Superfood, arriva l’integratore alla Spirulina: depura, disintossica, stimola il sistema immunitario e migliora la pelle

integratore alga spirulina, alghepam

Napoli, 14 aprile 2020 – Nasce in Italia il primo integratore a base di Spirulina, il SuperFood che è stato nominato come l’alimento del futuro. In Italia questo super alimento viene coltivato nel Parco Nazionale del Cilento, che ora viene reso disponibile in un formato più pratico e comodo.

L’integratore a base di Spirulina, che è una microalga, nasce in questo formato per rendere “l’alimento del futuro” più pratico da assumere, che viene  avvolto da capsule vegetali per consentire di assorbire in modo ottimale tutti i nutrienti.

La Spirulina rispetto ad altri alimenti viene definito un SuperFood per i numerosi benefici che apporta alla salute umana ed è utilizzata anche dalla NASA come integratore e supplemento dietetico per gli astronauti.

Il motivo di tanta attenzione è dovuta all’elevata concentrazione di nutrienti che possiede. Tra cui la vitamina B1 (tiamina), la B2 (riboflavina), la B3 (nicotinamide), la B6 (piridossina), la B9 (acido folico), e le vitamine della serie  C, D, A ed E.  È anche un’ottima  fonte di potassio, calcio, cromo, rame, magnesio, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco.

La Spirulina contiene inoltre clorofilla e ficocianina, due potentissimi antiossidanti naturali, oltre a elevate quantità di acido Gamma-Linoleico e Omega-3 che hanno ricevuto molta attenzione per le loro proprietà anti-infiammatorie.

A produrre questa speciale alga in Italia, e che ha creato anche l’integratore, è la AlghePAM, una giovane azienda agricola di Acciaroli (SA), con attività che ruota intorno alla biotecnologia delle microalghe.

L’obiettivo centrale è la coltivazione e lo sviluppo di microalghe, tra cui la conosciutissima Spirulina. L’azienda dal 2016 commercializza la Spirulina, che viene coltivata nel parco Nazionale del Cilento con fotobioreattori, un sistema innovativo e  ad impatto ambientale quasi a zero.

Per saperne di più sull’integratore a base di Spirulina rimandiamo alla pagina www.alghepam.bio/prodotto/integratore-alga-spirulina-italiana.

 

 

Nasce l’integratore alla Spirulina, della Alghepam prodotta nel Cilento

 

 

Il Cilento innova il suo piatto tipico: Lagane e ceci alla Spirulina, per un piatto pieno di salute

Salerno, 6 aprile 2020 – Le Lagane con i ceci sono un piatto tipico del Cilento. Questo piatto tradizionale oggi grazie alla creatività dei cuochi locali viene innovato, e vi si aggiunge la Spirulina, una microalga verde azzurra ricca di numerose proprietà benefiche per la salute. La pasta assume così un colore verde, perché arricchita con la famosa alga coltivata e prodotta dall’azienda AlghePAM ad Acciaroli

Le lagane sono un tipo di pasta a striscioline larghe e le sue origini sono molto antiche, risalgono ai tempi dei greci, che cucinavano le lagane sulle pietre roventi e le condivano con i ceci.

Famosi i ceci di Cicerale sempre nel Cilento. Si presentano rotondi, sono più piccoli e hanno colore più dorato rispetto a quelli comuni.

Acciaroli, frazione del comune di Pollica, in provincia di Salerno, è diventata famosa ormai da un po’ di tempo per essere la patria della Spirulina, che favorisce il benessere dell’organismo.

Questa super alga stimola e rafforza il sistema immunitario, ha un effetto depurante, abbassa il colesterolo, è neuroprotettivo, aiuta a perdere peso: questi alcuni degli effetti scientificamente riconosciuti ormai in tutto il mondo.

