Italian Movie Award: ecco tutti i premiati

New York, 14 dicembre 2018 – Si è concluso ieri a New York, nel prestigioso The Paley Center For Media di Manhattan, il lungo percorso del Festival Internazionale di Cinema ITALIAN MOVIE AWARD.

Erano attesi tanti ospiti e attori importanti dall’Italia e il risultato finale è andato ben oltre le aspettative. Poco considerato dalle istituzioni italiane della grande mela, il giovane regista Carlo Fumo è stato in grado di organizzare un evento in grande stile: all’insegna della cultura e volto alla diffusione del Cinema italiano all’estero. Italian Movie Award punta infatti a divenire la più importante kermesse cinematografica italiana all’estero.

Ne è convinto il Presidente Carlo Fumo che ha scelto “Il Futuro” come tema dell’edizione 2018, ricordando come la prima edizione venne organizzata in un piccolo paese dell’entroterra irpino, in provincia di Salerno. Quel paese si chiama Valva e nel suol territorio non vi è nemmeno un cinema.

“Siamo partiti da un posto sconosciuto per amore e passione verso il cinema, dopo cinque anni siamo arrivati in una città storica come Pompei e ora festeggiamo il decimo anno nel cuore della grande mela. Questa è la dimostrazione che se si lavora con umiltà si possono raggiungere grandi risultati. Hanno provato a fermarci in tanti modi, anche qui a NYC, ma tutto questo ci fortifica. Le cadute ci hanno insegnato a rialzarci sempre e il futuro è dalla nostra parte, perché siamo giovani e la storia di questo festival, lo straordinario risultato di questa serata sono la testimonianza che tutti possono farcela “.

La serata, condotta dalla simpaticissima Diana del Bufalo e dall’ irriverente Luca Abete, è stata all’insegna del grande cinema. Lunghissimi applausi da parte del pubblico durante i momenti in ricordo di Ennio Fantastichini e Bernardo Bertolucci. Tra i tanti nomi che si sono avvicendati sul palco quello del regista Paolo Genovese, insignito del premio “Radici”, che ha raccontato le sue avventure newyorkesi durante le riprese di alcune scene del film “Tutta Colpa di Freud” e la vittoria al Tribeca Film Fest con “Perfetti Sconosciuti”. Genovese ha inoltre svelato che il suo prossimo film si girerà interamente a New York. Importante premio “Best Tv Series” per la serie TV di Sky “Gomorra”, ritirato per l’occasione dall’attore protagonista Salvatore Esposito, che ha raccontato dei film americani che hanno ispirato le frasi celebri di Gomorra e il suo personale sogno di girare presto un film hollywoodianoRiconoscimento anche per l’attrice Francesca Chillemi, che ha dichiarato di essersi da poco trasferita a New York anticipandoci i suoi progetti futuri.

I premi come “Best Actors” e “Best Actress” 2018 sono stati assegnati a Carolina Crescentini per il film “A Casa Tutti Bene” ed Alessandro Borghi per la straordinaria interpretazione di Stefano Cucchi nel film “Sulla Mia Pelle”. Entusiasmante il momento della serata in cui il Presidente Carlo Fumo ha annunciato il Premio al “Miglior Film Italiano all’Estero” 2018.  Il riconoscimento più importante del Festival è andato a “Dogman” di Matteo Garrone.   Tra i condidati “A Casa Tutti Bene” di Gabriele Muccino, “Ammore e Malavita” dei Manetti Bros, “Lazzaro Felice” di Alice Rohrwacher e “Rimetti a Noi i Nostri Debiti” di Antonio Morabito.

Il Premio “Best Short 2018” è stato assegnato a Bismillah” di Alessandro Grande, già vincitore del David di Donatello. Premio “Best Doc 2018” per “Hilter Contro Picasso e gli altri” di Claudio Poli con Tony Servillo come voce narrante in una produzione Nexo Digital in collaborazione con SkyArteHD. Infine il premio “Best Indie 2018” che premia le migliori produzioni cinematografiche indipendenti italiane, assegnato alla romana Sunshine Production. Presente il produttore Bruno Frustaci che ha portato i saluti di Giorgio Tirabassi mostrando in anteprima il trailer della sua opera prima “Il Grande Salto” atteso sul grande schermo nel 2019.

Momento importante l’intervento durante la serata della ricercatrice oftalmologa Mina Massaro Giordano in rappresentanza dello S.H.R.O.  di Philadelphia, guidato dal Dott. Prof. Antonio Giordano da 5 anni Presidente Onorario dell’Italian Movie Award.
La Massaro ha ricordato la partnership con il festival e di come insieme si stia sviluppando  un’avveniristica ricerca scientifica, volta allo sviluppo della “Virtual Reality” per il miglioramento delle condizioni dei pazienti affetti da alcune forme di cancro e malattie degenerative.

