Napoli, al Premio Masaniello riconoscimento al bel canto partenopeo

Napoli, 26 settembre 2019 – Il 28 settembre prossimo si terrà la XIV edizione del prestigioso Premio Masaniello, dedicato ai Napoletani Protagonisti. L’evento di premiazione, per iniziativa del Presidente Luigi Rispoli e del Direttore Artistico Umberto Franzese, si svolgerà  presso il Teatro Sannazaro di Napoli a partire dalle ore 20.
Il Premio Masaniello rappresenta, ormai, un appuntamento consolidato della cultura partenopea e realizza una approfondita opera di ricognizione,  rivisitazione di fatti, di creazioni avvenute nello scorrere del tempo, ponendo alla ribalta protagonisti spesso poco noti o conosciuti a mondi ristretti.
Per la sezione “Napoli infinitamente Napoli” quest’anno riceveranno il Premio il soprano Olga  De Maio e il tenore Luca Lupoli, per l’alto merito di diffondere la lirica ed il bel canto, patrimonio storico ed artistico non solo nella città di Napoli e in Campania ma anche in tutta Italia.
La  coppia di artisti, nota al pubblico nazionale ed internazionale, nonché voci del glorioso Teatro San Carlo, è sempre impegnata nella promozione, diffusione del bel canto, dell’opera lirica e della canzone classica napoletana, attraverso dei format da loro ideati e realizzati quali Luoghi Storici e Musica, Atmosfere da Sogno, Passeggiate liberty e Bel Canto, Bel Canto al Castello .
 
 Con la loro storica Associazione Culturale Noi per Napoli, della quale sono rappresentanti ed esponenti, attiva da ben 27 anni nel campo della cultura, della musica, dell’arte e del sociale in ambito non solo partenopeo ma anche nazionale ed internazionale, i due artisti musicali si prefiggono la finalità di promuovere la conoscenza dell’immenso patrimonio storico, musicale e belcantistico che resero  la città di Napoli una delle capitali musicali e culturali europee  nel ‘700 nei siti storici più o meno conosciuti.
Dopo un intenso tour estivo che li ha visti protagonisti insieme al tenore Lucio Lupoli, da L’Estate a Napoli 2019”, presso il Maschio Angioino con i loro recital lirici intitolati Bel Canto al Castello, Gia’ la luna in mezzo al mare, Le Stelle della lirica, nel Parco Regionale dei Campi Flegrei, presso il Giardino di Palazzo del Trono a Cetraro ( CS), il duo è stato protagonista il 15 settembre al Maschio Angioino di Napoli per una serata di gala dedicata ai 40 anni delle celebrazioni dell’ Estate a Napoli. Un evento con personaggi illustri dello spettacolo e della cultura  come Mariano Rigillo, Giacomo Rizzo, Gianfranco Gallo, Ermanno Corsi, decano del giornalismo partenopeo, in cui il consolidato duo artistico ha riscosso grandi consensi, successi ed apprezzamenti.
In tali appuntamenti gli artisti si sono esibiti in una formazione da Trio lirico, costituita in modo innovativo da due tenori e dal soprano, con un repertorio dedicato alla grande tradizione del bel canto italiano e partenopeo che parte dalla Romanza da Salotto dell’800 e del ‘900, passando attraverso il melodramma di Donizetti, Verdi, Puccini e l’operetta, arrivando ai brani della tradizione lirica partenopea.
L’onda dei prestigiosi riconoscimenti per il duo partenopeo continuerà a dicembre il prestigioso Premio “Remigio Paone” 2019, dedicato alla figura del noto regista, produttore e direttore teatrale nativo di Formia nel Lazio nel teatro omonimo.
Tra i prossimi progetti che vedranno protagonisti  De Maio e Lupoli come interpreti, ideatori e direttori artistici, ci sarà il Concerto dell’Immacolata l’8 dicembre 2019 e il Concerto di Capodanno 2019.
Il Concerto dell’immacolata si terrà presso la storica Sala del Vasari nel Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli, con il Patrocini della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.
La V Edizione dello Storicizzato Concerto di Capodanno il 1 gennaio 2020 si terrà invece presso il Teatro Delle Palme di Napoli, che quest’anno avrà come “straordinario testimonial” ed ospite straordinario l’attore Giacomo Rizzo.
Per il pubblico sarà com sempre un vero viaggio nel mondo della musica, del canto e della danza fra celebri melodie viennesi, valzer di Strauss, famosi brani di opera ed operetta e appassionanti canzoni classiche napoletane con l’ambientazione scenografica di un particolare salotto d’epoca ‘fin de siecle’, in cui ospiti ed artisti accoglieranno il nuovo anno nel segno della musica, del bel canto e della danza.
Sarà ancora una volta un grande spettacolo dal cuore nobile poiché una parte del ricavato sarà devoluto, come ogni anno, per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a favore della mensa Caritas dei senzatetto di Santa Chiara a Napoli.
Sarà possibile seguire gli artisti Olga De Maio e Luca Lupoli con la loro Associazione Culturale Noi per Napoli sulle pagine web
www.olgademaio.itwww.lucalupoli.it e sul sito dell’associazione www.noipernapoli.it.
Premio Masaniello 2019
Concerto Capodanno 2020
Il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli
Il soprano Olga De Maio

