Colorado: gli 8 imperdibili percorsi a cavallo

Denver (Usa), 26 maggio 2016 – Scoprire il Colorado in sella a un cavallo come i primi esploratori spagnoli giunti nel territorio alle fine del 1600. Scoprire dunque luoghi remoti, non facilmente accessibili in auto, né tantomeno con un fuoristrada. Dalle icone più famose a vere gemme nascoste, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Molti degli outfitter locali offrono escursioni in giornata o uscite della durata di più giorni e consentono di sperimentare lo stile di vita da cowboy, per cui il Colorado è tanto famoso. Di seguito otto percorsi da non perdere durante il vostro prossimo viaggio nel cuore dell’Ovest americano.


1. Rocky Mountain National Park

Conosciuto come “il tetto del mondo”, Rocky Mountain National Park si estende per oltre 1.075 km² sul Continental Divide. Situato tra le due località e porte d’accesso, Estes Park e Grand Lake. La montagna più alta del parco è Longs Peak, che raggiunge gli oltre 4.300 m di altezza. Conosciuto anche come “Rocky”, al suo interno ci sono ben 418 km di sentieri percorribili a piedi, in bicicletta o a cavallo. Dal 1915, data della sua istituzione, milioni di visitatori sono venuti ad ammirare le bellezze naturali della zona. Esplorare il parco in sella a un cavallo permette veramente di cogliere lo spirito delle Montagne Rocciose e le meraviglie di questo territorio.

2. Maroon Bells

Si dice che le Maroon Bells siano le cime più fotografate del Nord America. Due picchi maestosi che si riflettono nelle acque cristalline del lago Maroon, circondate da splendide foreste di conifere e pioppi tremuli. A soli 16km da Aspen e 25km da Snowmass, le Maroon Bells offrono percorsi a cavallo per gite di un’intera giornata o di poche ore soltanto. Assicuratevi di avere con voi una macchina fotografica per catturare la bellezza di questo luogo conosciuto, ma ancora così incontaminato.


3. Garden of the Gods

Con le sue ammalianti formazioni di roccia rossa, il Garden of the Gods è uno dei parchi naturali più visitati d’America. Qui si trovano una serie di tracciati indicati per i principianti, dai quali si possono ammirare le sue meraviglie geologiche. Academy Riding Stable, con sede a Colorado Springs, è l’outfitter principale e offre gite della durata di un paio d’ore. Un’ottima modalità per la visita di questo parco incantevole.

4. Estes Park

Estes Park è conosciuta come la porta orientale del Parco Nazionale delle Montagne Rocciose. La città è un’attrazione in sé stessa, circondata da spettacolari vallate, fitte foreste e scintillante laghi alpini. I percorsi a cavallo all’ombra delle alte vette, attraverso la Roosevelt National Forest sono un’esperienza da non perdere durante una visita. Si tratta anche del modo migliore per visualizzare la fauna selvatica: cervi, alci e coyote.

5. Weminuche Wilderness

Weminuche Wilderness è un’area selvaggia del sud-ovest del Colorado. Ideale per chi ama avventurarsi nel Wild West, si trova infatti ad un passo dalle città storiche di Durango, Pagosa Springs e Ouray. Il percorso entusiasmante offre una varietà di paesaggi, da tratti in salita su picchi rocciosi lungo il Continental Divide ad ampi prati verdeggianti. Weminuche è l’area selvaggia più grande del Colorado e richiede almeno qualche giorno di escursione con lo zaino in spalla per poterne apprezzare appieno la sua bellezza, e le aree panoramiche più suggestive.

6. Browns Creek Falls

Cavalli e cascate, che combinata vincente! Situate nella foresta nazionale San Isabel nei pressi di Salida, le cascate Browns Creek sono l’ideale per chi è alla ricerca di percorsi poco battuti. Si potranno inoltre avvistare numerose altre piccole cascate nel percorso che scende dolcemente a valle, situata tra il monte Antero e Tabeguache Peak.


7. Itinerari storici

Estes Park Outfitters offre un’escursione a cavallo molto intima (il limite è infatti di quattro persone) attraverso la storica Homestead Meadows, vicino a Rocky Mountain National Park. Immaginate di essere tra i primi coloni che qui si insediarono all’inizio del 1900. Scoprirete che come allora sarete ancora circondati da un cielo azzurrissimo, dall’aria frizzante di montagna e da panorami mozzafiato.

8. Colorado Dude e Guest Ranch

Una vacanza in un ranch consente di sperimentare tutto ciò che il Colorado ha da offrire. I dude e guest ranch offrono pacchetti vacanza all inclusive, con accesso illimitato a lezioni di equitazione, passeggiate a cavallo e molteplici attività, tra le quali rafting, mountain bike e pesca sportiva. Nei guest ranch è possibile inoltre lasciarsi andare al completo relax nelle sorgenti d’acqua calda termale, oppure programmare un massaggio di lusso con vista panoramica sulle leggendarie montagne rocciose.