L’evento ha riscosso un grande successo, testimoniato dalla sala pienissima e da presenze rilevanti tra gli italo-americani presenti a New York. Tanti volti noti sui quali spicca la presenza del ristoratore Francesco Panella e del rapper Frankie Hi-Nrg, del direttore del Festival Plural+ delle Nazioni Unite Jordi Torrent.  Prima di chiudere il sipario sulla premiazione il trio composto da Luca Abete, Diana del Bufalo e Carlo Fumo ha annunciato le date della XI edizione 2019, prevista a Pompei dal 27 luglio al 4 agosto. Rivelato anche il tema di questa edizione, un omaggio al “500° Anniversario dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci”.

In chiusura i doverosi ringraziamenti a Iris Mediaset, Mediaset Italia e Mediaset Extra per la media-partnership che rappresenta un’importante trampolino di lancio, di una kermesse ormai decennale che da questa sua prima esperienza a stelle e strisce, riparte e si rinnova verso obiettivi sempre più ambiziosi. Come ricordato dal Presidente Carlo Fumo, il prossimo anno si tornerà a New York, tra novembre e dicembre. Le date verranno annunciate entro gennaio e la nuova edizione non si limiterà ad una sola giornata, ma si porrà l’obiettivo di rendere Italian Movie Award un festival di più giorni che sia il principale riferimento degli italiani all’estero. In conclusione di serata la toccante esibizione del tenore Amine J Hachem sulle note di “Torna A Surriento”, dedica e tributo alla scomparsa del Maestro Bernardo Bertolucci, che tanto amava la terra dove il festival è nato ed è divenuto grande.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione e per la realizzazione dell’evento la Tooslick Communication, Row NYC, Ribalta Resturant, Risotteria Melotti, San Matteo Pizza e Cucina, Il Gattopardo Resturant, Rega Agriconserve.

 

Italian Movie Award, a New York la premiazione il 10 dicembre

New York, 3  dicembre 2018 – Dopo il grande successo di pubblico e critica, ottenuto durante la X° Edizione del festival dal 29 luglio al 6 agosto 2018 nella storica città di Pompei, in occasione del decimo anniversario del Festival Internazionale del Cinema Italian Movie Award (www.italianmovieaward.it), la cerimonia di premiazione si terrà nella città di New York all’interno del prestigioso Frank A. Bennack Theater presso il The Paley Center for Media a Manhattan il 10 dicembre 2018 alle ore 19:00.

L’evento vede la partnership di Plural + Youth Video Festival organizzato dalle Nazioni Unite e in particolare da UNAOC (United Nation Alliance Of Civilization), e dello SHRO (Sbarro Health Research Organization) diretto dal Dott. Prof. Antonio Giordano.

Evento organizzato con la preziosa collaborazione della Tooslik Communication NYC di Tony Minervini e della Sunshine Production di Roma. Durante la serata verrà annunciato il prestigioso Italian Movie Award | Best Movie 2018 per il miglior film italiano all’estero, le nomination scelte dalla Jury Roots (composta da rappresentanti delle più grandi comunità di italiani all’estero).

Questi i film in nomination quest’anno:

Dogman di Matteo Garrone;  Ammore e Malavita dei Manetti Bros, A Casa Tutti Bene di Gabriele Muccino, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher; Rimetti a Noi i Nostri Debiti di Antonio Morabito.

Conduce l’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete con l’attrice Diana del Bufalo e nell’ambito della serata ci sarà un incontro esclusivo con il regista Paolo Genovese.

Ritirerà il premio per la serie TV Gomorra l’attore Salvatore Esposito.

Premiati anche l’attore del film “Sulla Mia PelleAlessandro Borghi e l’attrice Carolina Crecentini, oltre al riconoscimento anche per la giovane attrice Francesca Chillemi. 

L’anno scorso il tema di fondo del festival erano “Le Radici”, quest’anno il tema scelto è “Il futuro”.

Vista la numerosa presenza di festival di cinema sul territorio italiano, si è deciso di dare una svolta innovativa alle modalità di selezione e premiazione delle opere cinematografiche di lungometraggio, documentario e cortometraggio.

La selezione che determina le nomination si basa su un nuovo e originale criterio: la Jury Roots, composta dalle più importanti comunità di origini italiane all’estero, mediante parametri statistici, culturali e cinematografici, sancisce le migliori opere italiane all’estero.

