I “Riciclato Circo Musicale”, la band che crea strumenti riciclati, dà vita a “Anni luce da qui”

“Riciclato Circo Musicale”, gli artigiani del suono, presentano il nuovo singolo “Anni luce da qui”: ricerca e sperimentazione i must della band che crea i propri strumenti riciclati, e protagonista di Sky Italian’s got Talent, numerosi programmi Rai e Mediaset e articoli di stampa …

Ancona, 8 marzo 2017 – Uscirà a breve il nuovo singolo della band “Riciclato Circo Musicale”: Anni luce da qui. Il nuovo brano racconta il timore di raggiungere un futuro, ora solo immaginato, in cui la tecnologia prende il sopravvento sulle relazioni sociali provocando, insieme all’inquinamento, l’incuria, le politiche economiche ed energetiche sbagliate; la morte della vita terrestre quindi il desiderio di cambiare pianeta con la speranza di rivivere una vita come quella passata ma con la rabbia di chi la Terra non vorrebbe proprio lasciarla.

La band “Riciclato Circo Musicale” nasce nel 2006 da quattro singolari musicisti, professionisti, provenienti da generi ed esperienze artistiche completamente diverse, ma con alcune caratteristiche comuni: la passione per la ricerca e la continua sperimentazione sonora.

L’elemento identificativo per eccellenza dei “RCM” è l’utilizzo di materiali di recupero ed oggetti di uso comune per costruire sia strumenti musicali classici e contemporanei, quindi una riedizione di quelli già conosciuti, ma anche e soprattutto totalmente nuovi e inventati da loro stessi.

La Cassettarra, per esempio, è una chitarra fatta con un vecchio cassetto e un vecchio manico di chitarra; Il bassolardo è un basso elettrico costruito utilizzando un vecchio battilardo, una tavola di legno lavorata come un vero manico, un parafango di bicicletta e delle vecchie meccaniche per chitarra basso.…

Ma la vera sperimentazione, che porta alla scoperta di sonorità nuove e affascinanti, genera la creazione di strumenti mai visti prima come la Medusa, che ricordano i capelli della mitologica creatura, o come il vignarolophon, un asciugacapelli che suona come un flauto. Tutto rigorosamente riciclato.

Una band a cui non manca coraggio, inventiva, creatività ed anche molta ironia, visto che definiscono il loro genere musicale “Elettrodomestica”.

Il loro nuovo singolo, “Anni luce da qui”, racconta il timore di raggiungere un futuro, ora solo immaginato, in cui la tecnologia prende il sopravvento sulle relazioni sociali provocando, insieme all’inquinamento, l’incuria, le politiche economiche ed energetiche sbagliate; la morte della vita terrestre quindi il desiderio di cambiare pianeta con la speranza di rivivere una vita come quella passata ma con la rabbia di chi la Terra non vorrebbe proprio lasciarla.

Il successo della band è da sempre in crescita, dai teatri nazionali e internazionali ai Festival in Italia e in Europa, Croazia, Austria, Grecia, Francia, ai talent show Sky Italian’s got Talent, la loro Elettrodomestica è sempre presente.

Testimonianza della loro radicale presenza sul territorio nazionale sono la partecipazione a Festa Italiana su Rai1, a Mattino Cinque su Canale 5, in occasione di Ecomondo 2008 su Tg1 e Tg5, in diretta su Etv Music, a detto Fatto su Rai2.

Persino Carlo Conti nel programma a premi “L’Eredità”, li cita in una domanda ad un concorrente.

Notevoli le comparse in radio, come non si è risparmiata anche la stampa con la pubblicazione di articoli su “La Repubblica”, “La Stampa”, “Il Resto del Carlino”, “Focus”, e tanti altri.

La loro passione per la musica, per la ricerca, per la sperimentazione e per l’artigianato, la trasmettono anche attraverso numerosi laboratori creativi ai giovani nelle scuole elementari e medie: costruzione degli strumenti musicali e insegnamento, obiettivo è capire e imparare a rispettare l’ambiente e la natura, senza sprechi inutili e con occhio sempre attento al riciclaggio.

