Arte, è rivoluzione: al via il Certificato Digitale per le opere d’arte

Roma, 1 aprile 2020 – È rivoluzione nel mondo dell’arte. Da oggi sarà possibile provare in ogni momento l’identità e l’autenticità delle opere d’arte grazie ad un Certificato Digitale per le opere d’arte. Merito di questa rivoluzionaria innovazione è della ArtID, azienda internazionale che si occupa d’arte con sede in Svizzera, che ha dato vita al Certificato Digitale per le opere d’arte. Una innovazione creata grazie all’utilizzo della blockchain, dell’Intelligenza Artificiale e delle immagini ad alta risoluzione.

Il Certificato Digitale contiene tutta la documentazione di ogni singola opera: foto in alta risoluzione, autentica dell’autore, documenti relativi all’eventuale archiviazione, evidenza delle mostre in cui l’opera è stata esposta, indicazioni di pubblicazioni rilevanti, estratti di pubblicazioni che contengono informazioni sull’opera. Le informazioni si possono estendere anche alla proprietà attuale ed a quelle precedenti, al luogo dove è fisicamente custodita l’opera, prezzi, atti di cessione, dichiarazioni di vendita e perizia. La cartella “Zip”, firmata su blockchain, non è modificabile nè nei suoi contenuti nè per le informazioni relative alla data di creazione ed aggiornamento.

Il Certificato Digitale ad opera della ArtID  proietta il mondo dell’arte verso quella che sarà la nuova generazione di opere d’arte. La certificazione e l’archiviazione rappresentano il presupposto per accedere a tutta la documentazione attraverso un archivio incorruttibile, condiviso e pubblico.

Questo crea le condizioni per un nuovo mercato dell’arte più aperto, trasparente e liquido. Il Certificato Digitale agevola la “due diligence” necessaria nella fase di acquisto di un’opera d’arte, le opere che ne sono dotate sono facilmente inventariabili ed una collezione di opere certificate è sempre aggiornata.

Il Certificato Digitale rappresenta lo strumento ottimale laddove si debbano dare informazioni in operazioni di import, export, sdoganamento e nelle successioni. Valorizza enormemente l’opera, facilita il processo di scambio delle informazioni e dà accesso alla visibilità dovuta grazie alla possibilità di pubblicarla sul Marketplace di ArtiID e/o su altre piattaforme.

Grazie al servizio di ArtID (www.artid.ch) è possibile accedere alle informazioni mediante il QR code (disponibile in area riservata), utilizzando il link alla documentazione (disponibile sempre in area riservata) oppure in prossimità dell’opera utilizzando il collegamento bluetooth.

Il mondo dell’arte così si evolve, perché in un mercato sempre più internazionale oggi è indispensabile affidarsi a strumenti innovativi che sono un mezzo per connettere e garantire artisti, collezionisti, galleristi, compratori, investitori.

La blockchain è ormai una rivoluzione inarrestabile: dalla sua applicazione più popolare, le criptovalute e i token, alla possibilità di tracciare i processi produttivi fino alla certificazione delle informazioni. E ArtID grazie al Certificato Digitale per le opere d’arte si conferma l’attore principale nella digitalizzazione del mondo dell’arte, una realtà innovativa unica a livello mondiale.

Per saperne di più sul Certificato Digitale rimandiamo al sito internet www.artid.ch.

 

 

ArtID

 

ArtID

 

 

Brunelli: in arrivo il nuovo singolo

Milano, 27 marzo 2020 – É previsto a breve l’uscita del secondo singolo di Brunelli. Lo ha annunciato lo stesso artista, dopo il successo di “Ocra“, il suo brano d’esordio prodotto dalla Rossodisera. L’artista ora è pronto a presentare al pubblico l’evoluzione del suo progetto che, nell’ottica di una serie di singoli che anticiperanno l’album, e che rappresenta tutto il suo mondo.

In Ocra, il cui video è uscito a gennaio, Brunelli raccontava il manifestarsi di diverse emozioni provate nel tempo, comuni ad ognuno di noi: spaesamento, distorsione, inquietudine, solitudine e anche speranza. Immagini, le stesse che si percepiscono osservando fuori dalla finestra, di un qualcosa nel quale si crede e che dal proprio mondo personale viene proiettato all’esterno. Ocra era pura trasparenza: impalpabile come i sentimenti eppure così intensa.

