che, con il suo speciale applicatore a forma di cuore e la sua texture che non crea grumi, regala ciglia estreme, volumizzate e definite. Da stendere su tutte le ciglia, cattura anche quelle più corte, senza trascurare nessun particolare, e pare essere la novità dell’estate in fatto di mascara. D’altronde Rimmel London nasce proprio così, 180 anni fa, nella Casa Rimmel, una profumeria di Londra destinata a scrivere la storia del make up.

Non trascurare mai il contorno labbra – una delle zone, insieme al contorno occhi, più sensibili e delicate- usando prodotti specifici e balsami idratanti.

Ed anche le labbra vanno struccate accuratamente per rimuovere sia il trucco sia le impurità. Un piccolo segreto? Strofinate delicatamente le labbra con uno spazzolino asciutto, per averle morbide e pronte all’applicazione del vostro rossetto preferito. C’è chi usa solo lucidalabbra o idratanti e c’è chi preferisce rossetti che catalizzino l’attenzione, o con colori sgargianti ed intensi o con lunga tenute, effetto lucido o effetto matte. La tecnologia beauty offre prodotti che uniscono tante qualità: Apocalips è uno di questi ed unisce idratazione a una texture gloss per un colore intenso e glam e per un effetto vinilico. Che sia un tradizionale rossetto o no lo lasciamo giudicare a voi, a noi è piaciuta la sua brillantezza e la vasta scelta di tonalità che Rimmel London ha proposto.

POLI.design LANCIA LA NUOVA EDIZIONE DEL MASTER INTERNAZIONALE IN ACCESSORY DESIGN

Un percorso formativo unico per diventare designer dell’accessorio moda, una figura professionale molto ricercata in ambito internazionale che coniuga i saperi della moda con la creatività del design italiano .

 

Milano, giugno 2014 – E’ previsto per il 27 ottobre 2014 l’avvio della seconda edizione del Master internazionale in Accessory Design del Politecnico di Milano, gestito dal Consorzio POLI.design, diretto da Alba Cappellieri, Presidente del Corso di Laurea in Design della Moda presso la Scuola del Design,Politecnico di Milano.

 

Focalizzato sulla progettazione di accessori moda – per un totale di 14 categorie merceologiche, dai gioielli alla piccola pelletteria, dallo sportswear alle calzature – e sulla concreta possibilità di dare degli sbocchi professionali agli studenti grazie alla partecipazione delle principali aziende del settore, il Master si articola in workshop dove gli studenti realizzano concretamente i prototipi dei diversi accessori.

 

Un progetto nato e sviluppato dall’idea che la moda oggi sia rappresentata principalmente dagli accessori: vere e proprie icone di stile e simboli di distinzione di un sapere artigiano Made in Italy, parte fondamentale delle origini e del dna della moda italiana, patrimonio di rilevanza internazionale. L’accessorio, nelle sue diverse interpretazioni, ricopre inoltre un ruolo di sempre maggiore importanza per le maison di moda che, per questo motivo, sono alla costante ricerca di designer capaci di interpretarne le molteplici sfaccettature.

 

Il Master, attraverso i suoi obiettivi formativi, si propone di rispondere esattamente a questa esigenza del mondo produttivo: intende creare una figura professionale, quella designer dell’accessorio moda, capace di integrare le competenze del fashion system e le specificità del settore, in grado di progettare accessori sia nell’ambito della qualità artigianale che della tecnologia, potendo così operare con successo nelle aziende del fashion, della pelletteria, della calzatura, dell’occhiale, del gioiello, dell’orologio, fino alla piccola pelletteria, alla valigeria, al mondo dello sportwear e degli sport estremi, dell’intimo, dei costumi, della maglieria, dei cappelli e degli accessori tecnologici.

 

Il mondo delle aziende, d’altro canto, ha risposto in maniera positiva all’impostazione del Master: prestigiosi marchi hanno confermato la propria partnership al progetto e interverranno attivamente con docenze e case histories, oltre ad attivare tirocini formativi per gli studenti al termine del percorso didattico.

 

Il master è solo alla prima edizione, ma già annovera tra gli ex alunni numerose storie di successo: caso esemplare quello di Maria Celeste Sangermani e di Giulia Boscolo.

Quest’ultima, terminato il tirocinio curriculare attivato grazie al Master presso un Brand di fama internazionale, è stata confermata come junior designer di Adidas España.