Per il duo lirico De Maio e Lupoli tanti nuovi impegni e successi

Napoli, 29 agosto 2019 – Tanti nuovi impegni per la coppia della lirica partenopea, nota al livello nazionale ed internazionale, composta dal soprano Olga De Maio e dal tenore Luca Lupoli. 

La coppia di artisti è impegnata infatti in un nuovo progetto di promozione, diffusione del bel canto, dell’opera lirica e della canzone classica napoletana, nella sua tradizione più puramente lirica, che si intitola ”Luoghi Storici e Musica “.

I 2 artisti lirici del teatro San Carlo di Napoli sono rappresentanti e promotori della storica Associazione Culturale Noi per Napoli attiva da ben 27 anni nel campo della cultura, della musica, dell’arte e del sociale in ambito partenopeo, nazionale ed internazionale, associando la musica con la realizzazione del concerto, alla conoscenza della storia del sito in cui viene eseguito, di Napoli, della Campania e in generale delle altre regioni.

Dal cuore dei Campi Flegrei con la memorabile serata del 10 agosto 2019, nella magica notte di San Lorenzo presso la Tenuta Monte Spina Gruccione Pozzuoli, con ”Le Stelle della lirica”, alla ”Notte della lirica” il 17 agosto 2019, presso il Castello Aragonese di Gaeta, per la Rassegna Estate a Gaeta 2019, i due noti artisti lirici di “Noi per Napoli, insieme al tenore Lucio Lupoli, in formazione di Trio lirico.

I 3 insieme hanno riscosso consensi, grande successo ed apprezzamenti per i due Recital dedicati alla musica lirica ed al Bel Canto, nel cuore dell’estate, dopo quelli che li hanno visti impegnati tra maggio, giugno e luglio a Napoli con “L’Estate a Napoli 2019”, presso il Maschio Angioino con i titoli Bel Canto al Castello e ”Già la luna in mezzo al mare“ dedicati sempre al Bel Canto lirico e alla canzone classica napoletana.

In tali appuntamenti che hanno caratterizzato la loro ”stagione concertistica” estiva si sono esibiti  una formazione di Trio lirico, costituita appunto in modo innovativo da  due tenori e dal soprano, nella proposta appunto del confronto e della diversificazione dei due generi canori e del repertorio musicale maschile e femminile, dal quale l’opera lirica e’ caratterizzata.

Il Trio lirico approderà il 30 agosto prossimo alla Rassegna concertistica ”Due Sogni di Notte di Mezz’Estateorganizzata dal Comune di Cetraro (Cs), su invito del suo direttore artistico il M° Sebastiano Brusco, che a sua volta si esibirà in un Concerto pianistico il giorno 29 agosto, presso il Giardino di Palazzo del Trono in Piazza del Popolo.

Il programma del Concerto “Le Stelle della lirica“ prevede un repertorio dedicato alla grande tradizione del bel canto italiano e partenopeo che parte dalla Romanza da Salotto dell’800 e del ‘900 con brani come, la rossiniana Danza, La Mattinata di Leoncavallo, Non ti scordar di me, passa per l’opera con Verdi ,Puccini, l’operetta con Lehar ed arriva ai brani della tradizione lirica partenopea con Marechiaro di Tosti Di Giacomo, Torna a Surriento dei fratelli De Curtis.

 

Il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli

 

 

Il Trio lirico con Olga De Maio soprano, Luca Lupoli tenore, Lucio Lupoli tenore

I tre artisti lirici si esprimeranno quindi in un variegato programma, ricco di suggestioni e pathos, capace di trasmettere forti ed intense emozioni al più grande e vasto pubblico, in un trascolorare di sentimenti e stati d’animo, creando così un’atmosfera sognante da notte di Mezz’Estate.

Olga De Maio soprano

Luca Lupoli tenore

Associazione Culturale Noi per Napoli

 


 

 

Il Concerto di Pasqua 2019 alla Basilica dello Spirito Santo di Napoli

Napoli, 15 marzo 2019 – “Dalle tenebre alla sua ammirabile luce” è il titolo del Concerto di Pasqua 2019 che l’Associazione Culturale Noi per Napoli rappresenterà 14 aprile 2019 alle h.18.30giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli.