La sintonia tra Brunelli e la sua chitarra è nata sin dai primissimi anni della sua vita; inizia in fretta a creare musica ed a collaborare con diversi gruppi, manifestando subito un forte legame con il blues e con il rock.  Nel mentre si avvia verso il mondo della composizione e dell’arrangiamento e certifica la sua crescita oltremanica, con il corso specializzato di Sound Engineering and Music Production dell’Abbey Road Institute.
Ritornato in Italia, forte delle esperienze londinesi, è a Milano che Brunelli decide di iniziare il suo nuovo percorso da solista; inediti tenuti fino ad ora chiusi nel cassetto ma che finalmente stanno per essere svelati ed ascoltati.

Perseguire l’artista sui social basta andare sul canale Instagram www.instagram.com/musicadibrunelli.

 

BRUNELLI

 

 

BRUNELLI

 

 

BRUNELLI – OCRA

 

 

 

 

Milano moda donna: gli anni 80 di Maison Manuele Canu.

Milano, 28 febbraio 2020 – Manuele Canu ha presentato a stampa e buyer la nuova collezione per il prossimo inverno.
In passerella il brand da raccontato la sua sofisticata eleganza unendola con gli elementi iconici degli anni 80.

Ecco che le nuance pastello sono accostate alle fantasie e ai colori metallici, caratteristici di quegli anni. Tonalità morbide come l’avorio si mescolano a Paillettes e borchie, in un gioco creato con volumi variegati e pellami ricercati.

Un incontro di sensazioni che vogliono ricordare la leggerezza e la libertà di quel decennio, creando un pot-pourri sospeso tra il tocco rock e quella nota romantica di elementi desueti come le farfalle.

Gli anni 80, conosciuti per i suoi eccessi e stravaganze, è anche un decennio che racconta un’idea di lusso molto precisa; dettaglio perfetto nel quale la Maison Manuele Canu si riconosce: materiali pregiati, tessuti unici ed esclusivi, che anche in questa occasione vanno ad impreziosire e comporre la collezione.

Ecco che la donna, in quel periodo, conquista ulteriore indipendenza, raggiunge traguardi importanti nel lavoro, nella vita; una femminilità che riesce a identificarsi in una personalità forte, allo stesso tempo, anche in uno stile sobrio di donna in carriera, il tutto sempre molto personale.

Una doppia anima che racconta diverse tipologie di donne: uniche, forti, consapevoli che sposano e diventano il DNA stesso di Maison Manuele Canu.

 www.maisonmanuelecanu.com

Made in Italy: l’Interior Design di Stanze D’Autore si espande all’estero

Milano, 24 febbraio 2020 – Stanze D’Autore, lo studio di progettazione della storica azienda Tasselli con sede a Prato, da oggi si espande a livello internazionale con un’offerta e un servizio unico nel suo genere.

La storica azienda non si limita alla sola rivendita delle migliori marche legate all’Interior Design, ma propone un pacchetto completo che permette al cliente di avere l’intera supervisione sulla ristrutturazione e sulla realizzazione generale del progetto.

Una realtà, quella di Stanze D’Autore, che nasce nel 1948 e che per molti anni ha avuto come punto focale dell’attività il segmento edile tutt’ora attivo. Per questo oggi Stanze D’Autore, a differenza dei competitor, ha la capacità, la competenza tecnica e la grande esperienza per poter essere presente direttamente sui cantieri.

L’idea progettuale viene plasmata e curata in ogni singolo passaggio, interfacciandosi direttamente con i muratori, piastrellisti, idraulici, elettricisti, posatori di resine, imbianchini e con tutte le maestranze addette alla ristrutturazione.

E’ consuetudine di quest’ultimi lavorare anche in case finite, dove l’attenzione ad evitare danni accidentali è fondamentale, con una professionalità e servizio al cliente ai più alti livelli.

Questo immenso valore aggiunto è la vera differenza: garantire il miglior risultato perché ogni singolo passaggio è seguito in prima persona, con una totale direzione dei lavori.

Stanze D’autore progetta infatti, secondo le esigenze del cliente, spazi, luoghi e locali con render 3D, grazie a programmi informatici di ultima generazione.

Con la “realtà aumentata”, attuata grazie ad un modernissimo visore, il cliente può così vedere realmente come sarà il progetto finale, avendo la sensazione di camminare e muoversi realmente nello spazio.

Questi servizi oggi sono proposti a livello internazionale e Stanze D’Autore è punto di riferimento per aziende e privati che, nell’ottica di ottenere il migliore risultato, hanno così un unico interlocutore che segue tutto il lavoro, dall’ideazione del progetto, alla realizzazione, alla fornitura dei complementi, per una consegna “chiavi in mano”.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.stanzedautore.it.