###

Per maggiori informazioni e immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Telefono: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

Segui Colorado Italia su Twitter e Facebook

Passeggiata a cavallo vicino a Telluride

Lo Stato del Colorado (Usa) Lancia l’App Turistica Gratuita in Italiano

Realizzata l’APP ufficiale in italiano del Colorado Tourism Office, la prima applicazione in lingua italiana dedicata allo Stato del Colorado scaricabile gratuitamente su tablet e smartphone

Milano, 28 aprile 2016 – Si chiama Colorful Colorado ed è uno strumento interattivo tutto da sfogliare, guardare, ascoltare e leggere, in grado di offrire all’utente la possibilità non solo di conoscere uno Stato americano ancora poco conosciuto, ma di immergersi in esso in modo emozionale.

È l’ APP che fa da guida turistica gratuita, ora anche in italiano, per lo stato del Colorado, negli Usa, con straordinari reportage realizzati da un team editoriale di professionisti specializzati sulla destinazione: testi, immagini, video e musiche coinvolgenti, tutti da condividere con i propri amici su twitter, facebook e mail, vi condurranno attraverso un territorio leggendario, dove la natura imponente e selvaggia popola l’immaginario collettivo: parchi e monumenti nazionali, il selvaggio west, Denver e le altre città, le attività e gli sport da fare in estate e in inverno e la sorprendente enogastronomia sono le tappe salienti attraverso cui si snoda il percorso. Foto e video spettacolari vi accompagneranno per tutto il viaggio con informazioni pratiche e collegamenti a tantissimi siti di approfondimento.

La collaborazione con Colorado Tourism Office premia il sodalizio tra Latitudes e Visit Usa Association Italia, che ha scelto l’editore come media partner e socio onorario per la promozione degli Stati Uniti d’America in Italia

Caratteristiche e contenuti:

  • 6 capitoli completi di testi, foto e video
  • link utili
  • photogallery
  • bookmark destinazioni
  • informazioni utili (documenti di viaggio, clima, moneta, cucina, fuso orario)
  • curiosità e approfondimenti

L’ App è disponibile gratuitamente tramite AppStoreGoogle Play.

 

Colorado

Il Colorado è noto per la sua natura spettacolare, i panorami scenografici e le innumerevoli attività all’aria aperta. Il paesaggio varia da sorgenti naturali di acqua calda, fiumi e laghi, 12 parchi nazionali e monumenti a 58 vette che raggiungono i 4.200 metri. Con un ricco patrimonio culturale, la città cosmopolita di Denver e i rinomati comprensori sciistici, il Colorado offre una vacanza versatile e dinamica. Le compagnie aeree internazionali Icelandair, KLM, United Airlines, Delta, British Airways, US Airways e Lufthansa offrono collegamenti giornalieri dall’Europa a Denver.

 

###

 

Per maggiori informazioni contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Telefono: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

Colorado Italia su Twitter e Facebook

 

 

 

Slow Tourism: un itinerario da sogno su due ruote in Colorado

Denver (Usa), 23 marzo 2016 – Meta amatissima dai ciclisti di tutto il mondo per i suoi numerosi sentieri e piste ciclabili, il Colorado si candida a diventare lo stato più ciclabile degli Stati Uniti d’America. Il piano del governatore John Hickenlooper, illustrato nel settembre 2015 all’Interbike di Las Vegas, mira infatti a migliorare e ampliare i percorsi ciclabili dello stato. Un’estesa rete ciclabile, che già comprende 25 sentieri panoramici e molte miglia di strade asfaltate e percorsi off-road. Nel panorama del cicloturismo non mancano i tour operator che offrono tour a prova di bicicletta.

Di seguito una nuova proposta di itinerario realizzata da At Your Pace, uno dei molti tour operatori locali.