Con il piatto “Lagane e ceci” si raggiunge un perfetto connubio tra tradizione ed innovazione. Un primo piatto completo, equilibrato e con l’aggiunta della Spirulina AlghePAM (www.alghepam.bio), la pasta si arricchisce di vitamine e di sali minerali ottenendo così i benefici tipici del superfood.

Per avere ricette e consigli su come usare la Spirulina in cucina rimandiamo al sito del produttore www.alghepam.bio.

 

 

Cibo: arriva la pasta alla spirulina, che fa bene alla salute

Salerno, 18 dicembre 2019 – Nasce nel cuore del Cilento la novità dell’anno in fatto di pasta. Stiamo parlando della pasta arricchita con la Spirulina, una microalga capace di migliorare la salute e  aumentare forza e resistenza.

L’idea di realizzare questo tipo di pasta è del Dott. Edoardo Leggieri creatore della AlghePAM, startup cilentana produttrice della super alga, unendo così sia tradizione che innovazione.

La tradizione emerge nel tipo di pasta e nella sua lavorazione. Essa utilizza il grano duro proveniente esclusivamente dal Cilento. La pasta, a km0, viene lavorata secondo metodi antichi, tra cui la trafilatura al bronzo ed una essiccazione in armadi statici a basse temperature.

L’innovazione è costituita dall’aggiunta della spirulina della AlghePAM di Acciaroli, una microalga conosciuta sin dall’antichità e già utilizzata dagli Aztechi e Maya che la definirono “il cibo degli Dei” perché forniva energia e resistenza fisica.

Oggi le stesse proprietà vengono trasmesse alla produzione di pasta AlghePAM che risulta più ricca di antiossidanti, vitamine, minerali e proteine rispetto la pasta normale.

Prodotta con semola di grano duro “Senatore Cappelli”, un semi-integrale, coltivato nel Cilento e macinato a pietra in modo da conservare le sue caratteristiche nutrizionali.

La pasta AlghePAM è un prodotto genuino, di eccellenza, attenta alla salute del consumatore.

Per maggiori informazioni sulla pasta alla spirulina visitare il sito internet www.alghepam.bio.

 

###

Contatti stampa:

www.alghepam.bio

info@alghepam.bio

cell +39 350 0079 771

 

 

Natale 2019, nasce il panettone artigianale alla Spirulina

Salerno, 6 dicembre 2019 – La novità gastronomica Made in Italy di questo Natale 2019 è il panettone alla Spirulina in Limited Edition. Si tratta di un panettone molto speciale, costituito da cioccolato fondente al 72% e dal superfood Spirulina, una microalga che possiede notevoli proprietà nutrizionali.

Il panettone ha un peso di circa 750g, presenta un colore verde per l’aggiunta di spirulina all’interno dell’impasto, arricchito da gocce di cioccolato fondente ed è ricoperto, all’esterno, da glassa al cioccolato e spaghettini di spirulina.

Il panettone è stato elaborato artigianalmente e rappresenta un perfetto connubio fra tradizione e futuro grazie all’aggiunta della Spirulina, ricco di proteine, vitamine, antiossidanti e sali minerali.

Un’idea realizzata grazie alla collaborazione del maestro pasticciere cilentano Gianluca Fortunato di Montecorice (Salerno), con la AlghePAM, innovativa startup agroalimentare di Acciaroli nel Cilento che coltiva la Spirulina .

Il panettone sarà venduto nei Mercatini di Natale Castellabate , nei giorni 6, 7 e 8 e nei giorni 13, 14 e 15, nel piccolo borgo cilentano.

Per maggiori informazioni sul panettone alla Spirulina rimandiamo al sito internet www.alghepam.bio

 

 

###

 

Contatti stampa:

info @ alghepam.bio

Salute: cos’è Spirulina, la microalga naturale che dona benefici record alla nostra salute

Salerno, 9 ottobre 2019 – Si coltiva in Italia, e precisamente ad Acciaroli, una piccola frazione di Pollica (SA), quello che è stato definito il cibo del futuro, ovvero la Spirulina, un alimento vegetale altamente efficace, dal potere energizzante e ricco di tantissime proprietà.

