Un ritrovamento della seconda guerra mondiale: il Gin del Generale

Gin Generale, il nuovo gin Tabai

Mantova, 9 maggio 2022 – Vi è mai capitato di scovare, per puro caso, un reperto storico dal valore inestimabile? La vicenda di cui scriviamo oggi ha dell’incredibile: parliamo della storia del Gin del Generale.

Il ritrovamento ha avuto luogo in provincia di Mantova, all’interno di un immobile storico in fase di ristrutturazione.

Ed è stato proprio il fondatore dell’azienda leader nella produzione di vini e distillati di
lusso, Tabai, a fare personalmente una scoperta che gli avrebbe sicuramente cambiato la giornata.

Durante i lavori di rifacimento dell’edificio, Tabai si imbatte in quelli che, ad un primo sguardo, sembrano essere degli ordigni inesplosi.

Al fine di mettere in sicurezza il luogo e gli addetti ai lavori, prontamente Tabai si mette in
contatto con le autorità e, poco dopo, Carabinieri ed Artificieri svelano la verità: non si
tratta di bombe, ma di filtri antigas che, proprio ai tempi della seconda guerra mondiale,
venivano agganciati alla parte inferiore alle maschere protettive utilizzate dai militari.

Proprio sul filtro si leggeva la sigla “T-70” che è stata poi ripresa nell’etichetta del Gin.

Nasce da qui la storia del Gin del Generale, un distillato al sapore di libertà.

Immaginiamo il forte odore di un ricordo storico dimenticato in cantina. Uno scrigno di memorie della guerra combattuta dai nostri nonni, una testimonianza incisa per sempre.

Ripercorriamo insieme la storia di una nazione unita, per gustarne la libertà.

Il Gin del Generale Tabai uscirà sul mercato in due versioni: un intramontabile London Dry
ed un seducente Liquorice.

Se siete stati affascinati dalla storia che vi abbiamo raccontato, il consiglio è di monitorare le prossime release di casa Tabai e non farvelo
scappare.

Silvia Mangione

 

Rum: ecco i più pregiati del momento

Roma, 29 aprile 2022 – Quale sarebbe il primo luogo del mondo a venirvi in mente, se pensaste al Rum? Si tratta certamente dei Caraibi. Ed è proprio in quegli ambienti lussureggianti che sono stati prodotti alcuni tra i Rum più pregiati al mondo, come ad esempio i rum di punta delle distillerie Tabai e Caroni, su tutti.

La storia di Caroni è ormai nota ai più: dalla distilleria dismessa e decadente alle bottiglie
a tiratura limitata.

Nascono così alcune tra le loro etichette più conosciute, come la Tasting gang, ultimo imbottigliamento di Caroni, e la Full Proof Heavy Trinidad, in vendita a prezzi altissimi.

Meno nota, ma altrettanto avvincente, è la vicenda legata al rum Tabai, in particolare al suo Garras De Dragón.

Un fortunato incontro con un misterioso uomo dalla barba lunga e la pelle segnata dal tempo, permette a Tabai di scoprire, durante un viaggio ai Caraibi, un vero e proprio tesoro.

Dalla fusione tra due culture (quella cinese e quella dominicana) e dall’ispirazione alla mamajuana, nasce Garras De Dragón, un rum senza dubbio unico nel suo genere ad appagare sia il gusto che gli occhi.

Altro particolarissimo distillato di casa Tabai è il Rum del Vaticano, prodotto anch’esso nelle isole caraibiche ma ispirato alla storia e all’arte dei maestri italiani. Una bottiglia che porta i colori delle guardie vaticane e contiene un Rum di prima scelta, sempre più richiesto sul mercato internazionale.

Sia Tabai che Caroni vantano ormai una fama internazionale, grazie a distillati qualitativamente eccellenti e curati nei minimi dettagli.

Se vi affretterete, riuscirete ancora a trovare qualche bottiglia sul mercato, ma i costi sono in continuo aumento a causa dell’esclusività dei prodotti.