Los Caminos Antiguos Scenic Byway fino a Durango
Percorso autoguidato

Primo giorno – Denver
Arrivo e pernottamento a Denver, città giovane e cosmopolita situata sul versante orientale delle Montagne Rocciose a un’altitudine di 1.609 metri sul livello del mare. Fondata nel 1858 ai tempi della corsa all’oro, Denver si è rapidamente evoluta in una città sofisticata, ricca di grattacieli e architettura moderna. Attività consigliate: visitate il maestoso State Capitol con la sua cupola ricoperta d’oro 24 carati, il Denver Art Museum , Clyfford Still Museum, Colorado History Center e Molly Brown House Museum. Denver è anche un paradiso per lo shopping e la vita notturna nel vivace quartiere LoDo (Lower Downtown) lungo la via pedonale 16th Street Mall e a meno di 5km di distanza dal centro, nell’elegante Cherry Creek Shopping District.
Pernottamento in hotel

Secondo giorno – Alamosa
Al mattino ritiro dell’auto e partenza per Alamosa, porta d’accesso al Great Sand Dunes National Park & Preserve, dove si trovano le dune di sabbia più alte del Nord America. Alle 17 incontrerete il nostro rappresentante per l’orientamento di benvenuto, che include la revisione del vostro tour e delle opzioni di percorso disponibili.
Pernottamento in hotel

Terzo giorno – Da Alamosa a San Acacio (79 km)
Oggi seguirete il percorso degli esploratori spagnoli lungo Los Caminos Antiguos Scenic Byway, conosciuto anche come “the ancient road”. Il percorso si snoda attraverso la Valle di San Luis, dove le gru canadesi migrano due volte l’anno e le maestose dune di sabbia riposano ai piedi delle montagne Sangre de Cristo. Lungo il percorso passerete vicino all’antica, e oggi dismessa, postazione militare di Fort Garland sulla via per la città più antica del Colorado, San Luis. Fermatevi per visitare la chiesa di tutti i Santi “Chapel of All Saints” e il Santuario della Via Crucis. Questa sera pernotterete a Spotted Fever Guest Ranch, un working ranch dove gli ospiti possono assaporare l’avventura e i piatti del Sud-Ovest americano.
Nota: La vostra auto rimarrà nel frattempo parcheggiata all’hotel di Alamosa. Il quinto giorno il nostro rappresentante vi condurrà nuovamente all’hotel per il ritiro della vettura.
Elevazione massima: 240m

Quarto giorno –Da Alamosa ad Antonito (35km – 67km)
Oggi potrete scegliere tra due opzioni:
1) Cambiate sella e preparatevi per un’autentica esperienza Western: attraversate a cavallo la valle di San Luis lungo il Rio Grande alla ricerca di mustang selvatici e nidi di aquile reali. Potreste anche scoprire che John Wayne si trova ancora sul posto per girare un ultimo film in stile vecchio west. Vagate in libertà tra vaste praterie e dolci colline e godetevi il pranzo ammirando i panorami di questa alta valle, sotto il cielo infinito del Colorado.
2) Optate per il percorso in biciletta tra le vaste pianure che si estendono da Culebra Peak, la vetta più alta delle montagne Sangre de Cristo (4.267m) fino alla città di Antonito, sede della più antica chiesa del Colorado, la Madonna di Guadalupe. In alternativa, optate per il trasferimento con i nostri mezzi a La Veta e al bellissimo Cucharas Pass. Da qui potrete percorrere le strade di Kit Carson, del Generale Freemont e degli altri esploratori che aprirono la frontiera sud-ovest ai primi coloni. Costeggiate la panoramica Highway of Legends, un tempo Native American Trail, per ammirare i pascoli lussureggianti, le distese di iris selvatici e i boschi di pioppi tremuli. Fate una tappa a Devil’s Stairsteps, un’incredibile formazione di roccia vulcanica.
Nota: Le opzioni di oggi sono molteplici e richiedono vari livelli di esperienza.
Alloggio: Spotted Fever Guest Ranch
Elevazione massima: 242m

Quinto giorno – Da Alamosa a Durango in auto
Trasferimento con i nostri mezzi ad Alamosa per riprendere il veicolo; poi dirigetevi in auto fino a Durango. Questa strada panoramica vi porterà su Wolf Creek Pass e nella città di Pagosa Springs, dove potrete fermarvi per il pranzo e fare un tuffo nelle sue acque curative. Poi proseguite per Durango, dove trascorrerete il resto della giornata esplorando la città. Alle 17 incontrerete il nostro rappresentante per una panoramica sui percorsi e le opziono disponibili e per la manutenzione della bicicletta.
Alloggio in hotel

Sesto giorno – Durango (24 – 72km)
Anche oggi potrete scegliere tra varie opzioni. Tuttavia, qualunque sia la vostra decisione non mancheranno viste spettacolari su fiumi, laghi, canyon e splendide vallate. Aggiungete tutto ciò alla presenza di terreni in grado di soddisfare ogni livello di abilità e otterrete un’esperienza di ciclismo davvero memorabile. Percorrete le strade tortuose fra gli imponenti pini fino a Baker’s Bridge, dove fu girato il famoso film western “Butch Cassidy & the Sundance Kid”. Oppure avventuratevi nel backcountry di Durango, incontrando le mandrie di mucche e cavalli al pascolo. Questa sera, visitate i birrifici artigianali della cittadina o vistate l’autentico Diamond Belle Saloon!
Alloggio in hotel