La Jury Roots è composta da cittadini di origine italiana che fanno parte di comunità numerose di italiani residenti all’estero, fino alla quarta generazione, non necessariamente esperti o professionisti del mondo del cinema.

È garantita una diversità di sesso, età, provenienza e residenza.

La Jury Roots ha il compito di visionare e valutare le migliori opere cinematografiche italiane all’estero, preselezionate e nominate dalla Giuria Accademica del festival, in base a 4 specifici parametri:

Criterio 1: premi vinti e nomination all’estero.

Criterio 2: numero di proiezioni e/o entità della distribuzione all’estero.

Criterio 3: partecipazione a festival e rassegne all’estero.

Criterio 4: valore internazionale dell’opera (produzione, cast, sceneggiatura, location).

Da notare inoltre che ogni opera ha l’obbligo di essere in lingua originale italiana e almeno al 50% composta da un cast italiano, da una produzione italiana e girata sul territorio nazionale italiano.

IL FESTIVAL

Il festival nasce nel 2009 dal progetto innovativo del suo fondatore e attuale presidente, il regista Carlo Fumo, che ebbe l’idea di un festival cinematografico internazionale che potesse valorizzare un patrimonio culturale, storico e turistico unico come quello italiano.

Non un semplice festival ma un vero e proprio network di giovani professionisti in grado di realizzare opere audiovisive, diffondere la cultura cinematografica attraverso proiezioni di opere provenienti da tutto il mondo, attrarre investimenti garantendo la presenza di grandi personalità del mondo del cinema e preparare i giovani attraverso la creazione di master e workshop di alta formazione.

Tutte queste caratteristiche, raggruppate all’interno di una grande regione italiana come la Campania, hanno dato vita a un appuntamento culturale, turistico e formativo unico nel suo genere.

TEMA DEL 2018, IL FUTURO

L’Italian Movie Award per i temi sociali trattati riceve da sei anni la prestigiosa Medaglia di Bronzo della Presidenza della Repubblica Italiana, della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, oltre ai prestigiosi patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in occasione delle ultime quattro edizioni.

Quest’anno il Festival vanta anche il patrocinio dell’Anno Europeo Del Patrimonio Culturale.

Tema del 2018 il “FUTURO: Un sguardo alle generazioni, a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni, perché gli insegnamenti di oggi rappresentano le scelte e le azioni del domani.

LE CIFRE

Nelle ultime edizioni, i numerosi attestati di stima, le innumerevoli partecipazioni di pubblico e la presenza di grandi personalità hanno spinto il festival fin oltre i confini nazionali.

Sono stati realizzati prestigiosi eventi collaterali in occasione del 69° Festival di Cannes e della 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nelle città di New York e Mosca, che con la  location italiana sono i luoghi ufficiali della prossima edizione:

– oltre 216.572 presenze certificate

– 35.000 presenze nell’edizione del 2018

più di 93 giorni di festival

– 33 attività collaterali in più di 22 location tra l’Italia e l’estero

– oltre 4.500 opere di lungometraggio, cortometraggio e documentario iscritte alle categorie competitive

– più di 300 opere selezionate in concorso e proiettate durante il festival e gli eventi

– oltre 250 filmmaker, attori, produttori e addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo ospiti del festival

I PREMIATI NELLE PRECEDENTI EDIZIONI

 Mrs. Matilda Raffa Cuomo, Michele Placido, Luca Argentero, Cristiana Capotondi, Chiara Francini, Alessio Boni, Valentina Lodovini, Raoul Bova, Salvatore Esposito, Alessandro Siani, Laura Chiatti, Riccardo Scamarcio, Pif, Alessandro Borghi, Carolina Crescentini, Giampaolo Morelli, Marco Bocci, Massimo Boldi, Biagio Izzo, Rocco Papaleo, Cristiana Dell’Anna, Giulia Michelini, Miriam Leone, Sabrina Impacciatore, Gianmarco Tognazzi, Maria Sole Tognazzi, Edoardo Leo, Carol Alt, Paolo Genovese, Massimiliano Gallo, Edoardo De Angelis, Sydney Sibilia, Sergio Rubini, Luca Ward, Marco D’Amore, Stefania Orlando, Gianluca Ansanelli, Don Luigi Merola, Giuseppe Ferrara, Pietro De Silva, Marco Risi, Giorgio Diritti, Davide Silvestri, Claudio Malaponti, Nicola Maccanico, Frank Matano, Matteo Martinez, Fabio Fulco, Salvatore Misticone, Luca Abete, Matteo Branciamore, Cristina Donadio, Davide De Marinis, Casa Surace, Vittorio Sodano, Marco Belardi, Alessandro Bencivenni e tanti altri artisti.