 

Silvia Mangione

 

Gin Premium Tabai, il sogno afrodisiaco

Milano, 19 aprile 2022 – L’unico vero modo per allontanare una tentazione, non è forse cedervi? La linea distillati Tabai fa approdare sul mercato una nuova collezione di Gin seducenti, non soltanto per il palato ma anche per i sensi.

Ad esempio è un brivido lungo la schiena quello regalato dall’Ice Gin.
Un London dry ricavato dalla distillazione dell’alcool con un ginepro di primissima  qualità. Da apprezzare ghiacciato, come un brivido che risveglia i nervi.

Il Liquorice gin è invece un tentatore mellifluo dalle nobili radici mentre il Rosemary Gin vi farà cogliere un fiore proibito: il fiore dell’immortalità.

Proprio come un antico genio romano, inebriato dal profumo del rosmarino nelle corone e negli amabili unguenti.

Un viaggio attraverso i sensi non può che concludersi con un ricordo di passione, che scardina le porte della mente: basta lasciarsi andare ad un fuoco di pregiate bacche rosse, un pepe piccante ed afrodisiaco nel Gin Premium Red Pepper.

Se siete stati condotti fino a qui da un’opera di seduzione e avete acconsentito a cedere, fareste meglio ad iniziare la ricerca: i Gin Premium Tabai, proprio a causa delle loro caratteristiche e bothanicals, sono ormai quasi introvabili.

E anche se riusciste a scovarne una bottiglia, i prezzi si aggirano già intorno ai 400,00€.

 

 

 

Vini: ecco quelli più costosi

Roma, 13 aprile 2022 – E se vi dicessimo che esistono vini talmente costosi da far girare la testa? Cosa che accade non per la loro gradazione alcolica, ma per il valore internazionale che stanno acquisendo sul mercato.

Iniziamo citando il Pomerol AOC “Château Petrus”, annata 1985, che ha dimostrato grande potenzialità sin da subito e i cui prezzi si rivalutano ulteriormente nel corso del tempo.

Proseguiamo con il Domaine De La Romanee-Conti – Échezeaux, annata 1982, un rosso di Borgogna diventato uno dei crus attualmente più ricercati.

Ma non dimentichiamo un’annata più recente che ha imbottigliato uno tra i vini italiani più preziosi: parliamo del Barolo Tabai magnum del 2016, in edizione limitata con bottiglie numerate.
Un vino che dopo aver cavalcato l’onda di Hong Kong, sbarca nei paesi arabi in cui è sempre maggiormente richiesto.

Certamente edizioni che rappresentano un perfetto investimento per intenditoricollezionisti, che dovranno resistere alla fortissima tentazione dell’assaggio in favore dell’invecchiamento.

Provate ad esempio ad opporre resistenza ad un vino rosso intenso, come il Tabai, caratterizzato da sentori speziati ed eleganti note fruttate, proveniente da vitigni 100% italiani e invecchiato in barrique di rovere francese.

Una tentazione ardua a cui resistere, ma il sacrificio e l’investimento ne valgono di sicuro la pena.

Visto il grande successo e la richiesta in aumento a fronte di una produzione limitata per il collezionismo, il consiglio è quello di aggiungere alla propria cantina uno di questi vini-gioiello della winery che, semplicemente riposando, sono capaci di restituire grandi soddisfazioni come investimento a lungo termine.

 

Rum di pregio: il segreto del Rum del Diablo Cojuelo Tabai

Ecco a cosa si ispira il prezioso distillato, disponibile in due versioni Platinum Edition con bottiglie numerate  

Roma, 5 aprile 2022 – La famiglia dei distillati prodotti dall’etichetta Tabai si amplia. Entrano a farne parte anche i rum, pregiati, dai gusti tropicali e disponibili in più varianti. Quello del “Diablo Cojuelo” è disponibile in due versioni, entrambe Platinum Edition e con le bottiglie numerate.