Maria Celeste, a sua volta, sta svolgendo il proprio stage presso un importante studio che si occupa di consulenza di progetto e produzione per grandi brand del settore della moda e sempre grazie al Master ha avuto modo di partecipare e di vincere il concorso Next Jeneration Jewellery Contest, terza edizione del premio per i giovani designer under 30, organizzato dalla Fiera di Vicenza in occasione di VicenzaOro Spring. Maria Celeste si è aggiudicata il primo premio con un progetto realizzato proprio nell’ambito del Master, la spilla Hold Me, un “gioiello sentimentale” ispirato al rapporto amoroso tra le neo-mamme e i propri figli. Oltre ad un premio in denaro, la designer avrà la possibilità di realizzare il proprio progetto che verrà esposto nella mostra allestita per VicenzaOro Fall.

L’esperienza del Master è stata intensa e certamente molto positiva” – afferma Maria Celeste – “l’ho raccomandata anche a delle amiche che si stanno laureando in questo periodo e che mi hanno chiesto consiglio in proposito; sono molto felice per lo stage che sto svolgendo in questo periodo, a Master concluso: se avessi dovuto sceglierlo io, non sarei stata in grado di trovare un posto più bello! Ho modo di confrontarmi direttamente con un network di brand importanti e, allo stesso tempo, ho la possibilità di seguire personalmente lo sviluppo di un progetto anche nella fase di prototipazione vera e propria”.

 

Quale ulteriore dimostrazione del rapporto che il master ha stretto con le aziende, l’evento “Valextra Compasso D’Oro Project 2014”. Valextra, maison di lusso di fama internazionale, ha invitato gli studenti del master a ideare e progettare un accessorio originale, un prodotto che incarnasse la sinergia tra design e funzionalità, tra bellezza estetica e artigianalità. I progetti selezionati dall’azienda sono stati presentati in occasione del Salone del Mobile 2014 ed esposti nelle vetrine della boutique Valextra a Milano, in via Manzoni, attraverso la proiezione di video emozionali realizzati ad hoc. Al termine della Design Week, Valextra ha annunciato il miglior progetto e il giovane designer vincitore ha avuto la possibilità di frequentare uno stage nel reparto progettazione dell’azienda.

La collaborazione diretta con il mondo produttivo, quindi, fa in modo che lo studio non sia avulso dalla realtà cui si riferisce: un autentico plus che appartiene all’anima del Politecnico di Milano.

Parte della cultura del Politecnico è, infatti, integrare l’alto artigianato con l’alta tecnologia: tutto questo fa sì che il mondo della moda riconosca alla formazione politecnica grandi vantaggi competitivi che si traducono in un bagaglio formativo e culturale unico da cui derivano opportunità professionali notevoli.

 

Il Master in Accessory Design è erogato in lingua Inglese (gli studenti italiani potranno effettuare le revisioni in lingua italiana) e si avvale di una Faculty di docenti che rappresenta l’eccellenza italiana e internazionale in campo universitario e professionale; si rivolge a laureati di primo e secondo livello, in design e moda, a diplomati di scuole d’arte, operatori del settore e tutti coloro che intendono specializzarsi nel design dell’accessorio.

 

Le lezioni si svolgeranno presso la sede di POLI.design, in via Durando 38/A a Milano.