Che cos’è la Spirulina

La Spirulina non è un’alga ma un cianobatterio. Negli ultimi anni in tutto il mondo sta crescendo molto il suo uso, e anche se non sostituisce il pasto consente di aggiungere un concentrato di nutrienti agli alimenti. La Spirulina può essere utilizzata infatti in tanti modi, come aggiunta al succo di frutta, all’insalata, allo yogurt, o alle salse e zuppe.

Viene prodotta nell’azienda AlghePAM fondata nel 2014 dal biologo Edoardo Leggieri, e a ottobre 2016 è iniziata la sua commercializzazione. La produzione di Spirulina è semplice e complicata allo stesso tempo. È semplice grazie ai  fotobioreattori che consentono un controllo preciso della coltura, ed è complicata perché richiede molta pazienza e una  supervisione continua.

La produzione effettiva avviene per circa 9 mesi, raggiunge l’apice durante i mesi caldi e rallenta durante quelli freddi freddi. Al mattino presto viene effettuato il raccolto all’interno di opportuni filtri a maglia stretta ottenendo una pasta verde, che viene  pressata  ed infine trafilata in sottili spaghetti per velocizzare l’essiccazione che avviene a basse temperature.

Le caratteristiche della Spirulina

La spirulina rappresenta una delle forme di vita più antiche sulla terra, gli aztechi la usavano già ed anche le tribù che vivevano intorno al lago Ciad dove questa microalga cresce in modo naturale. Queste tribù non hanno mai conosciuto carenza di cibo proprio grazie alla Spirulina perché questa  è una straordinaria risorsa alimentare essendo ricca di numerosi macro e micro nutrienti.

La spirulina è infatti ricca di proteine  dall’alto valore biologico, amminoacidi essenziali, vitamine (B, E e H), minerali e lipidi, e  rappresenta  un potente integratore naturale. I “suoi” numeri sono davvero sorprendenti, la spirulina contiene infatti: 35 volte più ferro degli spinaci, 30 volte più betacarotene delle carote, 5 volte più calcio del latte e 40 volte più proteine del tofu.

I benefici

I benefici nutrizionali della Spirulina sono tanti:

  • rafforza il sistema immunitario;
  • possiede proprietà energizzanti;
  • ha proprietà dimagranti – grazie alla presenza della fenilalanina, un amminoacido che funge da soppressore dell’appetito, riduce il senso di fame agendo sul sistema nervoso;
  • possiede funzioni ipolipemica  poichériduce l’assorbimento di grassi da parte del sangue, grazie alla presenza dell’acido essenziale omega 3, in grado di incrementare  colesterolo “buono”;
  • possiede proprietà antinfiammatoria, antivirale e antimicrobica  grazie alla presenza dell’acido linoleico;
  • ha proprietà detox;
  • migliora l’aspetto dei capelli rendendoli vitali, luminosi e rinforzandoli;
  • contrasta il fastidioso inestetismo dell’acne grazie all’elevata concentrazione di Vitamina A;
  • è ottimo drenante perciò può essere un’ottima alleata contro la cellulite;

Come avviene la cultura

In Italia la Spirulina è coltivata dal biologo Edoardo Leggieri, e la sua scelta di coltivarla ad Acciaroli è stata motivata sia dal microclima locale ideale che assicura un tempo asciutto e sia dalla lontananza dai centri urbani e fonti di inquinamento. Sedotto dal paese da quando era piccolo il dott. Leggieri ha iniziato quest’avventura costruendo un impianto di produzione  innovativa ed avanzata basata sull’uso di fotobioreattori, cilindri chiusi pieni di acqua dolce definiscono l’ambiente per la cultura delle alghe.