Per quanto riguarda le caratteristiche, si tratta di rum puri invecchiati cinque anni, impreziositi dalle cassette  in abete.

L’ispirazione

Il prodotto è ispirato al Carnevale della Repubblica Dominicana, molto sentito dalle popolazioni locali. Testimonianze della festività si attestano fin dal 1510, mentre nel 1520 Bartolomé de las Casas ne fa una prima descrizione. Protagonista indiscusso del carnevale di La Vega è proprio il “diablo cojuelo”, figura satirica e leggendaria – colorata e colorita – che sfila per tutta la città.

L’etichetta Tabai in tre location rinomate piu esclusive di milano

Nuovi traguardi, intanto, per l’etichetta Tabai, che – riferiscono dall’azienda – amplia la distribuzione conquistando altre tre location rinomate: il ristorante Manzoni di Milano, collini milano,i l Teatro alla Scala e il ristorante Just Cavalli.

 

 

Tra storia e leggenda, la storia dei pregiati rum Tabai: Del Diablo Cojuelo e Garras de Dragon

Vini: è caccia all’edizione numerata del Barolo Tabai

ll 2022 si conferma l’anno d’oro per l’etichetta Tabai, che quest’anno festeggia il decimo anno di attività. Lo fa con l’affermazione definitiva nei mercati internazionali, l’apertura a nuovi prodotti come i distillati ed il consolidamento dei rossi che hanno fatto conoscere in tutto il mondo l’azienda Made in Italy

Roma, 22 marzo 2022 – Il 2022 è l’anno d’oro per l’etichetta Tabai, che quest’anno festeggia il decimo anno di attività. Un anniversario che conferma l’affermazione definitiva nei mercati internazionali, che vede l’apertura a nuove linee come i distillati e che vede il consolidamento dei rossi che hanno fatto conoscere in tutto il mondo l’azienda Made in Italy che utilizza metodi artigianali.
La fortuna dei suoi Barolo è ormai quasi un caso di studio, come già sanno gli intenditori e investitori del settore. Come il caso delle Edizioni Limitate 2016 e 2017, delle Magnum e dell’edizione Etichetta Nera.
Vediamoli uno per uno, concentrandoci sulle caratteristiche organolettiche, sulle schede tecniche e sui prezzi.  
Le edizioni limitate del Barolo Tabai Chanel 2016 e 2017  
L’edizione limitata più nota e apprezzata è quella dedicata a Chanel. Questa versione del Barolo Tabai è disponibile in versione Riserva, cioè con un periodo di invecchiamento superiore, per le annate 2016 e 2017. I processi di vinificazione e di affinamento sono essenziali, perché vanno a costituire la colonna portante di questo specifico “Cru”. L’invecchiamento è di minimo 24-28 mesi, e avviene in botti di rovere francese. Per un primo periodo in barrique da 225 litri, e per il periodo restante in tonneau da 500 e 600 litri. Nell’anno precedente l’uscita in commercio (che avviene 4 anni dopo la vendemmia delle uve) il Barolo tabai viene imbottigliato con la massima cura e lasciato riposare fino al momento della vendita.
  • Colore: Rosso granato intenso
  • Vinificazione: Senza aggiunta di lieviti, macerazione a 27-28 °C
  • Affinamento: 24-28 mesi in botti di rovere francese
  • Esame olfattivo: Sentori speziati del vitigno e del legno, aromi fruttati di ciliegia sotto spirito e rosa
  • Esame gustativo: Vino pieno, austero in gioventù. Retrogusto con sottili aromi del rovere. Sentori tipici della viola e della marasca

Abbinamenti: Carni rosse e selvaggina, arrosti e brasati. Formaggi stagionati a pasta dura ed erborinati, per chi lo gradisce cioccolato fondente.