Protagonisti saranno il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, artisti del Teatro San Carlo,  insieme ideatori e direttori artistici del Concerto, il tenore Lucio Lupoli, il flautista Andrea Ceccomori,l’arpista Gianluca Rovinello, la pianista Natalyia Apolenskaja, con la partecipazione straordinaria dell’attore Benedetto Casillo come voce recitante, il giornalista Giuseppe Giorgio presenterà l’evento.

Verrà proposta al pubblico un’originale narrazione,  atttaverso il canto, la musica, ed il testo della Passione di Gesù Cristo secondo San Matteo in una versione  volgarizzata in lingua napoletana di un intellettuale  napoletano del 1860, con immagini realistiche tratte dal film di Pier Paolo Pasolini, il Vangelo di San Matteo.

Il racconto della Passione sarà scandito dall’esecuzione di brani strumentali e vocali di autori quali Bach, Pergolesi, Stradella, Refice, Albinoni, Haendel, Mozart, Rossini, Verdi, Orff, Massenet, Cocciante.

Dall’ incipit delle tenebre della condizione umana di peccato e fragilità dell’uomo,espressa dal tradimento di Giuda,fino alla mirabile luce della Resurrezione di Gesù Cristo, si ripercorreranno gli episodi del suo processo, crocifissione e morte, ed in un graduale crescendo, la musica, il canto, le mmagini e le  parole accompagneranno  gli spettatori a ripercorrere ed a vivere con grande pathos, emozioni e coinvolgimento  uno degli Eventi capitali, più straordinari della storia del cristianesimo ed  ad una profonda riflessione su di esso, proprio in vista delle festività pasquale imminenti!

L’evento si inserisce sempre tra le iniziative a scopo benefico che l’Associazione Culturale NoiperNapoli destina alla mensa dei senzatetto di S.Francesco e S.Chiara di Piazza del Gesù attraverso la consegna diretta di una spesa di generi alimentari di prima necessità!

L’iniziativa verrà patrocinata dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, dalla Presidenza del Consiglio della Regione Campania, sarà seguita dalle telecamere di InCitta delle giornaliste LorenzaLicenziati e Laura Bufano, coordinatrice logistica ed organizzativa dell’evento e dalla DG PhotoArt di DavideGuida, che ha curato anche il progetto immagini dell’evento.

Contributo di partecipazione € 15

Infoline : 3394545044/ 327 7589936

Email : noipernapoliart@gmail.com

http://www.noipernapoli.it

Tickets point: Edicola Piazza del Gesù

Biglietterie Go2 ( Feltrinelli, Box Office Galleria Umberto, il Botteghino via Pitloo n.3 Vomero e tutti gli altri indicati sul sito https://www.go2.it/evento/concerto_di_pasqua_-_dalle_tenebre_alla_sua_ammirabile_luce/3957

Tickets online https://www.go2.it/evento/concerto_di_pasqua_-_dalle_tenebre_alla_sua_ammirabile_luce/3957

Benedetto Casillo attore
Olga De Maio, soprano e Luca Lupoli, tenore

Il duo lirico De Maio & Lupoli dà vita a “Anche quando non vuoi”

Napoli, 19 febbraio 2019 – La nota coppia della lirica partenopea, artisti del Teatro San Carlo, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, hanno dato vita ad un nuovo brano lirico pop, ‘Anche quando non vuoi’.
Il brano è stato scritto per le loro voci da Paolo Audino, già autore per Bocelli, Mina e Minghi, e da Nando Misuraca per la musica, con un videoclip girato tra alcune delle più belle location storiche della città di Napoli.
I 2 artisti con questo ultimo progetto portano avanti la diffusione, la promozione e la conoscenza della lirica e del bel canto,   nell’ambito della storica associazione culturale ‘Noi per Napoli’, della quale sono fautori e rappresentanti, reduci da vari e molteplici successi dei loro spettacoli e concerti nei maggiori siti storici e teatri di Napoli, come il Concerto di Capodanno e Luoghi Storici & Musica.

Il nuovo brano parla dell’amore a tutto tondo, ed in particolare amore per la musica lirica e classica, tradotto nel linguaggio lirico pop, tale da far appassionare a questo genere tutti coloro che non lo conosco, giovani e meno giovani, o che non hanno mai avuto esperienza di ascolto per apprezzarne la bellezza e la ricchezza.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il nuovo tributo-omaggio agli ‘Alunni del Sole’, con una brillante e frizzante cover del brano Un’altra poesia del loro fondatore, pianista e compositore Paolo Morelli, arrangiato ed accompagnato dal M° Elisabetta Serio, nota pianista e musicista di Pino Daniele. Il tutto nel segno sempre di una liricità del bel canto partenopeo ed italiano che essi rappresentano e portano avanti.