IL NUOVO CATALOGO BEAUTY FIRMATO CONSORZIO PREMAX PRESENTA DUE NOVITA’ ESCLUSIVE

Due nuovi gioielli firmati Consorzio Premax andranno ad arricchire la già ampia proposta di articoli ad uso estetico proposti dall’eccellenza premanese. Tecna Collection e Green Collection sono le due nuove collezioni facenti parte della linea Optima, una gamma di prodotti professionali caratterizzata da un ottimo rapporto qualità-prezzo, studiati per una clientela molto esigente e attenta alle prestazioni dei propri strumenti. Caratteristiche qualitative elevate, garantite dal marchio Premax, sinonimo di valore ed eccellenza riconosciuto in Italia e in tutto il mondo. Entrambe sono presenti nel nuovo catalogo Beauty dell’eccellenza premanese, rivolto a tutte le professioniste del campo estetico e a tutte quelle persone che, non per lavoro ma per piacere, amano utilizzare strumenti di prima qualità per la cura del proprio corpo.
La collezione Tecna è stata realizzata in acciaio inox AISI 420 tranciato e satinato. Forbici caratterizzate da una forma particolare e da una linea pulita ed essenziale, interamente Made in Italy, frutto del continuo processo di ricerca portato avanti da Premax nell’individuazione dei migliori materiali e dello studio costantemente realizzato in termini di design innovativo. L’esperienza consolidata del Consorzio Premax nella produzione di articoli da taglio ha portato alla nascita di questa nuova collezione, rispondente ai più elevati canoni qualitativi.
Un’altra novità assoluta all’interno del nuovo catalogo è la Green Collection, una linea realizzata con una particolare attenzione all’ambiente grazie alla realizzazione delle impugnature con polimeri a basso impatto ambientale e composta da alcuni accorgimenti atti a garantire un processo produttivo a minore consumo energetico e a completo riciclo degli sfridi di produzione. Una novità assoluta nel campo degli accessori progettati per manicure, pedicure e beauty. Green collection è la risposta ecologica di Premax destinata a tutti quei clienti attenti all’ambiente e sensibili al futuro del pianeta.
Due nuovi alleati per il mondo della bellezza, due gioielli che rispondono a tutti i principi di qualità garantiti da sempre dal marchio Consorzio Premax.

Prodotti di Igiene Intima Maschile davvero Efficaci

L’errore più grande che compiono gli uomini è quello di dare scarsa importanza al detergente intimo. Solitamente usano il detergente delle mani, del viso, o un comune doccia schiuma, oppure, come nella maggior parte dei casi, utilizzano il prodotto usato dalle donne del nucleo familiare. Loro, però, non sanno che le donne utilizzano prodotti con un pH acido, che sono irritanti e nocivi per gli organi genitali maschili che presentano un pH neutro.

Per una corretta pulizia delle parti intime, l’uomo dovrebbe avere un’adeguata conoscenza di se stesso, infatti l’igiene maschile è molto delicata e deve essere fatta bene, soprattutto in alcuni punti, per prevenire arrossamenti, pruriti, cattivi odori e l’insorgenza di infezioni molto serie. Oggi, grazie alla ricerca in campo cosmetologico e urologico, possiamo affermare che in vendita ci sono numerosi prodotti per l’igiene intima maschile, di ottima qualità e di diverse fasce di prezzo.

I Prodotti di Igiene Intima Maschile Consigliati

La scelta dei prodotti di igiene intima maschile deve tener conto di diversi fattori tra cui l’età; ? chiaro che le esigenze di un neonato sono diverse da un adolescente, così come quelle di un uomo si differenziano da un anziano. Per questo motivo non si possono usare gli stessi prodotti. L’uso quotidiano dei prodotti per l’igiene intima maschile, favorisce l’eliminazione delle tossine prodotte dalle ghiandole sebacee e sudoripare, di conseguenza diminuisce la possibilità che i batteri possano proliferare e mantengono inalterate e integre le capacità di difesa delle mucose.

Molti detergenti, però, non sono adatti perché risultano troppo aggressivi, molto profumati e producono tanta schiuma, per questo dovete imparare a leggere le etichette e scegliere prodotti clinicamente testati; con un pH neutro o leggermente acido; con un’ottima azione rinfrescante, deodorante e detergente; con una moderata azione antisettica; con un potere antinfiammatorio e anti fungino. Ricordate che prendervi cura di voi stessi e avere un’ottima igiene intima aiuta a mantenervi in ottima salute.

Italian Drug Discovery Summit – Second Edition

18 e 19 giugno 2014

Openzone, via A. Meucci 3, Bresso (Milano)

Milano, maggio 2014 – Il 18 e il 19 giugno 2014 si svolgerà, presso Openzone in via A. Meucci 3, a Bresso, la seconda edizione dell’IDDS, Italian Drug Discovery Summit.

L’evento offrirà, attraverso interventi di speaker autorevoli noti a livello internazionale e momenti di dibattito, una panoramica aggiornata delle attuali sfide della drug discovery, ponendo particolare attenzione ai nuovi modelli di business e agli approcci organizzativi emergenti.

IDDS offre un’occasione di incontro e di scambio per tutti gli attori del settore, sia in ambito privato che pubblico, attraverso una discussione su temi di grande interesse e attualità, in particolare le malattie rare e i farmaci orfani.

Al summit interverranno alcune delle più importanti aziende del settore che esporranno le proprie ricerche e i propri punti di vista sui vari temi, con singoli speech o all’interno di tavole rotonde.