Il comitato organizzatore rivolge un ringraziamento speciale a Il Gattopardo Resturant, Ribalta Ristorante Pizzeria, San Matteo Pizza & Cucina, Risotteria Melotti.

La partecipazione è gratuita ma solo su invito.

Per chiedere l’accredito scrivere a newyork@italianmovieaward.it

Sito internet: www.italianmovieaward.it

 

ITALIAN MOVIE AWARD Festival Internazionae del Cinema | X° Edizione

CERIMONIA DI PREMIAZIONE |  NEW YORK 2018

10 dicembre ore 19:00 | The Paley Center For Media

25 W 52nd St. Manhattan, New York, NY 10019 USA

 

 

 

Cannes: Invito per la Presentazione VIII Edizione dell’ “ITALIAN MOVIE AWARD – International Film Festival”

Roma, 10 maggio 2016 – L’Italian Movie Award 2016, che si terrà a Pompei dall’1 al 7 agosto,  verrà presentato ufficialmente alla stampa nazionale ed internazionale martedi 17 maggio alle ore 12:30 sulla Croisette, presso l’Italian Pavilion del prestigioso Hotel Barriére Le Majestic, durante la 69° Edizione del Festival de Cannes. Il tema dell’edizione 2016, sarà “La Ricerca”.

Nella presentazione verranno annunciate le novità riguardo la categoria competitiva “Short Social World Competition”, le date ufficiali del Festival 2016, la prossima edizione dell’Italian Movie Masterclass, i film in proiezione e le anticipazioni sugli ospiti ed i premiati.

Alla conferenza stampa interverranno il regista Carlo Fumo, presidente e direttore artistico dell’Italian Movie Award, e l’inviato di Striscia La Notizia, Luca Abete, conduttore dell’Italian Movie Award. Prima della proiezione della promo ufficiale del”Italian Movie Award© 2016, si terrà l’intervento dello Chef “stellato” Paolo Gramaglia sulla ricerca in ambito gastronomico, ispirata all’antica Pompei.

In collegamento, dallo “Sbarro Institute For Cancer Research and Molecular Medicine” della Temple University di Philadelphia, il Dott. Prof. Antonio Giordano, ricercatore, scienziato di fama internazionale e presidente della giuria dell’Italian Movie Award 2016.

La conclusione sarà affidata ai main sponsors dell’Italian Movie Award: Valeria Lubrano Lavadera, Responsabile Marketing del Centro Commerciale LaCartiera di Pompei; l’ingegnere informatico Carmelo R. Cartiere, Ceo e Direttore tecnologico della startup di ricerca Nextsense Srls, proprietaria del brevetto di Biovitae®.

Il Festival, in omaggio ai 70 anni del SNGCI e dei Nastri d’Argento. consegnerà a Cannes un riconoscimento speciale a Laura Delli Colli, giornalista, presidente del sindacato.

Al termine, verrà offerto un “aperitivo gourmet” ispirato all’antica Pompei a cura dello chef “Stella Michelin” Paolo Gramaglia.

L’ingresso all’Hotel Barrière Le Majestic, con il solo invito, sarà consentito per i possessori di accredito stampa/festival/mercato del  Festival de Cannes. Chi non possiede l’accredito è pregato di accreditarsi inviando una mail a pressoffice@italianmovieaward.it, ed un incaricato vi consegnerà un badge per l’accesso all’Italian Pavilion.

Per partecipare all’evento è necessario stampare e mostrare l’invito all’ingresso dell’Hotel Barrière Le Majestic.

Per ulteriori informazioni scrivere all’e-mail pressoffice@italianmovieaward.it, telefonare ai numeri +39.349.3150394,  +39.3392891235 o visitare il sito internet  www.italianmovieaward.it. 

Materiale disponibile per il download tramite server sicuro:

– Per scaricare l’invito (filePDF) in alta risoluzione clicca qui

– Per scaricare la brochure (filePDF) della conferenza clicca qui

– Per visualizzare la video-promo del Festival 2016 clicca qui

– Per scaricare il comunicato stampa (filePDF) in Italiano/Inglese/Francese

– Per scaricare alcune immagini e il logo del Festival (filezip) clicca qui

– Per scaricare il report attività e statistiche anno 2015 clicca qui

 

 

 

 

 

###

Interviste e contatti:

e-mail pressoffice@italianmovieaward.it

tel. +39.349.3150394,  +39.3392891235

sito internet: www.italianmovieaward.it.

 

 

 

Exit mobile version