Settimo giorno – Da Durango a Silverton (61 – 80 km)
Viaggiate da Durango a Silverton sulla storica locomotiva a vapore Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad. Il treno vi porterà nel cuore delle Montagne Rocciose, attraverso la rigogliosa foresta di San Juan e canyon di roccia profondissimi. A Silverton avrete tempo per un pranzo veloce e un giro turistico della cittadina prima di incontrare il nostro rappresentante per il trasferimento sulla cima di Coal Bank Pass e dunque il ritorno in bicicletta o altro mezzo a Durango.
Elevazione massima: 1.839m
Alloggio in hotel

Ottavo giorno – Mesa Verde National Park
Visitate il Parco Nazionale di Mesa Verde, patrimonio dell’umanità UNESCO conosciuto per i suoi cliff dwellings – antichi villaggi rupestri incastonati all’interno della roccia. I villaggi ben conservati fanno del parco uno dei siti archeologici più interessanti del Nord America.
Alloggio in hotel

Nono giorno – Partenza
Prima colazione e partenza. Prolungamento dell’itinerario a scelta oppure rientro a Denver per la riconsegna dell’auto e il volo di rientro.

Per maggiori informazioni visitate il sito: www.atyourpacebiking.com oppure contattaci via email: info@atyourpacebiking.com

Colorado

Il Colorado è noto per la sua natura spettacolare, i panorami scenografici e le innumerevoli attività all’aria aperta. Il paesaggio varia da sorgenti naturali di acqua calda, fiumi e laghi, 12 parchi nazionali e monumenti a 58 vette che raggiungono i 4.200 metri. Con un ricco patrimonio culturale, la città cosmopolita di Denver e i rinomati comprensori sciistici, il Colorado offre una vacanza versatile e dinamica. Le compagnie aeree internazionali Icelandair, KLM, United Airlines, Delta, British Airways, US Airways e Lufthansa offrono collegamenti giornalieri dall’Europa a Denver.

Per maggiori informazioni sui tour operator specializzati in tour per gli amanti delle biciclette consultare la pagina dedicata (http://www.colorado.com/co/outdoor-recreation/tourroad-biking ) sul sito Colorado.com e seguire i canali social Colorado Italia su Twitter e Facebook.

 

###

Per maggiori informazioni e immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto
Ente del Turismo del Colorado
c/o MP Destination Marketing LLC
E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com
Telefono: 001 970-317-0372
Website: www.colorado.com

In Colorado, sulle Vie del Benessere e della Storia

Denver (Usa), 17 dicembre 2015 –  Le sorgenti termali del Colorado raccontano di un passato lontano. La metamorfosi fisica e geologica di questa terra ha portato alla formazione di abbondanti sorgenti naturali di acqua calda. Le acque termali del Colorado erano conosciute ed utilizzate già dalle popolazioni native per le loro proprietà terapeutiche. Parte del patrimonio storico e culturale, le sorgenti naturali di acqua calda offrono una varietà di esperienze e un assaggio di storia locale.

Iron Mountain Hot Springs

Aperto nell’estate 2015 a Glenwood Springs, Iron Mountain Hot Springs è il complesso termale più recente. Tuttavia la sua attività geotermica risale a milioni di anni fa. Le proprietà benefiche delle sue acque termali erano conosciute già dalle tribù nomadi, in particolare Ute, che vivevano nella regione. Oggi, Glenwood Springs rimane il cuore dell’attività geotermica del Colorado e vanta la sorgente minerale calda più grande del mondo.

Glenwood Hot Springs Lodge, Pool and Spa

Glenwood Hot Springs ha celebrato il suo 125° anniversario nel 2013, ma la storia delle terme risale a migliaia di anni fa. Gli Ute chiamavano queste acque ricche di minerali “Yampah,” che significa “Big Medicine” (Grande Medicina). Le sorgenti calde di Glenwood sono la meta ideale per una visita in qualsiasi momento dell’anno. Ma le sorgenti di Glenwood ospitano anche un’altra meraviglia geotermica: la Yampah Spa e le grotte di vapore. Situate appena ad est delle sorgenti calde di Glenwood, le grotte di vapore sono una meraviglia naturale visibile in pochi altri luoghi al mondo, una vera e propria Spa naturale.