 

 

L’ingresso è libero, previa registrazione a:

Baboon Comunicazione

Tel. 02 89093874

idds2014@baboon.it

istituto tumori milano

All’interno dell’Istituto Tumori Milano è attiva, fin dal 1966, Adsint, Associazione di Donatori di Sangue che si prodiga per raccogliere sangue destinato esclusivamente ai pazienti di questo ospedale.
Adsint ha rappresentato, a livello nazionale, la prima esperienza del genere e, per prima, ha sviluppato l’idea di una donazione di sangue strettamente collegata a una singola patologia e a un singolo istituto ospedaliero, con il quale condivide l’interesse per la salute e il benessere dei malati.
Durante i suoi quarant’anni di vita, Adsint ha raccolto intorno a sé oltre 5000 associati. Questi, con costante entusiasmo, mantengono vivi gli ideali che, nel corso del tempo, hanno fatto da guida all’Associazione.
Oggi come allora il donatore rimane il vero protagonista di Adsint, spesso celato e discreto ma sempre insostituibile per la vita e la guarigione completa di molti pazienti dell‘Istituto Tumori Milano.
Ogni ospedale necessita di elevati quantitativi di sangue da mettere a disposizione di pazienti che, per vari motivi, devono essere sottoposti a una trasfusione.
In particolar modo per l’Istituto dei Tumori di Milano, riconosciuto come vero centro di eccellenza e di elevata specializzazione per la cura delle malattie oncologiche, il poter disporre di riserve di sangue è fondamento indispensabile per la sua stessa esistenza e per la realizzazione degli obiettivi di cura che si prefigge. Nell’ambito del territorio Lombardo, Adsint, completamente apolitica, si propone di raccogliere intorno a sé tutti i cittadini che sentono l’esigenza di diventare donatori di sangue e di promuovere e propagandare attraverso diverse iniziative questo atto di vera solidarietà, troppo spesso sottovalutato.
L’Associazione, forte della sua storia e cosciente della propria insostituibilità, ha sempre presente la necessità di allargare costantemente il numero dei donatori all’interno dell’Istituto dei Tumori e, proprio per questa ragione, promuove anche all’interno di Enti, Aziende e luoghi di lavoro, la formazione di gruppi di associati. Benché a Milano il numero dei donatori di sangue sia particolarmente elevato, il quantitativo di sangue raccolto non riesce a coprire le esigenze dei diversi ospedali.
L’autosufficienza di tutti gli istituti ospedalieri potrebbe essere garantita da 150 donazioni in più per ogni giorno feriale. Da qui, dunque, la necessità di far propaganda e di trovare nuovi donatori.
Per eventuali informazioni consultare info@adsint.mi.it o telefonare ai numeri 02.2390.3172 / 02.2390.2856 negli orari di segreteria dal lunedì al venerdì 8.30/12.30- 13,30/17.30

EDUCAZIONE SOCIO-EMOZIONALE A SCUOLA

 Il 3-4 luglio 2014 PER Lab, Laboratorio di Psicologia, Emozioni & Ricerca, spin-off dell’Università degli Studi di Firenze in partnership con il Yale Center for Emotional Intelligence della Yale University, organizza il workshop RULER: “Educazione socio-emozionale a scuola: strumenti e strategie per valorizzare e gestire le emozioni” presso lo ZAP Zona Aromatica Protetta, Palazzo Giovane, vicolo Santa Maria Maggiore 1 (zona Piazza del Duomo), 50123, Firenze.

Il modello RULER si basa su decenni di ricerche sull’Intelligenza Emotiva condotte dalla Yale University che dimostrano che i sentimenti a scuola sono decisivi e che le abilità socio-emozionali rappresentano una parte integrante dell’apprendimento. Lo sviluppo di tali abilità in ambito scolastico migliora la salute psico-fisica, il successo accademico, il clima all’interno della classe, la qualità delle relazioni interpersonali e favorisce la riduzione di comportamenti aggressivi e di bullismo favorendo la crescita emozionale ed intellettuale di ciascun individuo.

Il corso,di carattere prevalentemente pratico-esperienziale, mira ad un approfondimentodel modello RULER eall’acquisizione di strumenti e strategie di base per il miglioramento delle abilità socio-emozionali.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.perlab.net nella sezione “eventi” o contattare la segreteria PER Lab, E-mail: perlab@perlab.net Tel.: 339 7914021.