L’acqua, opportunamente ossigenata, assume, nel corso del trattamento, gradazioni sempre più intense di color verde che diventa così la guida per la buona crescita della cultura e la garanzia della sua qualità.

Chi può usarla

La Spirulina è ideale per tutta la famiglia. Può essere assunta da chi pratica sport, da chi viaggia, dai bambini, dagli anziani, durante  la gravidanza e l’allattamento, aiuta chi lavora , chi studia e  chi segue una dieta vegetariane o vegana.

Dove comprare la Spirulina

È possibile acquistare la spirulina, che viene spedita in tutta Italia, direttamente dal produttore AlghePAM situata nel Cilento, ad Acciaroli in provincia di Salerno, tramite il sito internet www.alghepam.bio dove è possibile comprare la spirulina sia in forma di spaghettini frantumati e sia in polvere.

La quantità sufficiente, consigliata per ottenere tutti i benefici dell’alga, è di 1 cucchiaino di caffè al giorno per un adulto.

 

###

 

Contatti Stampa:

Dott.Edoardo Leggieri

Cerza Longa snc 84068 Acciaroli – Pollica (SA)

info@alghepam.bio

\

Arriva la festa dei ceci di Cicerale: novità dell’anno la Spirulina

Cicerale (Salerno), 16 agosto 2019 – Si terrà dal 21 al 23 agosto prossimi la Festa dei Ceci di Cicerale, piccolo felice borgo in provincia di Salerno.

Il cece di Cicerale, pregiato legume della dieta mediterranea e presidio Slow Food dal 2012, come sempre sarà il protagonista delle ricette tradizionali e ogni sera sarà possibile partecipare ad un percorso gastronomico tra sapori, mestieri, musiche e tradizioni.

Le tre serate saranno all’insegna delle ricette tradizionali, soprattutto a base del pregiato legume, con il piacevole sottofondo della musica popolare.

La novità di quest’anno della festa sarà la presenza dell’alimento degli astronauti, ovvero la Spirulina.

Sarà presente infatti tra gli stand anche l’azienda AlghePAM,  (www.alghepam.bio) startup cilentana che coltiva e produce la preziosa alga Spirulina.

Una speciale alga che è uno degli alimenti che la NASA invia agli astronauti in orbita, perche ricca di nutrienti e considerato come un elisir di lunga vita. Un prezioso alimento la spirulina, che è stata definita perfino dall’Organizzazione Mondiale della Sanità  come “l’alimento più completo del mondo”.

Gli stand gastronomici saranno aperti al pubblico a partire dalle ore 19.30.

Un appuntamento da non mancare quella della festa dei ceci di Cicerale 2019, anche per provare la Spirulina.

Per informazioni contattare la pagina Facebook degli organizzatori  all’indirizzo www.facebook.com/CiceraleProloco o chiamare il numero 334 3826936.

 

Festa dei ceci di Cicerale
Dal 21 al 3 agosto 2019
Telefono: 3343826936
Sito ufficiale Azienda AlghePAM, www.alghepam.bio.
Arriva la festa dei ceci di Cicerale: novità di quest’anno la Spirulina

Spirulina: il super alimento in produzione ad Acciaroli, in uno stabilimento all’avanguardia

Salerno, 8 luglio 2019 – La NASA l’ ha adottata come cibo per gli astronauti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha definita l’alimento più completo al mondo, il  Dipartimento  dell’Agricoltura degli Stati Uniti d’America (USDA) l’ha inquadrata come l’alimento del futuro.

Di quale “superfood” stiamo parlando?

Parliamo della spirulina, una microalga verde-azzurra di acqua dolce che viene considerata un elisir di lunga vita possedendo straordinarie proprietà benefiche per la salute dell’uomo.

Un super alimento che contiene dal 51% al 71% di proteine, comprendente tutti gli amminoacidi essenziali oltre a vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (nicotinamide), B6 (piridossina), B9 (acido folico), vitamina C, vitamina D, vitamina A e la vitamina E. La spirulina è inoltre una fonte di potassio, calcio, cromo, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco.