 

 

STANZE D’AUTORE
STANZE D’AUTORE
STANZE D’AUTORE
STANZE D’AUTORE

Milano Fashion Week: sfilano gli anni 80 della Maison Manuele Canu

Milano, 17 febbraio 2020 – Maison Manuele Canu sfilerà il 20 febbraio 2020, durante la Milano Fashion Week, per presentare la collezione autunno-inverno 2020/2021.

Per la nuova collezione il brand unisce la sofisticata eleganza, che da sempre lo contraddistingue, con gli elementi iconici degli anni ’80.

Ecco che le nuance pastello sono accostate alle fantasie e ai colori metallici, caratteristici di quegli anni. Tonalità morbide come l’avorio si mescolano a Paillettes e borchie, in un gioco creato con volumi variegati e pellami ricercati.

Un incontro di sensazioni che vogliono ricordare la leggerezza e la libertà di quel decennio, creando un pot-pourri sospeso tra il tocco rock e quella nota romantica di elementi desueti come le farfalle.

Gli anni ’80, conosciuti per i suoi eccessi e stravaganze, è anche un decennio che racconta un’idea di lusso molto precisa; dettaglio perfetto nel quale la Maison Manuele Canu si riconosce: materiali pregiati, tessuti unici ed esclusivi, che anche in questa occasione vanno ad impreziosire e comporre la collezione.

Ecco che la donna, in quel periodo, conquista ulteriore indipendenza, raggiunge traguardi importanti nel lavoro e nella vita. Una femminilità che riesce a identificarsi in una personalità forte, allo stesso tempo, anche in uno stile sobrio di donna in carriera, il tutto sempre molto personale.

Una doppia anima che racconta diverse tipologie di donne: uniche, forti, consapevoli che sposano e diventano il DNA stesso di Maison Manuele Canu.

Per saperne di più visitare il sito internet www.maisonmanuelecanu.com.

 

 

 

Manuele Canu

Milano Moda Uomo: la moda ready to wear di Roberto Botticelli FW 20/21

Milano, 20 gennaio 2020 – Roberto Botticelli in occasione di Milano Moda Uomo ha presentato, nello show-room di Milano , la nuova collezione Fall-Winter 2020 dedicata all’uomo.

La maison marchigiana ha presentato il suo “Essentially Man”, un uomo estremamente attento al suo stile dove tutto stà nei dettagli sempre meno casuali, sempre piu ricercati. Un uomo che si adatta con estrema naturalezza ad una nuova contemporaneità mescolando al suo stile alcuni dèja- vù degli anni duemila.

L’impegno della maison marchigiana per una produzione sostenibile nel rispetto dell’ambiente, non si ferma solo alla ricerca e allo sviluppo dei modelli allineati ai trend del momento, ma decide di dedicare alle collezioni una dimensione più essenziale e “green” ponendo sincera attenzione anche nella scelta dei materiali e dei loro trattamenti. La qualità non si predilige e diventa l’unica alternativa possibile.

Per la linea sportiva la parola chiave è confort, leggerezza e qualità, senza rinunciare all’eleganza che caratterizza tutta la collezione di Roberto Botticelli. Tutti i modelli sono realizzati in vitello, nappa e camoscio naturale spesso mixati tra loro con le nuove stampe cocco e pitone in 3D abolendo definitivamente l’utilizzo dei rettili.

Si gioca con una palette di colori forti e decisi, spaziando dai colori caldi come il rosso proposto di due tonalità a tonalità più pacate che ricordano i caldi colori della terra marchigiana.

Due sono le novità che caratterizzano questa collezione: i fondi e la nuova “Linea Randa”.

I fondi sono leggeri con lavorazioni tecniche, impermeabili ed antiscivolo, che ne permettono l’utilizzo senza sosta.
Si presentano in varie tonalità giocando sui toni dell’animalier, zebrati e camouflage rappresentandone il nuovo streetwear sempre più ricercato, divertente ed insolito.

La “Linea Randa” è la novità del prossimo inverno.

Il suo stile è essenziale. Si mixano materiali tecnici a Pvc e pelle rappresentati in chiave “utility”.
I dettagli e gli accessori diventano un must-have importante; placche con logo in ottone brunito montate sulla destra della suola, passanti bruniti e tomaie colorate si coniugano ad un mix & match di materiali scelti con cura.

La nuova linea Randa rappresenta il ritorno agli anni duemila, quando il dettaglio “forte” era il must-have del momento.
I modelli di punta per la prossima stagione si alternano dunque dallo scarponcino da scalatore con lacci e fondi a contrasto caldo ed imbottito all’intramontabile sneaker idrorepellente e termica con dettagli in nylon lavorati a rete o cuciture a contrasto.