VOGLIA DI LAGO, TREKKING E GOLF A UN PASSO DAL CIELO – DAS KRONTHALER ****S

L’incontaminato Achensee è un vero gioiello naturale che permette di combinare una vacanza di benessere rigenerante al trekking a contatto con la natura. Una destinazione ancora tutta da scoprire, e il bello è questo.

Presso il nuovo DAS KRONTHALER di Achenkirch a soli 40 minuti da Innsbruck, i ritmi sono scanditi dalla vita di montagna. Ci si può rilassare in una Spa di oltre 2500 mq con piscina interna ed esterna, entrambe riscaldate, oppure scegliere di tuffarsi nelle acque cristalline dalla qualità equiparata all’acqua potabile dell’Achensee: è come liberarsi dallo stress quotidiano. La mente torna limpida, i sensi si aguzzano ed improvvisamente si avverte la leggerezza dell’estate.

Oltre 450 km di sentieri escursionistici ben marcati ed immersi in un verde lussureggiante si snodano per tutta la regione e sono in grado di offrire stupendi panorami. Punto di partenza ottimale per escursioni ogni giorno diverse. Inoltre per gli appassionati è d’obbligo una tappa al leggendario campo da Golf a 18 buche „Golf- und Landclub Achensee“, fondato nel 1934 come primo campo del Tirolo. La prima buca si trova praticamente in centro al paese di Pertisau, mentre le altre promettono un’impareggiabile emozione di Golf alpino.

Protagonista indiscusso di questa ambientazione è il nuovo DAS KRONTHALER. Un hotel sofisticato e al contempo a misura d’uomo. Integrato perfettamente nel paesaggio alpino che lo circonda, permette all’ospite di apprezzare la natura in ogni momento. Con 99 sistemazioni di altissimo livello, una Spa di 2500 mq, situato a 1000 metri s.l.d.m.destinato ad un ospite che ama lo sport ma sopratutto per chi, da una vacanza in montagna, si aspetta relax e un’ottima cucina.

Hotel gourmet, di design, di benessere: la vocazione gourmet della formula ALL-IN del nuovo DAS KRONTHALER si contraddistingue nettamente dal classico trattamento all-inclusive. Dall’alba a mezzanotte lo chef Michael Oberwalder propone un’equilibrata rilettura della cucina austriaca, alleggerita e ben presentata.

Dalla colazione proposta in forma di un ricco buffet, lo snack di mezzogiorno, i dolcetti all’ora del tè per arrivare alla cena tutta impiattata, a parte l’antipasto a buffet, che sotto il pittoresco nome di “austro tapas” offre in realtà alcune chicche, fra cui  ottime insalate della tradizione, pane locale e prodotti regionali sopratutto stagionali.

Il programma di intrattenimento è vasto e variegato: dalle attività sportive organizzate direttamente dalla proprietà all’imperdibile Achensee Jazz Festival che si terrà dal 01.-03. Agosto con Marco Lobo, Convivados e Stefanie Bolz dal 21.-23. Novembre con Paulo Morello, Helmuth Nieberle & GLM Allstars.

 

PURE WELLNESS – preziosi momenti di benessere
3 pernottamenti, trattamento DAS KRONTHALER ALL-iN, un calice di Prosecco come benvenuto, ben 60 minuti di trattamenti a scelta dalle proposte della SPA,
a partire da € 495,00 per persona?.

 

Per la stampa, approfondimenti e accrediti educational:

RAFFAELLI CONSULTING
COMUNICAZIONE // PR  – Egon Raffaelli
Via Buozzi 12
39100 – Bolzano (BZ)
T.: + 39 0471 – 1701998
F.: + 39 0471 – 1701985
Cell.: +39 338 43 07 886
egon@raffaelli-consulting.com
www.raffaelli-consulting.com

 

Contatti Hotel e prenotazioni:

DAS KRONTHALER ****S
Am Waldweg 105
A – 6215 Achenkirch – Lago di Achen, Tirolo, Austria
Tel.: +43 (0) 5246 6389
Fax: +43 (0) 5246 638965

outside view

www.daskronthaler.com

FOR FRIENDS HOTEL ***** MÖSERN-SEEFELD un nuovo hotel a 5 stelle apre i battenti il 5 luglio 2014

Lo spettacolo dell’eccellenza dialoga con la natura: un lusso intimistico lontano dal turismo di massa.