I 2 artisti uniscono, esprimono e trasferiscono sempre nei loro progetti artistici l’amore e la passione per la propria città di origine e le radici della loro appartenenza culturale e formativa, con un lungo e prestigioso curriculum professionale di livello internazionale.

La loro carriera, spesso ripresa da stampa e tv nazionali, è costellata da progetti di solidarietà e sociali, e spesso destinano parte del ricavato dei loro eventi ad una delle principali mense dei senzatetto della città.

Arte, cultura, solidarietà si fondono nel rispetto sempre della tradizione e del rigore della loro professione di artisti ed ambasciatori dell’opera lirica e del bel canto e testimoni di un genere che racchiude un immenso ed immortale patrimonio culturale ed educativo.

Il nuovo brano del duo è disponibile su Youtube al link www.youtube.com/watch?v=Sjh5Qge0x20 ed è ascoltabile su Spotify al link https://open.spotify.com/album/5bKz1JpgCqiv250oPTh1GF?si=RtTR8IquTWOH5Sm0FiZNuw.

È possibile infine seguire gli artisti tramite questi canali social:

www.youtube.com/user/LucaLupoliTenore

www.facebook.com/AssociazioneNoiPerNapoli/

www.facebook.com/Olga-De-Maio-Luca-Lupoli-259291357851799/

Sito internet: www.noipernapoli.it

 

    Link Youtube www.youtube.com/watch?v=Sjh5Qge0x20

Link Spotify: https://open.spotify.com/album/5bKz1JpgCqiv250oPTh1GF?si=RtTR8IquTWOH5Sm0FiZNuw

 

 

 

Olga De Maio soprano e Luca Lupoli tenore

 

 

###

 

Contatti stampa:

noipernapoliart@gmail.com

 

 

A Napoli i Ricordi, l’Amore e le Donne in Opera, Operetta e Arie da salotto

Napoli, 7 febbraio 2018 –  Il 17 febbraio, presso il bellissimo Museo/Atelier del Corallo della famiglia Ascione, in Galleria Umberto I a Napoli, si terrà “I ricordi, l’Amore e le donne“, recital lirico, in compagnia di Verdi, Lehar e Puccini.

L’evento sarà presentato da’Assostato di Napoli, nella persona del suo Presidente Dott.Silvano Barrella, in partnership dell’Associazione Culturale Noi per Napoli, e vede come protagonisti gli artisti il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli della stessa associazione.

Gli artisti, accompagnati al piano dal Maestro Maurizio Iaccarino, eseguiranno un programma che spazierà dalle arie di opere famosissime, quali Bohème, Madama Butterfly, Traviata, Gianni Schicchi, all’operetta quali Vedova allegra e Cin Ci là per  poi cimentarsi in brani della tradizione della classica canzone napoletana d’autore.

Presenterà l’evento il giornalista Peppe Giorgio che racconterà aneddoti e fatti storici del tempo in cui sono state scritte le opere e cenni sulla vita dei musicisti. Insomma sarà un pomeriggio davvero da trascorrere in pieno relax, in un ambiente di classe ascoltando i due artisti che fanno parte del Coro del Teatro di San Carlo.

Attraverso i 3 generi musicali dalla Romanza da Salotto dell’800, dell’ Opera Lirica dalle note di “Parigi Ò cara” della Traviata di Verdi fino a Puccini di Gianni Schicchi, Bohème e Madama Butterfly e l’ Operetta dalla italianissima “Cin Ci la’ “fino alla viennese “Vedova Allegra”, si tratteggeranno i 3 temi del Ricordo, dell’ Amore e delle Donne, che sono indissolubilmente legati ed intrecciati in ogni brano del programma con toni e caratteristiche differenti dai più romantici, appassionanti e sognanti a quelli anche più gioiosi ed ironici, in un trascolorare di sentimenti ed emozioni che coinvolgeranno gli spettatori.

L’evento rientra nella programmazione delle attività istituzionali delle 2 associazioni sopra citate, con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura musicale unitamente a quella dei  siti storici della città di Napoli, che sono poco conosciuti ai cittadini napoletani e non, e che fanno parte del glorioso patrimonio culturale della città partenopea.

Per ogni informazione rivolgersi a Assostato, Via Cervantes 55/5 80133 Napoli, Tel 081/5518735.

 

 

il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli

 

Museo del Corallo Ascione, Napoli

 

Tag: cultura napoli, opera napoli, operetta napoli, cultura, opera, operetta, lirica, opera lirica, opera, operetta, lirica, lirico, teatro, teatro napoli, tenore, soprano

Per Napoli in arrivo eventi di musica, arte e cultura

Napoli, 23 gennaio 2018 – Dopo i successi e consensi di stampa, tv, e pubblico degli ultimi  mesi nuovi progetti ed eventi attendono Napoli, a cura del soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli.