Mt. Princeton Hot Springs

Con i profitti della produttiva Mary Murphy Mine, un gruppo di minatori decise di costruire un albergo a tre piani oggi conosciuto come Mt. Princeton Hot Springs Resort. Ci vollero quattro anni per costruirlo e molto altro tempo prima di raggiungere la fama odierna. Da allora sono state costruite diverse piscine, una spa di classe mondiale, strutture attrezzate per famiglie con bambini e splendidi alloggi. Immergersi nelle calde acque termali di Mount Princeton è un’esperienza da non perdere durante un viaggio in Colorado.

Trimble Hot Springs

Trimble Hot Springs a Durango risale al 1000-1200 d.C., quando gli Anasazi o Popoli Ancestrali si stanziarono nella regione. Questi popoli, come altre tribù successive, utilizzarono la valle Animas (Animas Valley) come terreno di caccia e le sue acque per bagni termali a scopo terapeutico. Nel 1874, il signor Frank Trimble si trasferì nella valle con la moglie. Da tempo sofferente di reumatismi e vecchie ferite, cominciò ad immergersi nelle acque termali. Dopo solo un mese si considerò completamente guarito. Nel 1882, decise di costruire il primo albergo per offrire soggiorni termali. Dopo un susseguirsi di proprietari e trent’anni di chiusura, le sorgenti riaprirono nuovamente al pubblico e ora sono più vivaci che mai.

Strawberry Park Hot Springs

Strawberry Hot Springs a Steamboat Springs sono considerate tra le sorgenti termali più spettacolari al mondo. Sedotti dal loro fascino, sia i nativi americani che i primi coloni le utilizzarono liberamente fino al 1880, quando furono privatizzate. Dopo una giornata trascorsa sugli sci non c’è nulla di meglio che passare qualche ora di puro relax. Si può anche pernottare in loco in uno degli alloggi originali, tra i quali un insolito vagone letto.

Wiesbaden Hot Springs & Vapor Caves

Le acque di Wiesbaden Hot Springs Spa & Lodgings a Ouray sgorgano dalle montagne San Juan da migliaia di anni. D’inverno, l’energia geotermica proveniente dall’acqua riscalda anche l’hotel storico. Il nome Ouray deriva dal grande capo indiano della tribù Ute. Le sorgenti termali fanno parte del patrimonio storico della zona: il fiume “Uncompaghre”, che scorre attraverso Ouray, deriva dal termine in lingua Ute “Uncapahgre”, sorgenti d’acqua calda.

Waunita Hot Springs Ranch

Come per le altre numerose sorgenti termali del Colorado, gli Ute e le altre tribù native furono le prime a scoprire i poteri terapeutici di Waunita Hot Springs a Gunnison. Verso la fine del 1800, il dottor Charles Davis utilizzò la proprietà per guarire i suoi pazienti facendoli immergere nelle acque termali. Durante la Grande Depressione, la proprietà del podere passò in mano a svariate famiglie finché nel 1962, la famiglia texana Pringle ne fece una destinazione ideale per famiglie con bambini. Oggi Waunita Hot Springs Ranch è un paradiso per gli amanti dei cavalli e delle attività all’aria aperta.

Valley View Hot Springs

Valley View Hot Springs conservano una storia ricca e affascinante come la Valle di San Luis che le circonda. Per proteggere questa eredità i fondatori Neil e Terry Seitz creano l’Orient Land Trust. Everson Ranch, risalente a 150 anni fa, è attualmente in fase di ristrutturazione. Il progetto di recupero si propone di realizzare una nuova struttura agricola in sostegno di produzioni agroalimentari sostenibili e servizi socio-educativi. La tranquillità è garantita in questa spa naturale dove il costume non è obbligatorio e il numero di accessi giornalieri è limitato.

 

###

 

Per maggiori informazioni e immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Telefono: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

 

Segui Colorado Italia su Twitter e Facebook

Il Colorado celebra il Centenario del National Park Service

Denver (Colorado, Usa), 29 ottobre 2015 – Il 2016 sarà l’anno del Centenario del National Park Service. Dalla pesca in uno dei canyon più profondi dell’emisfero occidentale al surf sulle dune più alte del Nord America, nei quattro parchi nazionali del Colorado si possono fare esperienze uniche ed esilaranti.

Lo stato è anche sede di otto monumenti nazionali, quattro sentieri storici (National Historic Trails), due siti storici nazionali (National Historic Sites) e un corridoio fluviale, quello del fiume Colorado.

Di seguito alcune esperienze da non perdere per tutti coloro che vorranno celebrare la meraviglia dei parchi nazionali del Colorado, in tutte le stagioni, per tutto il 2016 e oltre.