Un’alga speciale, che cresce rapidamente e ha bisogno di 20 volte meno spazio usato per la produzione di soia e 200 volte meno della produzione di carne bovina. In condizioni ottimali la spirulina può raddoppiare la sua biomassa ogni 2-5 giorni.  Possiamo così avere un grande impatto positivo su due fronti: sul piano ambientale e sulla salute umana.

Nella produzione di questo super alimento l’Italia sta facendo la sua parte, in particolare il sud del Paese, grazie allo stabilimento della AlghePAM, nei pressi di Acciaroli, in provincia di Salerno, che coltiva la spirulina, che consente di avere un impatto positivo sull’ambiente e sulla salute dell’uomo.

LA AlghePAM è una startup innovativa che produce microalghe, contribuendo all’ecosostenibilità visto che la coltivazione della spirulina consente di avere un impatto positivo sull’ambiente in quanto per ogni kg di biomassa prodotta quasi 2 kg di CO2 viene catturata dall’atmosfera, riducendo i gas che causano il surriscaldamento della terra.

Una felice realtà nata dalla passione, dal coraggio e dalla professionalità del dott .Edoardo Leggieri, biologo marino. Alle conoscenze scientifiche e alle capacità tecniche in suo possesso si deve la realizzazione e la conduzione dell’ impianto di produzione della spirulina.

L’azienda si caratterizza per le innovazioni apportate al sistema produttivo considerato il più affidabile del settore: quello basato sull’uso dei fotobioreattori, un sistema “chiuso” che consente di massimizzare la qualità e la purezza della spirulina. Esso costituisce una valida alternativa al sistema tradizionale “aperto” basato sull’uso di vasche “open pound”

I fotobioreattori consentono di produrre biomasse di qualità elevata. La coltura è protetta al 100%  da elementi nocivi dell’ambiente come impurità e contaminazioni. Lo spazio necessario per l’installazione dei fotobioreattori richiede fino a 20 volte in meno rispetto al sistema “aperto” in quanto l’impianto si sviluppa verticalmente e non orizzontalmente. Inoltre il sistema consente di annullare completamente l’effetto evaporazione e quindi ulteriore risparmio idrico di circa il 20% in meno rispetto il sistema aperto. Infine l’acqua, una volta depauperata dai nutrienti per l’accrescimento della spirulina, viene riutilizzata per irrigare le piante circostanti all’azienda.

Il sistema a “vasche” invece è facilmente influenzabile dall’ambiente e quindi da possibili contaminazioni poiché  non hanno una protezione dall’ambiente esterno. Anche se il biologico in Italia impone che le vasche vengano costruite all’interno di serre una possibile contaminazione è sempre possibile o  dal trasporto di polveri, sostanze chimiche dannose, insetti ed animali o da un errore umano.

I fotobioreattori offrono la possibilità di annullare questi eventi consentendo la produzione di una spirulina della miglior qualità e purezza.

La storia della Alghe PAM inizia quando il suo fondatore, ricco delle esperienze maturate nelle ricerche condotte presso l’Università di Napoli in occasione di esami e della tesi di laurea, iniziò i primi test nel 2013 dopo aver acquistato un inoculo di 100ml da una banca di ceppi. Oggi il ceppo si è perfettamente adattato alle condizioni climatiche della zona e in condizioni ottimali si riproduce di circa il 25% ogni giorno.  L’azienda sin dall’inizio ha puntato sulla qualità e per i motivi prima indicati è stato scelto il sistema a fotobioreattori.

Grande attenzione il dott. Leggieri rivolge alla qualità del prodotto controllando quotidianamente la coltura affinché i valori nutrizionali siano sempre ottimali, e la qualità del prodotto sia al massimo.