Due gli eventi recenti più importanti dei 2 artisti. Lo scorso dicembre con il Concerto dell’Immacolata presso la Sala Vasari in Sant’Anna dei Lombardi ed il 1° gennaio con il Concerto di Capodanno al Teatro Delle Palme a Napoli  in cui è stato ospite l’attore Patrizio Rispo, patrocinati dalla Regione Campania e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, con la finalità di raccogliere dei fondi per la mensa della Caritas dei senzatetto di S.Chiara di Napoli.

Impegni ed eventi che vedono intrecciati e collegati la promozione della musica, del canto lirico, dell’arte e della solidarietà, finalità istituzionali dell’ “Associazione Culturale Noi per Napoli”, attiva e presente da più di 25 anni a Napoli ed in Campania con diffusione nazionale ed internazionale.

Nei prossimi mesi i due artisti lirici Olga De Maio e  Luca Lupoli saranno impegnati nella realizzazione di concerti presso siti storici della città di Napoli con “Luoghi Storici e Musica”, il format da loro lanciato lo scorso anno con ottimi consensi da parte del pubblico cittadino e dei tanti turisti

Un format che ha toccato e toccherà anche quest’anno siti quali il museo di Villa Pignatelli, Palazzo Reale, Museo Archeologico,Storico Caffè Gambrinus, Complesso monumentale di S.Anna dei Lombardi e la Sala Vasari, Museo di Capodimonte, coniugando la visita guidata del sito storico con la musica, attraverso il concerto che i due artisti eseguono.

Un concerto dedicato al repertorio delle romanze da salotto dell’Ottocento, alle più belle arie operistiche e duetti, brani da operetta e le canzoni classiche napoletane.

Il progetto è rivolto anche alla scoperta ed alla proposta  di “luoghi” poco conosciuti ai più di Napoli come il Recital che realizzeranno il prossimo febbraio presso il Museo del Corallo Ascione a Napoli, dal titolo “I Ricordi, l’Amore, le Donne” dedicata all’esecuzione di brani di Verdi, Puccini, Cilea, Lehar e tanti altri, in collaborazione con l’Assostato.

Altro impegno prestigioso sarà il Concerto di Pasqua che verrà realizzato nell’ ambito della mostra dedicata a Van Gogh a Napoli con enorme successo di pubblico e visitatori .

Eventi in programma vi saranno anche per il prossimo “Maggio dei Monumenti” “Estate a Napoli” in alcuni teatri importanti con la partecipazione e coinvolgimento di attori di respiro e caratura internazionale.

In programma anche l’uscita di un disco dei 2 artisti in primavera, con un inedito dedicato alla funzione catartica, riflessiva ed educativa della bellezza del canto, della musica, un vero inno alla vita, in collaborazione  con Suono Libero Music.

Grande attenzione hanno suscitato il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli per i loro eventi e per la loro arte, da parte della tv, della stampa locale e nazionale, tanto da essere apparsi in ampi articoli e servizi televisivi su testate come il Roma,Il Mattino, Repubblica, Corriere della Sera, e pagine di settimanali nazionali quali “Tutto”, “Vip”, ” Eva 3000″, Rai  Tg 3, Televomero, Tele A, Gt Channel, Tv Capital. Un interesse crescente verso i 2 artisti che presto saranno ospiti anche in varie trasmissioni su Rai e Mediaset ed altri importanti eventi e galà nazionali dedicati allo sport.

I 2 artisti sono stati e saranno “testimonial” di importanti aziende napoletane e nazionali nel settore della moda, giolelli, orologi, di produzione del vino, oltre che ambasciatori del bel canto e dell’opera, anche nell’ottica della solidarietà.

Ogni novità sulla loro programmazione e su quella dell’ “Associazione Culturale Noi per Napoli” potrà essere seguita sul sito www.noipernapoli.it ed anche sulla pagina Fb www.facebook.com/AssociazioneNoiPerNapoli.

 

Il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli

 

Il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli

 

Olga De Maio soprano e Luca Lupoli tenore,rappresentanti dell’ Associazione Culturale Noi per Napoli

 

 

Applausi, emozioni e grandi interpreti al Concerto di Capodanno del Teatro delle Palme di Napoli

Napoli, 3 gennaio 2018 – Strepitoso successo per la terza edizione del Concerto di Capodanno al Teatro delle Palme di Napoli realizzato dalla storica Associazione Culturale Noi per Napoli. 

Il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli hanno portato in scena uno spettacolo completo con canto, musica, danza e recitazione offerto al pubblico, accorso numeroso e che ha riempito il grande e storico Teatro delle Palme, salotto della Napoli liberty,con entusiasmo, calore e passione.