Black Canyon of the Gunnison National Park

Pareti di roccia nera s’innalzano fino a raggiungere gli oltre 820 metri di altezza a strapiombo sul fiume Gunnison. Situato nella parte sud-occidentale dello stato, il Black Canyon of the Gunnison offre una moltitudine di attività per divertirsi e praticare la propria attività sportiva preferita. D’inverno si possono fare escursioni con le ciaspole o praticare lo sci di fondo per ammirare, dai vari punti panoramici, il bianco candido della neve sulle pareti del canyon. Nei mesi più caldi le attività da fare sono molteplici: il rafting, l’escursionismo, la pesca o semplicemente l’osservazione delle stelle sono solo alcune delle opportunità per godersi questo splendido parco. Gli alpinisti esperti possono mettere alla prova le loro abilità di arrampicata sulla parete verticale più alta del Colorado, la Painted Wall (circa 686 metri di altezza). Si può trovare alloggio nelle vicine città di Gunnison o Montrose, nelle quali non mancano birrifici artigianali dove assaggiare dell’ottima birra locale.

Great Sand Dunes National Park & Preserve

Nella valle di San Luis si ergono le maestose dune di sabbia dorata. Un paesaggio incomparabile e in costante evoluzione creato più di un milione di anni fa. Nella tarda primavera, i visitatori possono rinfrescarsi nelle acque del Medano Creek, un piccolo corso d’acqua alimentato da neve sciolta che si trova ai piedi delle dune e che forma una delle migliori “spiagge” del Colorado. In estate, gli appassionati degli sport su tavola possono avventurarsi tra le dune e praticare il sandboarding. I mesi autunnali, con i loro emozionanti contrasti di colore, offrono molte opportunità per gli amanti della fotografia. Le dune sono inoltre ideali per praticare lo sci di fondo nei mesi invernali. A pochi kilometri di distanza, Alamosa offre ai visitatori meraviglie paesaggistiche, molte altre attività all’aperto, cultura e storia. I visitatori possono inoltre gustare l’autentica cucina locale nei vari ristoranti della cittadina.

Mesa Verde National Park

Il primo parco stabilito nell’ottica di preservare le opere dell’uomo. Situato nel sud-ovest del Colorado, Mesa Verde National Park porta i visitatori indietro nel tempo con il suo fascino antico e suggestivo. Mesa Verde, patrimonio dell’UNESCO, è anche il più grande sito archeologico conservato negli Stati Uniti che riflette più di 700 anni di storia dei Popoli Ancestrali o Anasazi. Avendo a disposizione da poche ore a un paio di giorni si possono scegliere di percorrere vari itinerari. Le abitazioni scavate nella roccia tra cui Cliff Palace, il più grande degli insediamenti, sono visitabili per mezzo di visite guidate dai ranger e a pagamento. All’interno del parco si possono fare escursioni anche nei mesi invernali, quando è più facile avvistare la fauna selvatica. Si può alloggiare nella vicina Cortez oppure a Durango, a circa 60 km dall’ingresso del parco. Qui aleggia un autentico spirito “Old West”, soprattutto nella via principale (Main Street) con i suoi hotel storici e un saloon vecchio stile.

Rocky Mountain National Park

Situato tra le città di Estes Park e Grand Lake con una superficie di 1.075 km², il parco comprende una grande varietà di ambienti montani tra i più spettacolari del Front Range. La Trail Ridge Road che attraversa il parco è la strada ininterrotta più alta della nazione che raggiunge quasi 4000 metri di altezza. Il Centenario porta con se una varietà di programmi gratuiti guidati da esperti ranger che celebrano la flora e la fauna selvatica e le meraviglie del parco. L’autunno è il periodo ideale per osservare mandrie di cervi americani combattere per il loro accoppiamento. Nei mesi invernali è possibile praticare varie attività sulla neve tra cui slittino, ciaspole e sci di fondo. Il centro della vicina Estes Park è pieno di gallerie d’arte e negozi indipendenti. Dal lato opposto, Grand Lake offre una varietà di opzioni di alloggio per coloro che vogliono rimanere nell’atmosfera del parco come baite, resort, ranch e molto altro ancora.

Ci sono inoltre otto monumenti nazionali da non dimenticare: Browns Canyon, Colorado, Canyon of the Ancients, Chimney Rock, Florissant Fossil Beds, Dinosaur, Hovenweep e Yucca House. I monumenti nazionali del Colorado sono stati istituiti per proteggere le caratteristiche naturali, storiche e culturali dello stato e offrono ai visitatori esperienze di apprendimento uniche.

Colorado

Il Colorado è noto per la sua natura spettacolare, i panorami scenografici e le innumerevoli attività all’aria aperta. Il paesaggio varia da sorgenti naturali di acqua calda, fiumi e laghi, 12 parchi nazionali e monumenti, a 58 vette che raggiungono i 4.200 metri. Con un ricco patrimonio culturale, la città cosmopolita di Denver e i rinomati comprensori sciistici, il Colorado offre una vacanza versatile e dinamica. Le compagnie aeree internazionali Icelandair, KLM, United Airlines, Delta, British Airways, US Airways e Lufthansa offrono collegamenti giornalieri dall’Europa a Denver.