L’acqua utilizzata per la produzione è potabile, quindi priva di ogni tipo di contaminante, il sito di produzione di Acciaroli, in provincia di Salerno, è molto lontana da insediamenti urbani e industriali e costantemente ogni lotto prodotto viene analizzato al fine di verificarne la bontà. I lotti di produzione vengono sottoposti ad analisi microbiologiche e da metalli pesanti e vengono effettuati da laboratori accreditati dal Ministero della Salute.

Il gorgogliamento delle bolle all’interno dei fotobioreattori consente un mescolamento”dolce” che non danneggia i filamenti di spirulina. Quando la concentrazione di spirulina raggiunge la giusta densità avvengono le seguenti fasi: Prima avviene la “raccolta” che si sviluppa  all’interno di un filtro e viene eseguito con regolarità. Poi segue la “pressatura” che fa fuoriuscire il mezzo di coltura. Poi avviene l’”estrusione” che consente di trafilare la biomassa in sottili spaghettini ed infine segue la  “disidratazione” a 40 gradi che consente agli “spaghettini” il mantenimento delle proprietà nutrizionali. La spirulina essiccata viene quindi confezionata lo stesso giorno in sacchetti per preservare il più possibile le sue preziose vitamine e antiossidanti.

Per ulteriori informazioni sulla produzione della spirulina è a disposizione il sito internet www.alghepam.bio.

 

 

 

Contatti:

Dott.Edoardo Leggieri

Cerza Longa snc 84068 Acciaroli – Pollica (SA)

info @ alghepam.bio

https://www.facebook.com/spirulina.pam

 

È coltivato nel cuore del Cilento l’alimento del futuro

Salerno, 14 giugno 2019 – La Spirulina è una microalga di acqua dolce contenente un segreto: l’essere  un vero e proprio elisir di lunga e buona vita. Non a caso è stata scelta dalla NASA come cibo per gli astronauti, visto che un cucchiaino corrisponde a 1 kg di frutta e verdura assortita, ed è stata definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come l’alimento più completo al mondo, oltre ad essere definita dal Dipartimento  dell’Agricoltura degli Stati Uniti d’America (USDA) come l’alimento del futuro.

Questa microalga straordinaria è coltivata  nel cuore del Cilento da una azienda denominata AlghePAM che ha sede nel paese di Acciaroli, una frazione di Pollica.

L’ambiente s’ intona benissimo con le proprietà dell’alga: qui il biologo Alnkel Keys visse per 40 anni perfezionando i suoi studi sulla “dieta mediterranea”, il  luogo è oggetto di studio per il numero di centenari  da parte dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma  in collaborazione con  l’Università di Medicina di San Diego (USA).

Il mantenersi in salute  dipende da molti fattori: predisposizione genetica, acqua incontaminata, aria pulita, assunzione di pietanze vegetali, una vita attiva. La spirulina PAM porta il suo contributo a questa ricerca di vita sana. Stimola e stabilizza gli agenti  che proteggono l’uomo divenendo così una sorta di elisir di lunga vita. Tra i  benefici che le sono scientificamente riconosciuti , ricordiamo:

  • Rafforzamento del sistema immunitario
  • Promozione di effetti neuroprotettivi e di antivecchiamento.
  • Aiuta a perdere peso
  • Riduzione del livello di colesterolo e di sindrome premestruale (PMS)
  • Possesso di carica antitumorale
  • Capacità detossificante
  • Proprietà energizzante
  • Sostegno alla salute delle donne in gestazione e dei bambini
  • Riduzione della stanchezza
  • Capacità a combattere la malnutrizione

La Spirulina dunque va annoverata fra gli alimenti benefici per l’uomo . Grazie a questa proprietà , destò nel maggio del 2018 l’attenzione  di ”Linea verde”, la trasmissione che va in onda la domenica su RAI UNO. Gli autori vollero organizzare una puntata per documentare e tentare di svelare i segreti dei centenari presenti nel Cilento. Per far questo visitarono aziende che nel territorio producono alimenti sani, genuini e biologici, tra cui anche la “AlghePAM” .