Grazie al coinvolgimento ed alla bravura degli interpreti ed esecutori che si sono esibiti in svariati generi musicali, canoro e coreografici in un ricco ed impegnativo programma si è spaziato dall’opera lirica all’ operetta, dal Walzer viennese alla canzone classica napoletana, dalla musica spagnola della zarzuela alle colonne sonore dei film più famosi.

Un ricco repertorio che ha appassionato il pubblico e ha visto lo sfoggio delle capacità ed abilità canore degli artisti lirici Olga De Maio soprano, Luca Lupoli tenore, qui in duplice veste appunto di artisti ed organizzatori,  poi del tenore Lucio Lupoli e del baritono Marco Cristarella Orestano che hanno interpretato brani dalla Carmen di Bizet, dall’operetta di Lehar, My Way di Sinatra, Walzer Sangue Viennese nella versione cantata, brani spagnoli dalla Zarzuelas a Granada, colonne sonore quali L’amore è una cosa meravigliosa, Nella fantasia da Mission, poi immancabile la canzone classica napoletana ed il Libiam nei lieti calici conclusivo e beneaugurante.

Ottima musica, ottimi interpreti, allegria e divertimento hanno caratterizzato anche questa terza edizione del Concerto di Capodanno al Teatro Delle Palme, realizzato in collaborazione con la ‘Suoni &  Scene‘ con il suo direttore artistico Bruno Tabacchini, con il patrocinio morale dell’Assessorato al Comune di Napoli e della Regione Campania e grazie anche al sostegno di alcuni sponsor che hanno in parte contribuito alla realizzazione dell’evento come Professional Academy School, Imperatore rosticceria, Cuomo Spendimeglio, Confetteria Orefice, Orthesia in partnership con Studios Eventi, L’ora di Capri.

Si qualifica sempre più come appuntamento di “tradizione” per il pubblico nazionale, internazionale e  cittadino che lo segue  sempre più con maggiore affluenza ed interesse e anche  dalle Istituzioni, dalla stampa e dalla Tv, grazie all’impegno profuso negli anni proprio dai loro ideatori e promotori, ovvero il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli che con la storica Associazione Culturale Noi per Napoli portano avanti un discorso di salvaguardia e promozione della cultura partenopea  a largo raggio, impegnati anche nella solidarietà e nel sociale, dal momento che anche questa iniziativa è stata rivolta a contribuire al sostentamento della mensa Caritas di S.Chiara a Napoli.

Con questi gran bei auspici allora si rinnova l’invito alla prossima e quarta edizione del Concerto di Capodanno ed alle altre numerose ed intense iniziative che la suddetta Associazione avrà in calendario nei prossimi mesi.

Accompagnati dall’Ensemble Strumentale Noi per Napoli e dal Coro Polifonico Flegreo diretto dal M° Nicola Capano,che hanno anche eseguito la celebre Radetzsky March di Strauss,con lo sfondo delle belle coreografie di  Marcella Martusciello della compagnia Malaorcula e del Centro d’arte Tersicorea.

Le presentazioni ed interventi storici, narrativi e poetici erano a cura del giornalista Giuseppe Giorgio e dall’attore Patrizio Rispo  noto al pubblico per la Fiction di Un posto al sole !.

Per maggiori informazioni visitare la pagina web  www.noipernapoli.it.

 

Il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli,promotori e rappresentanti di Noi per Napoli
Gli artisti lirici protagonisti del Concerto di Capodanno Olga De Maio soprano, Luca Lupoli tenore, Lucio Lupoli tenore,Marco Cristarella Orestano baritono

 

Con Giuseppe Giorgio e l’attore Patrizio Rispo

 

 

 

Al Teatro Delle Palme di Napoli il ‘Gran Concerto di Capodanno’

Napoli, 19 dicembre 2017 – Tra amore, sogno,rievocazioni di nostalgici paesaggi napoletani e della consorella Spagna con le note dell’ Habanera, al Teatro delle Palme di Napoli si terrà Concerto di Capodanno il prossimo 1 gennaio 2018.
Un evento tradizionale ormai imperdibile, giunto alla sua 3° edizione, e diventato ormai un punto di riferimento e di attenzione degli appuntamenti e degli eventi della città di Napoli nel periodo natalizio, riscuotendo sempre più successo e visibilità di critica, stampa, tv ed istituzioni,con il patrocinio dell’ Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e della Regione Campania.
Organizzato dall’ ‘Associazione Culturale Noi per Napoli’ in collaborazione con ‘Suoni & Scene Teatro Delle Palme’ l’evento proporrà ai tanti visitatori, turisti, ospiti che sceglieranno di trascorrere le festività natalizie ed il Capodanno nel capoluogo uno spettacolo unico nel suo genere.