###

Per maggiori informazioni e immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Telefono: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

Segui Colorado Italia su Twitter e Facebook

 

Foto:

 

 

 

 

Colorado: alla scoperta degli alloggi vacanze più originali

Denver, 28 settembre 2015 –  Sistemazioni originali ideali per viaggiatori alla ricerca di esperienze uniche ed entusiasmanti. Da un vagone treno ristrutturato a due passi dalle sorgenti termali di acqua calda a tende in stile safari per vacanze Glamping, i visitatori potranno sperimentare soggiorni allo stesso tempo rilassanti e stimolanti. Questo e molto altro ancora è possibile trovare nello splendido stato del Colorado, negli Usa.

Eccovi di seguito un elenco dei migliori luoghi “non convenzionali” dove poter alloggiare in Colorado.

Strawberry Park Hot Springs

Nel cuore delle montagne di Steamboat ci sono alloggi creativi a prezzi accessibili, per turisti alla ricerca di relax e avventura. In aggiunta alle opzioni di alloggio tradizionali c’è un insolito vagone letto dotato di stufa a gas, bagno con doccia, luci solari e futon matrimoniale. L’accesso alle sorgenti termali di acqua calda Strawberry Hot Park è incluso nel pernottamento.

OPUS Hut

L’OPUS Hut è un rifugio ecosostenibile completamente autosufficiente situato nelle montagne San Juan, a est di Ophir Pass. Il rifugio è dotato di un impianto fotovoltaico, acqua corrente, due stufe a legna e servizi igienici al coperto. L’OPUS è noto per l’ubicazione favorevole che lo rendono particolarmente indicato in inverno per gli amanti della neve. In estate, è possibile nuotare e pescare nei laghi alpini, praticare sport come il mountain biking e l’escursionismo, o semplicemente rilassarsi e godere di alcuni dei migliori panorami montani dello stato.

Tennessee Pass Sleep Yurt

Queste yurte sono la soluzione di soggiorno ideale che unisce comfort, semplice raffinatezza e accoglienza. Trascorsa una giornata a esplorare le bellezze naturalistiche di Tennessee Pass, non resta che riposare sotto un meraviglioso manto di stelle. Finemente arredate con mobili artigianali e stufe a legna in pietra ollare, ogni yurta è dotata di un angolo cottura, lavello, piano cottura a gas e un impianto d’illuminazione a energia solare. Le yurte sono disponibili solo previa prenotazione.

Golden Gate Canyon State Park

Golden Gate Canyon State Park è uno dei parchi statali più vicini alla città di Denver, il quale rappresenta una rapida e facile via di fuga verso le Rocciose. Qui i visitatori troveranno un ambiente tranquillo e rilassante, oltre a una vivace fauna selvatica. In aggiunta alle piazzole per tende, camper e roulotte, ci sono cinque capanne e due yurte per il pernottamento all’interno del parco. Gli alloggi sono circondati da lussureggianti boschetti di pioppi e possono ospitare fino a sei persone ciascuno.

Dunton Hot Springs

Dunton Hot Springs è un piccolo ed esclusivo resort immerso nel cuore delle montagne San Juan, vicino a Telluride. Si tratta di una città fantasma perfettamente restaurata, un luogo romantico, appartato e piuttosto speciale. Le dodici capanne di legno (e una tipi) sono situate in una valle alpina straordinaria, raggiungibile attraverso una strada sterrata percorribile in auto per circa 45 minuti. Le strutture rivelano l’umile storia di Dunton, piccolo centro minerario fondato nel 1885 e allora abitato da poco più di 50 persone. Oggi questo resort all-inclusive a 5 stelle propone capanne di legno con interni rifiniti a mano e arredati con gusto, un antico saloon che serve cibo di alta qualità, una spa e sorgenti d’acqua termale calda.

Cresto Ranch

Cresto Ranch sorge sullo stesso territorio in cui un tempo si trovava una fattoria per l’allevamento del bestiame. A soli sei metri dal fiume Dolores e circondato da più di 200 ettari di prati e boschi, l’attuale resort è costituito da otto lussuose tende di tela in stile safari. Ogni tenda dispone di una stufa a gas, ampio bagno in suite con vasca a immersione e veranda privata. Il resort comprende inoltre l’originale casa colonica ristrutturata con sala da pranzo e salone degli ospiti. Cresto Ranch o Dunton River Camp è un luogo tranquillo e silenzioso circondato dalla natura e dagli splendidi panorami delle montagne San Juan.