È fissata per il 5 luglio 2014 l’inaugurazione del nuovo 5 stelle “For Friends Hotel” a Mösern, presso Seefeld, a soli 15 minuti da Innsbruck. Sopra la vallata dell’Inn, immerso in un paesaggio montano da favola in uno dei luoghi più spettacolari del Tirolo austriaco

Il “For Friends Hotel” dispone di camere di quattro categorie ma, per tutto il 2014, anche le più lussuose costano come le più economiche: basta prenotare per primi e assicurarsi così le suite al miglior prezzo di stagione delle standard.

Wolfgang Eder realizza questo nuovo Hotel all’insegna del lusso senza ostentazioni, lontano dal turismo di massa. Destinato ad una clientela esigente alla ricerca della vera ed autentica ospitalità, che solitamente si riserva agli amici.

Elegante e informale al contempo, le 60 camere, i 5 ristoranti tutti differenti ed espressione del Culinarium Alpinum, l’ampia hall con sitting-area, la Cigar Lounge, diversi Bar tra cui una grapperia di tutto rispetto, un’enoteca, una biblioteca del Goethe-Institut e uno shop con specialità gastronomiche permettono un fantastico e profumato viaggio per tutti i sensi.

L’architettura: leggerezza tradizionale e vista mozzafiato.? Tutto ciò che l’architetto Arkan Zeytinoglu – esperto di architettura alberghiera e responsabile del padiglione espositivo austriaco alle Olimpiadi di Shanghai nel 2010 –  ha progettato in questo hotel è orientato alla natura. Nonostante l’imponenza, il complesso è stato concepito secondo i criteri dei vecchi masi per integrarsi completamente nella natura e nel panorama attraverso l’uso di materiali locali come il legno e la pietra. Ampie vetrate fondono l’interno all’esterno e consentono alla vista di spaziare a 360° sulle vette delle alpi tirolesi.

 Il “For Friends Hotel” dispone di quattro tipologie di camere, che variano dai 35 delle camera standard “Dürerblick” ai 118 metri quadri delle Roof Top Suite con sauna e giardino privato. Tutte le sistemazioni sono dotate di balcone e affacciate a sud e dispongono di ogni comfort: dalla borsa con accappatoio e ciabattine, alla macchina da espresso Illy per finire con una curiosa selezione di saponette – la “soap opera” di produzione artigianale.

L’arredamento rispecchia fedelmente le caratteristiche salienti del paesaggio senza tradire le proprie origini. Domina la forza naturale dei materiali come il legno di larice, il loden, la pelle, il lino e la lana senza lesinare minimamente sulle comodità.

La Mountain Spa, il centro benessere dell’hotel consiste in un vero e proprio rifugio benessere su 1.500 mq con saune panoramiche, piscina interna ed esterna a sfioro, entrambe riscaldate tutto l’anno, palestra e zone energetiche attrezzate, cabine trattamento all’avanguardia. I trattamenti proposti sono di La Biosthétique e Vinoble. Andando ben oltre il classico trattamento cosmetico si estendono alla musicoterapia, ai massaggi personalizzati fino alle terapie miofasciali. Denominatore comune: la natura in tutta la sua potenza. Diffatti, al “For Friends Hotel” si sa, che non è la persona a scegliersi il massaggio, bensì è il massaggio a cercarsi la persona.
Presso il bar sensorico, l’ospite percepisce e seleziona subito in modo intuitivo ciò di cui ha bisogno: qualcosa di delicato o piuttosto qualcosa di più energetico.

Questa nuova struttura a 5 stelle si distingue dalle altre realtà grazie anche ai cardini concettuali che sono:

.       Energia Alpina – energia e movimento.
Il programma di attività fisica messo a punto dal campione olimpionico e mental coach Toni Innauer comprende esperienze basate sull’allenamento fisico e mentale, sull’orientamento verso il successo e l’attaccamento alle radici del territorio alpino.
Per implementare questo concetto, l’hotel mette a disposizione sentieri per ritrovare il proprio sè in un campo di forza geomantico.

.       Culinarium Alpinum – piacere e gastronomia.
Chef pluripremiati, visionari della gastronomia e i migliori sommelier definiscono il piacere all’interno di cinque ristoranti tutti differenti, una enoteca, un bar e una Cigar Lounge.

.       Cultura Alpina & Art International – arte e cultura.
L’hotel offre anno dopo anno scenari culturali in cooperazione con artisti locali e internazionali. Una biblioteca del Goethe-Institut e il programma di Artisti in Residenza portano cultura in albergo.
Il tema dell’anno 2014 è “Parentele elettive”.