Quello che accompagnerà lo spettatore sarà un vero e proprio viaggio nella fantasia: dal mondo della musica, del canto e della danza alle celebri melodie viennesi e walzer di Strauss, dal magico mondo dell’ opera ed il brio dei più celebri brani da operetta, brindisi al sognante e appassionante mondo delle canzoni classiche napoletane, fino alle colonne sonore da film.

Un programma unico per iniziare in modo speciale il nuovo anno, accompagnando e coinvolgendo lo spettatore in un’atmosfera senza spazio e ne’ tempo.

L’obiettivo sarà far abbandonare lo spettatore per regalargli spensieratezza e allegria, con un menu’ di emozioni uniche che faranno divertire e partecipare il pubblico con il battito delle mani proprio come avviene al Concerto di Capodanno di Vienna.

Gli spettatori verranno coccolati con degustazioni di confetti e le signore omaggiate di un particolare cadeaux delle rinomate ceramiche di Capodimonte.

Potranno inoltre concedersi prima dello spettacolo una passeggiata tra le strade del liberty napoletano come Via Chiaia, Via Filangieri, Via deiMille che poi conducono al Teatro Delle Palme, sito proprio nel cuore della Napoli bella époque, in Via Vetriera a Chiaia!

Ancor prima, passando per Piazza del Plebiscito e Piazza Trieste e Trento fare una sosta per il caffè, baba’ e sfogliatella allo storico Caffè Gambrinus, in Via Chiaia n.2, dove nacque la famosa canzone “A Vuccchella” del grande D’ Annunzio e musicata dal raffinato Francesco Paolo Tosti !

La  cornice sarà il Teatro Delle Palme, un teatro diventato ormai storico a Napoli per tradizione e qualità degli spettacoli proposti: nel cast con artisti del Teatro San Carlo, quali il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli,i l baritono Marco Cristarella Orestano ed il tenore Lucio Lupoli, lo straordinario attore Patrizio Rispo, noto al grande pubblico nazionale ed internazionale per la Fiction di “Un posto al sole”.

Tutti accompagnati dall’ Ensemble orchestrale dell’Associazione Noi per Napoli composta dal M° Maurizio Iaccarino pianista, Cira Romano arpista, Valerio Starace violinista, Tsvetanka Asatryan violista ,Tina Pugliese violoncellista, Vittorio Oriani flautista e percussionista, il Coro Polifonico Flegreo, il M° Nicola Capano,direttore e concertatore, il Corpo di Ballo della Compagnia Malaorcula e Centro Tersicorea con le coreografie di Marcella Martusciello.
Interventi storici e presentazioni saranno a cura del giornalista Giuseppe Giorgio.

Da evidenziare che una parte del ricavato dell’evento sarà destinato ad acquistare generi alimentari di prima necessità a favore della mensa Caritas dei senzatetto di S.Chiara

Questi i prezzi del Concerto di Capodanno: Poltronissima 20€, Poltrona 15€, Galleria 11€; Promo: Cral poltronissima 15€, coupon poltronissima 2 ingressi 30€, coupon poltrona 2 ingressi 25 €.

Per maggiori informazioni è disponibile l’infoline ‘Suoni & Scene’ ai numeri 081 5448891/ 5441872 oppure il sito internet all’indirizzo www.suoniescene.it.

 

Link video su Youtube: https://youtu.be/GRZvBHx5VtU

 

 

 

 

Grande successo del Concerto di Capodanno al Teatro Delle Palme di Napoli

Napoli, 3 gennaio 2017 – A Napoli apertura magica del 2017 grazie al tradizionale e splendido Concerto di Capodanno che si è tenuto al Teatro Delle Palme.

Presentato e realizzato dall’ “Associazione Culturale Noi Per Napoli” l’ evento è stato patrocinato dal Comune di Napoli, Regione Campania e dall’ Ente Provinciale del Turismo di Napoli, dal Centro studi La Contea dell’ On.Luciano Schifone.

Il concerto ha avuto un repertorio diviso in quattro quadri: romanza da salotto, operetta, canzoni classiche napoletane e colonne sonore, musical, canzoni da hit parade classiche.

Pubblico in visibilio che non solo ha applaudito ma ha partecipato con entusiasmo davvero coinvolgente. Eccellente il cast degli artisti composto dall’ affascinante soprano Olga De Maio coautrice ed artista del concerto insieme con il tenore Luca Lupoli, poi i bravissimi  Lucio Lupoli, tenore, Marco Cristarella Orestano, baritono, ed il bel Coro Polifonico Flegreo diretto egregiamente dal Maestro Nicola Capano.

Altrettanto bravi i musicisti dell’ Ensemble Il M° Maurizio Iaccarino al pianoforte, Cira Romano all’ arpa,  i poliedrici violinisti Valerio Starace e Giovanna Moro con il violoncello di Artan Tauzi.