Ulteriori idee viaggio in Colorado si possono trovare sul sito web www.colorado.com.

###

Per maggiori informazioni e immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Telefono: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

Segui Colorado Italia su Twitter e Facebook

 

Colorado Fall Foliage: le 5 Migliori Strade Panoramiche Autunnali del Colorado (Usa)

 

Denver , 20 agosto 2015 – In Colorado, negli Usa, l’alternarsi delle stagioni è una preziosa manifestazione delle abilità artistiche di madre natura. Per avere accesso privilegiato ai migliori panorami autunnali del Colorado, non c’è niente di meglio che percorrere in auto le strade panoramiche che hanno ottenuto la denominazione di scenic byway.

Questi percorsi non fanno solo avvicinare al fall foliage (il caratteristico scenario colorato delle foglie autunnali) tanto da riuscire a sentirne il profumo, ma ripercorrono inoltre le tappe più importanti della storia del Colorado.

Questi alcuni dei percorsi consigliati:

Top of the Rockies

L’itinerario: situato tra due stazioni sciistiche, questo percorso di circa 132 km congiunge Copper Mountain, Leadville e Aspen. Un itinerario panoramico ad oltre 2700 metri di altezza, attraverso il Continental Divide e il fiume Arkansas. Lungo il tragitto si possono ammirare alcuni vecchi campi minerari, dei laghi alpini e la svettante cima del monte Elbert. Independence Pass, tra Twin Lakes e Aspen, offre panorami mozzafiato sui boschi di pioppo fino a raggiungere la città fantasma Independence. Sosta consigliata: centro storico di Leadville. La città incorporata più alta della nazione è un vero e proprio monumento storico nazionale con i suoi musei minerari, i negozi di antiquariato e uno stile architettonico che risale all’epoca vittoriana.

West Elk Loop

L’itinerario: si gira intorno alle West Elk Mountains attraversando le città di Paonia, Gunnison, Crested Butte e Carbondale. Lungo tre foreste nazionali si possono ammirare i paesaggi più diversi, dagli ampi prati alle vaste distese di pioppi tremuli illuminati da colori oro e arancio. Da McClure Pass predominano le sfumature verdi, gialle e ramate degli straordinari boschi di querce. Sosta consigliata: Curecanti National Recreation Area. All’intersezione tra Black Canyon of the Gunnison National Park e Morrow Point, Blue Mesa Reservoir e Crystal Lake sono entrambi luoghi ideali per picnic e visite turistiche.

Cache la Poudre-North Park

L’itinerario: un viaggio da Fort Collins fino a raggiungere l’appartata valle di North Park dove daini, cervi e alci pascolano indisturbati e i pioppi tremuli si confondono con le enormi foreste di pini circondate dal fiume Cache la Poudre. Sosta consigliata: Red Feather Lakes. Situato nelle Montagne Rocciose e circondato dalla Foresta nazionale Roosevelt, questo remoto villaggio offre uno splendido scenario ed è noto per la sua fauna selvatica, i numerosi sentieri e le piste ciclabili.

Peak to Peak

L’itinerario: fondata nel 1918, Peak to Peak è la strada panoramica più antica del Colorado. La “Scenic Byway” offre splendidi scorci su valli di pioppi tremuli e sul Continental Divide che si estende dalle vecchie città minerarie di Black Hawk e Central City fino a Estes Park. Sosta consigliata: Rocky Mountain National Park. Una macchia d’oro marca la fine del percorso regalando una ricchezza di colori autunnali.

San Juan Skyway

L’itinerario: pendii rocciosi, scenari sensazionali e splendidi colori dell’autunno: ambra, bronzo e oro caratterizzano questa “Road to the Sky”. Il percorso si immerge nelle foreste nazionali di San Juan e Uncompahgre e passa attraverso le pittoresche cittadine di Telluride, Durango e Ouray. Sosta consigliata: Mesa Verde National Park. Nell’unico parco nazionale dedicato esclusivamente alle opere dell’uomo, si trovano le antiche abitazioni rupestri delle popolazioni Pueblo. In alternativa si può scegliere di fare sosta a Durango per godersi un viaggio sulla linea ferroviaria a scartamento ridotto, Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, oppure concedersi un po’ di relax nelle vicine sorgenti termali.

Per maggiori informazioni sul Colorado e per ricevere immagini ad alta risoluzione contattare:

Maria Pradissitto

Ente del Turismo del Colorado

c/o MP Destination Marketing LLC

E-mail: maria@mpdestinationmarketing.com

Phone: 001 970-317-0372

Website: www.colorado.com

Segui Colorado Italia su Twitter e Facebook.

 

 

Exit mobile version