Siamo pronti dunque ad affrontare una nuova stagione insieme a Roberto Botticelli.

Per saperne di più sulle nuove linee rimandiamo al sito internet www.robertobotticelli.it.

 

ROBERTO BOTTICELLI

 

ROBERTO BOTTICELLI

 

ROBERTO BOTTICELLI

 

A Pitti Immagine e Milano Moda Uomo l’esclusiva collezione “Miele” de “La drogheria”

Milano, 20 gennaio 2020 – Gennaio è il mese dedicato alla moda uomo e molte case moda presentano al  pubblico le novità delle stagioni a venire.

In occasione del Pitti Immagine Uomo e Milano moda è stata presentata la prima ed esclusiva linea di gioielliMiele” pensata e creata appositamente per l’universo maschile, a cura della “La Drogheria – artigiano del gioiello”.

Anche in questo nuovo racconto nelle creazioni si ritrova tutto il Dna del brand: linee pulite, essenziali, che in questa collezione trovano ispirazione dalle forme di un alveare.

Cubi che danno vita, in modo magistrale, ad anelli e ciondoli; un rettangolo plasmato interamente a mano, con fessure precise e perfette, è l’ingrediente principale che compone il bracciale.

Sagome che abbracciamo e sposano il gusto attento e minimale dell’uomo contemporaneo, affasciato dalla qualità e che ricerca, per il suo accessorio, la grande maestria dell’artigianalità del Made in Italy.

Il laboratorio è ancora una volta luogo di incontro, fucina di idee e che nella filosofia del brand anche nella linea “Miele” il mondo dei gioielli convive con quello delle avanguardie della gastronomia contemporanea, per una innovazione creativa riconoscibile e unica.

Accessori che completano un look e che sono metafora di personalità e stile, perfetti sia per l’uomo che predilige il casual, sia per chi ama l’eleganza.

I due punti vendita si trovano a Milano in Viale Piave 7 ed a Roma in Via Poggio Ameno 41, ed è possibile visionare e ordinare questa nuova esclusiva linea, oltre che le altre collezioni, anche sul sito www.ladrogheria.net.

 

 

 

 

 

LA DROGHERIA

 

 

 

MIELE – LA DROGHERIA

 

 

 

Imparare i nuovi mestieri della Moda

Milano, 31 dicembre 2019 – La Personal Beauty Coach e consulente di immagine, Lorella Pintus, ha annunciato le novità in preparazione per il 2020.
Forte della sua importante formazione e della sua esperienza trentennale nel mondo della bellezza Lorella a breve proporrà dei nuovi corsi di immagine, stile e portamento e bon ton su Milano e Torino, dedicati a chi vuole perfezionare il proprio stile, curare la propria immagine per costruirsi un proprio brand, per essere vincente nella società di oggi.

Novità in arrivo anche per gli uomini con corsi a loro dedicati, come The New Gentleman Style, che aiuterà a riscoprire lo stile, l’eleganza ed il fascino maschile nascosto in ogni personalità.

Novità anche per chi vuole intraprendere le professioni di Influencer e Fashion Blogger, con corsi molto dettagliati per fare conoscere, approfondendo nei minimi dettagli, tutti i vari aspetti di queste affascinanti professioni del nuovo millennio.

Workshop pensati anche per quelle persone che desiderano migliorare, attraverso la propria immagine, la propria comunicazione, sia nella società che nel mondo lavorativo.

Perché la consapevolezza di una immagine adeguata alla nostra personalità e curata nei dettagli, è importante per raggiungere i propri obiettivi.

Riguardo Lorella Pintus

Lorella Pintus ha collezionato molte esperienze nel campo della moda, della bellezza e dell’immagine. Lorella è una Personal Beauty Coach, Consulente d’immagine, Visagista, Make-up Artist, Direttore Tecnico settore estetica, e Commissario d’esame presso le Accademie di Estetica. Lorella per questa sua esperienza è stata scelta come giurata in Talent Show televisivi e concorsi di bellezza,

I CORSI IN PARTENZA DI LORELLA PINTUS

CORSI IMMAGINE & PORTAMENTO 12 ore TORINO
sabato 25 e domenica 26 Gennaio 2020
sabato 15 e domenica 16 Gennaio 2020

CORSO INFLUENCER 16 ore TORINO
Sabato 8 e domenica 9 Febbraio 2020

CORSO FASHION BLOGGER 16 ore TORINO
sabato 21 e domenica 22 Marzo 2020

In fase di definizione anche le prime date su Milano.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.immagineportamento.com.