L’edizione Etichetta Nera

Interesse sta suscitando anche la versione del Barolo Tabai in Etichetta Nera, divenuta un must have anche tra gli investitori. E’ un vino di Denominazione di Origine Controllata e garantita dal rosso granato intenso e dai riflessi aranciati tipici delle uve Nebbiolo, che qui sono al cento per cento. Si tratta di un rosso caratterizzato dall’eccellente qualità ed autenticità. Per quanto riguarda il prezzo, quello della Magnum dell’annata 2016 è fissato a 650 euro.

La versione Magnum Jeroboam

Il Barolo Tabai, infine, è disponibile anche nelle ricercate versioni – anche queste a edizione limitata – “Magnum Jeroboam” da tre litri. Il prezzo fissato per l’annata del 2016 è di 2.000 euro a esemplare.

 

 

 

 

 

Migliori rum di lusso, quale scegliere?

Recensione, scheda tecnica e prezzo dei distillati di lusso provenienti dalla Repubblica Domenicana e dal Costa Rica 
Roma, 14 marzo 2022 – Ci siamo già soffermati – nel corso del nostro lungo viaggio sulle migliori occasioni di investimento legate al mondo dei distillati – sul Diplomatico Tabai.
Si tratta di un rum pregiato apprezzato anche dai mercati internazionali, che rappresenta un vero e proprio bene rifugio.
Oggi invece presentiamo e recensiamo altri due Rum di lusso dell’etichetta: il Vaticano e il Presidente. Entrambe edizioni limitate, c’è da dire che un primo punto di forza sta nella provenienza. Il rum, infatti, ha come luogo di nascita e di elezione i Caraibi e i territori circostanti. L’etichetta Tabai – non a caso – per queste due edizioni propone un viaggio nelle esperienze olfattive e degustative di queste terre vitali, colorate e dalle spiagge fantastiche.

Peculiarità e caratteristiche

Il Rum Tabai del Presidente arriva in purezza dalla Repubblica Domenicana. E’ liscio e vellutato. Nel bicchiere ha un bel colore mogano con riflessi dorati, mentre a volerne carpire le note si incontra subito il sentore del legno che si mischia all’arancia candita e alla vaniglia. Il prezzo è di € 850 a bottiglia.

Il Rum del Vaticano arriva invece dal Costa Rica in Edizione Platinum. E’ morbido e corposo, con richiami alla frutta tropicale e alle spezie, a cui si uniscono sentori sorprendenti di miele. Il finale è elegante e asciutto, deciso e con una lunga persistenza. Il prezzo è di € 750 a bottiglia.

 

Vini: i segreti del Barolo Tabai

Rum pregiati e beni rifugio, il mercato guarda con interesse al Diplomatico Tabai

Rum pregiati e beni rifugio, il mercato guarda con interesse al Diplomatico Tabai
Roma, 28 luglio 2022 – Dopo l’interesse suscitato nei mercati orientali con il Barolo, l’etichetta di vini e distillati pregiati Tabai mette un punto fermo anche con la produzione di rum di eccellenza.
Provenienti dal Sudamerica e invecchiati, questo tipo di liquori pregiati sta stuzzicando investitori e intenditori per le possibilità di investimento connesse.
Le linee Tabai esclusive, infatti, continuano ad avere un incremento di prezzo dovuto alla domanda crescente: acquistare oggi un esemplare del Rum Tabai significa accaparrarsi un bene rifugio e fare propria un’opportunità economica in continua evoluzione.
Al netto delle possibilità legate agli investimenti, rimane poi il prodotto ambito e apprezzato dagli intenditori. È il caso del Rum diplomatico Tabai, invecchiato cinque anni e proveniente dal Costa Rica.
Per quanto riguarda le proprietà organolettiche, questo Rum si contraddistingue per la distillazione di melasse originate unicamente dalle canne da zucchero “Castilla” e “Creolla”, in grado di regalare al distillato note aromatiche uniche. Si tratta di un rum da degustazione che ben si accompagna con un cioccolato ricercato, che è meglio gustare liscio per assaporarne tutte le caratteristiche.
Exit mobile version