A dir eccezionale il corpo di ballo Malaorcula diretto da Marcella Martusciello e il Centro d’ Arte Tersicorea di Gloria Sigona che con le loro coreografie tra walzer, can can, tarantella e libertango hanno arricchito e reso meraviglioso il concerto, grazie anche alla bravissima e bella presentatrice Lorenza Licenziati che ha guidato il pubblico nella bella atmosfera del Capodanno di Partenope.

Fotografo  ufficiale dell’ Evento MediaXperience di  Raffaele Brio ed il puntuale servizio di Anteprima tv di Mario Barone, che ha immortalato l’evento nell’affascinante cornice del Teatro Delle Palme che vede come direttore artistico il Dott. Bruno Tabacchini.

Il pubblico che ha  riempito il teatro ha applaudito calorosamente ed entusiasticamente tutti gli artisti che al termine del concerto sulle note del Libiam dalla Traviata di Verdi  hanno  brindato tutti insieme al nuovo anno.

Ringraziamenti agli sponsor che hanno dato un contributo come Maria Maresca gioielli, Climpianti di Luigi Carrella, Professional Academy School Scuola di Formazione professionale.

 

###

 

Contatti stampa:

Tel. 339 4545044

noipernapoliart@gmail.com

 

 

Concerto di Capodanno al Teatro Delle Palme di Napoli 1 gennaio 2017
Associazione Culturale Noi Per Napoli – Foto di Raffaele Brio

A Napoli il “Concerto di Capodanno” al Teatro Delle Palme

Napoli, 15 dicembre 2016 – Anche il prossimo  capodanno 2017 si aprirà in musica al Teatro Delle Palme di Napoli. Il primo di gennaio alle 19.30 con il grande “Concerto di Capodanno”,  tradizione che si ripete da due anni, realizzato dall’ “Associazione Culturale Noi Per Napoli” con gli artisti del Teatro San Carlo come Olga De Maio soprano,  Luca Lupoli tenore, Marco Cristarella Orestano baritono, il tenore Lucio Lupoli,  il Coro Polifonico Flegreo diretto dal M° Nicola Capano , il corpo di ballo del Centro d’ Arte Tersicorea con le coreografie di Gloria Sigona, Livia Spoto e Marcella Martusciello.

Ad accompagnare gli artisti, coro e corpo di ballo l’ Ensemble dell’Associazione Culturale Noi Per Napoli composto da Maurizio Iaccarino al pianoforte, Valerio Starace e Giovanna Moro al violino, Artan Tauzi violoncello, Cira Romano arpa .

La serata sarà presentata dalla giornalista Lorenza Licenziati.

Sarà un capodanno all’ insegna della musica, del canto e della danza, in cui gli artisti eseguiranno brani tratti dal repertorio che partirà dalla musica salottiera dell’ Ottocento,  per poi passare all’ operetta, alla canzone classica napoletana fino ad arrivare alle colonne sonore da film e il musical, attraverso un percorso composto da vari generi musicali per regalare al pubblico una serata indimenticabile dai ritmi incalzanti e spumeggianti.

Un concerto di Capodanno ambientato in vari quadri da uno stile viennese da bella epoque con danze, walzer ed operetta che  si trasferisce poi nel clima e paesaggio di Napoli con le nostre più immortali melodie.

Si concluderà poi con una parte dedicata a famose colonne sonore e musical.

L’ intento è quello di offrire al pubblico un’ occasione di divertimento ma anche di ascolto dei più grandi classici della musica e della danza per festeggiare ed iniziare in armonia e serenità il nuovo anno.

Gli artisti che si esibiranno, affermati ormai da tanti anni di carriera,  hanno una lunga esperienza nel campo musicale concertistico e anche operistico maturata nei più grandi teatri lirici del mondo e come sempre sapranno trasmettere emozioni e sensazioni di grande impatto lirico che si esprimeranno attraverso il canto, la musica e la danza che  costituiscono poi le parti essenziali componenti del grande spettacolo dell’ Opera lirica, patrimonio della cultura italiana famosa in tutto il mondo .

Con tutti questi pregiati ingredienti si preannuncia una grande serata ed una gran bella occasione da non perdere per concedersi in regalo un inizio magico del nuovo anno, all’insegna della musica e della cultura.

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all’ Ufficio PromozioneTeatro Delle Palme, Sig.ra Tiziana Lardieri, Tel. 081 5441 872 oppure al tel. 392 2228 300.

 

###

 

Contatti stampa:

Ufficio PromozioneTeatro Delle Palme

Sig.ra Tiziana Lardieri

Tel. 081 5441 872 oppure al tel. 392 2228 300.

 

Capodanno al Delle Palme
Exit mobile version