 

 

Nasce ArmoBeautyColore, per creare una immagine di successo grazie al colore

Sara Bramani ha presentato ArmoBeautyColore, il metodo innovativo che fonda i suoi essenziali principi sull’Armocromia per realizzare il successo attraverso la propria Immagine

Milano, 31 dicembre 2019 – Chi desidera realizzare una immagine di successo  da oggi ha un’arma in più. Merito di Sara Bramani, consulente internazionale di moda, bellezza e benessere, che ha presentato in questi giorni il suo innovativo ed esclusivo strumento per realizzare una immagine di successo in armonia, rispettando le proprie esigenze, attraverso la scoperta dei dettagli che contraddistinguono la sua persona.

Forte delle sue collaborazioni tra Milano e Parigi e con brand quali Dolce & Gabbana, Fendi, Philipp Plein, unite alle certificazioni quale operatrice del benessere, Make-Up Artist e Image Consultant, oggi ha dato vita al suo personale metodo, l’ArmoBeautyColore, ovvero un percorso su misura personalizzabile, basato sulla teoria del colore ovvero sull’analisi dei colori naturali della persona.

Un percorso che tocca vari punti: bellezza, tendenze moda, benessere interiore, perché per risultare “belli fuori’ ed avere un’immagine di successo, è necessario sviluppare anche la nostra reale consapevolezza personale.

Sara Bramani ha conseguito infatti anche certificazioni nel campo del riequilibrio energetico, sviluppando diverse tecniche innovative per trasmettere efficaci benefici agli altri.

Nella sua metodologia il colore è lo strumento fondamentale per creare un’immagine vincente.

Attraverso un test cromatico, che è uno step fondamentale per individuare alcuni punti, la persona si sente istantaneamente valorizzata e piena di energia ed inizia quindi ad utilizzare i colori “amici” ed il make-up ideale. Questo proietta anche la spesa per la propria immagine verso dei prodotti idonei e quindi si impara a fare acquisti intelligenti.

Per il 2020 è in programma l’espansione del progetto verso “ArmoDinamica”, perché per creare un’immagine di successo sono necessari conoscenza, costanza e allenamento.

Il progetto prevede che ad affiancare Sara Bramani, per la prima volta, ci saranno professionisti di vari settori che credendo nella metodica del colore hanno sviluppato insieme a lei dei corsi specifici. I primi appuntamenti di formazione si terranno in Italia a “porte chiuse” ed a numero limitato: Como e Milano le prime città, e a seguire sono previste date anche a Lugano.

Sara Bramani è infine la creatrice di “Hesse Image Colors”, una impresa svizzera che rappresenta il suo universo a colori, un mondo in cui dal settore beauty-moda si aprono finestre su sensazioni, consapevolezza e crescita personale.

Per la Personal Beauty Coach la bellezza è anche uno strumento solidale, grazie ad importanti collaborazioni con associazioni della Svizzera e dell’Italia che si dedicano all’aiuto di donne con varie problematiche. Con percorsi personalizzati si riesce a far loro comprendere che è possibile valorizzarsi e stare bene ogni giorno, poiché tutti noi abbiamo un potenziale unico che è giusto far emergere.

 

 

 

Sara Bramani

Moda: Claudio Furini da vita all’agenzia Yayo Service

Milano, 15 novembre 2019 – Claudio Furini, noto hair stylist che da anni collabora con le più importanti case di moda a livello internazionale, ha dato vita a una nuova realtà dedicata al settore dell’immagine e della moda: la Yayo Service Agency.

La nuova agenzia si avvale, al suo interno, delle migliori figure professionali quali hair stylists, make-up artists, manicuriste, prop stylists, set designers e fotografi.

La Yayo Service fornirà una lunga serie di servizi completi grazie alle importanti partnership con agenzie specializzate nella produzione di eventi e alle collaborazioni con consulenti della comunicazione.

Un pacchetto completo di professionisti al servizio delle imprese del settore, capaci di soddisfare ogni esigenza, su piccoli e grandi progetti a livello internazionale.

Professionisti di livello, che già lavorano costantemente con marchi internazionali, campagne stampa, advertising, realizzazione di cataloghi, lookbook, sfilate e shooting fotografici per le maggiori testate di moda al mondo.

Tutte le informazioni sulla nuova nata del settore sono disponibili sul sito internet  www.yayoservice.com.

 

 

Claudio Furini, fondatore e Ceo della Yayo Service 

 

 

 

Exit mobile version