.       Natura Alpina – natura e rilassamento.

Paesaggi montani come l’Hohe Munde o il Wetterstein, il parco naturale più grande dell’Austria (Naturpark Karwendel), il lago balneabile più caldo del Tirolo (Möserer See) e l’ecotopo di Wildmoos fungono da rifugio rilassante per distendere i sensi.
Il Culinarium Alpinum del “for Friends” Hotel di Mösern/Seefeld sarà in grado di fondere in maniera semplice e intuitiva paradossi apparentemente incompatibili: tradizione, rituali, qualità, fantasia, consapevolezza, piacere, eros. Unendo l’esperienza e l’estro di tre nomi illustri della gastronomia, Norbert Niederkofler (altoatesino, 2 Stelle Michelin, 4 cappelli e 19 punti Gault Millau al St. Hubertus), Maître de cuisine Rainer Gugl (Ristorante “Zur Kanne” del celebre Hotel Montana a Lech, 13 punti Gault Millau) e Sommelier Matthias Tanzer (Relais & Châteaux Spa Hotel Jagdhof) è nato un concetto basato su una cucina che rivaluta e celebra tutte le materie prime autoctone, regionali, a chilometro zero. Il focus verte indubbiamente su prodotti stagionali e tradizionali, reinterpretando i classici della cucina austriaca in maniera giovane, adattandola alle esigenze nutrizionali più attuali. Il territorio Austriaco non è per gli chef un limite bensì un continuo stimolo per nuove idee e conquiste.

For Friends Flat Rate 2014: Nel 2014 vale lo stesso prezzo per tutte le sistemazioni, ovvero il prezzo stagionale della categoria più conveniente. In altre parole: chi primo arriva meglio alloggia e potrà godersi il lusso di una delle due Roof Top Suite con sauna, soggiorno, Roof Top Garden e terrazza rivolta a sud al prezzo della camera più conveniente.

Numerose sono inoltre le prestazioni “For Friends” comprese. Prenotando una camera è compreso nel prezzo del pernottamento: la ricca prima colazione servita al tavolo, un variegato e completo programma di attività fisico, accappatoio, ciabattine, un servizio accorto e personalizzato 24 ore al giorno, servizio navetta e tante piccole attenzioni inaspettate.

La nascita del nuovo“ For Friends Hotel“ avviene sulle fondamenta del vecchio Hotel Mösererhof.  Originariamente si trattava di un maso del 1307 che fiancheggiava la più importante via di collegamento da Telfs attraverso Buchen nella Leutasch o attraverso Möser per Seefeld.  Nel 1972 fu edificato il Mösererhof che nel 1982 passò in mano a Johanna Mögle, tirolese di nascita, sposata con un uomo appartenente a una importante famiglia della gastronomia di Stoccarda. La figlia Anneliese condusse insieme al marito Reinhard Freninger il Mösererhof per 30 anni, prima di cederlo nel 2012 alla società Wolfgang Eders For Friends Hotel GmbH.  Wolfgang Eder è attivo nel campo del turismo da anni con grande passione, successo ed esperienza nell’ambito dello sviluppo di resort e destinazioni oltre alla gestione alberghiera e turistica.

Il “for Friends Hotel”, nel suo rifiuto quasi impertinente di un’immagine tradizionale ha tutte le carte in regola per essere un vero e proprio Hotel da sogno: la libertà di scelta gastronomica anziché la mezza pensione, la pace che prende il posto dell’animazione, il connubio tra ciò che è bello e accarezza l’anima e le attività che aguzzano il fisico unite ad un’esemplare attenzione alle esigenze dell’ospite ricalcano forme assolutamente innovative dell’accoglienza dove tutto è costruito su misura dell’ospite.

Per la stampa, approfondimenti, accrediti educational:

RAFFAELLI CONSULTING
COMUNICAZIONE // PUBBLICHE RELAZIONI
Via Buozzi 12 | 39100 – Bolzano
Egon Raffaelli
Tel.: 338 43 07 886
egon@raffaelli-consulting.com
www.raffaelli-consulting.com

Per informazioni relative a soggiorni:

For Friends Hotel
Am Wiesenhang 1
Austria – 6100 Mösern Seefeld (Tirolo)
Telefono: +43/(0)5212/20300
Fax: +43/(0)5212/20350
http://www.for-friends-hotel.at

 

 

Exit mobile version