Grande interesse suscitò nella troupe l’impianto e il laboratorio per i modi con cui conoscenze scientifiche e soluzioni tecnologiche sono state rese solidali e utilizzate per garantire alla coltivazione tempi precisi e protezioni da inquinamenti. Le soluzioni  furono ben descritte dalla conduttrice (Daniela Ferolla)

Ciò che ha guidato l’innovazione  è stata una politica aziendale tesa a enfatizzare la qualità piuttosto che la quantità della produzione. Ciò che ha reso possibile questa volontà è stato il sistema di coltivazione adottato, ovvero l’uso dei fotobioreattori, strutture chiuse  che consentono di proteggere la coltura da qualsiasi inquinante esterno (polveri, insetti, sostanze chimiche dannose, contaminanti trasportati da roditori ed altri animali, etc..) cosa che altri sistemi di coltivazione non possono garantire.

La qualità del prodotto inoltre viene massimizzata anche dall’aria e dall’acqua utilizzati e che , appartenendo all’ambiente, fanno parte di alcuni dei fattori che contribuiscono alla longevità dei centenari di Acciaroli.

Al momento nessuna controindicazione è stata trovata nell’uso quotidiano della spirulina. L’importante è non esagerare. Le dosi consigliate per un consumo quotidiano variano da 1 a 5 grammi al giorno a seconda dell’esigenza.

L’azienda AlghePAM produce e confeziona  spirulina pura al 100%, biologica, senza coloranti, addensanti e conservanti.  I formati disponibili sono 2, in polvere e a spaghettini e sul sito ufficiale www.Alghepam.bio è possibile acquistarli.

 

 

 

 

 

 

Contatti:

Dott.Edoardo Leggieri

Cerza Longa snc 84068 Acciaroli – Pollica (SA)

info @ alghepam.bio

https://www.facebook.com/spirulina.pam

Aperto nel Cilento il primo impianto italiano di microalghe del centro sud

Salerno, 6 ottobre 2016 – Nasce nel cuore del Cilento (Acciaroli – Salerno) il primo impianto italiano di produzione di microalghe tra cui la Spirulina, la microalga verde-blu considerata un super alimento grazie ai suoi straordinari effetti benefici sulla salute dell’uomo.

L’impianto è opera della PAM (Produzione Alghe Micro), azienda fondata grazie alla forte passione e curiosità per il mondo delle microalghe e della loro applicazione da parte del biologo marino, il Dott. Edoardo Leggieri, .

Il primo prodotto commercializzato dall’azienda è la Spirulina, uno degli alimenti più studiati al mondo, che se consumata regolarmente produce straordinari effetti benefici sulla salute comprovati scientificamente.

La coltivazione della spirulina PAM è caratterizzata dall’uso dei fotobioreattori, la tecnologia più avanzata e sicura rispetto ai metodi tradizionali in uso, che permettono di ottenere un prodotto puro e naturale al 100%, di provenienza totalmente italiana.

Da qualche giorno è online l’ecommerce ufficiale dello stabilimento all’indirizzo www.alghepam.bio che permette l’acquisto online della Spirulina direttamente dallo stabilimento di produzione del Cilento.

Il negozio online garantisce, nell’acquisto della Spirulina, sia un risparmio di tempo che la certezza di ricevere un prodotto italiano che eviti i rischi dei prodotti dubbi ed anonimi di provenienza estera.

Sul sito sono disponibili anche ricette, news, consigli sull’uso della spirulina e indicazioni sul grande ed affascinante mondo delle micro alghe.

Per ulteriori approfondimenti sugli straordinari effetti benefici delle microalghe e della Spirulina si può visitare il sito internet www.alghepam.bio.

###

Contatto stampa:

stefania.pr@outlook.it

Produzione algale (foto utilizzabile solo a corredo della presente notizia)

 

Exit mobile version