Insomma una band quella dei Riciclato Circo Musicale di musicisti, messaggeri e ora anche di giovani educatori.

Per saperne di più visitare il sito internet www.riciclatocircomusicale.it e la pagina Facebook www.facebook.com/RiciclatoCircoMusicale.

 

 

###

 

Ufficio stampa:

Giulia Cappella (Astralmusic)

marketing@astralmusic.it

 

I “Riciclato Circo Musicale”, la band che crea strumenti riciclati, da vita al nuovo brano “Anni luce da qui”

Tag: riciclato circo musicale, strumenti riciclati, anni luce da qui, band indipendente

Esce “Roveri”, il nuovo singolo degli “Amici dello Zio Pecos “

Un invito all’introspezione in uno scenario surreale nel nuovo singolo “Roveri”…

Ancona 2 marzo – Giovedì 9 marzo esce “Roveri”, il nuovo inedito della band anticonformista “Gli amici dello zio Pecos”.

La canzone, caratterizzata da melodie sostanzialmente spensierate, nasconde, invece, un significato profondo che incita all’introspezione. Gli agenti atmosferici impersonificano le paure dell’uomo che lo inseguono lungo il suo viaggio vitale.

Le paure, a volte, sono anche stimoli per migliorarsi, per opporci a uno stato d’animo che non ci piace e da lì inizia il percorso per un’evoluzione interiore.

Siamo noi che, come accade alla fine nel video, arriviamo a rincorrere le paure perché cerchiamo il cambiamento, il miglioramento, la crescita interiore e ci rendiamo conto che il ribellarci ai fantasmi dell’inconscio ci dà forza e autostima, uscendo così da uno stato di sottomissione nei loro confronti.

I timbri sonori suddividono il brano in substrati di colore: dal sintetizzatore che ci proietta in uno spazio sospeso nel vuoto quasi metafisico, al ritmo incalzante della batteria che richiama il senso del movimento e dell’evoluzione.

“Gli amici dello Zio Pecos” è un gruppo composto da quattro elementi uniti fin dall’età adolescenziale: Francesco Zagaglia, Thomas Bellezze, Luca Pucci e Nicola Emiliani. E’ una band musicale anticonformista, con un’identità ben definita, caratterizzata dalla volontà di esprimere il loro pensiero e quello del popolo, in riferimento ad una società che spesso lascia delle incognite, il tutto mantenendo leggerezza, spontaneità e toccando vari generi musicali: dal Pop al Rock’ n Roll, dallo Swing al Country, dal Cantautoriale al Commerciale.

Il video è stato girato nel piccolo e suggestivo borgo di Piticchio (Arcevia). Riprese e montaggio merito della band stessa con l’aiuto del regista Lorenzo Santoni, loro amico.

Il brano sarà disponibile su Youtube e tutti i digital stores.

Per maggiori informazioni www.gliamicidelloziopecos.it e la pagina Facebook www.facebook.com/GliAmiciDelloZioPecos/?ref=ts&fref=ts&qsefr=1 .

 

 

###

 

Contatti:

 

Promozione e social:

Astralmusic

Edizioni Musicali: Jois

Ufficio stampa: Giulia Cappella (Astralmusic)

 

 

 

Esce “dr.gam is in da house – Corrado Cori Remix”, il nuovo remix di dr.gam

Corrado Cori Dj e dr.gam firmano il remix vincente “dr.gam is in da house”

Rimini, 1 marzo 2017 – Esce il 17 marzo il remix del primo singolo “dr.gam is in da house” dell’artista dr.gam, al secolo Andrea Gamurrini, estratto dall’album “Another family”, curato dal noto dj italiano Corrado Cori.

La versione remix di “dr.gam is in da house” è perfetta per chi ama le sonorità dancehall che fanno muovere i fianchi a tempo, pensata anche per far ballare chi ama la house. Il ritmo e i suoni sono “da pista”.

Vista l’accezione caraibica del remix, l’idea di girare il video alla Bodeguita del Medio di Riccione, è stata consequenziale.

Il giorno del sopralluogo nella location scelta, con il regista Alessandro Manoni, è nata l’idea del video traendo spunto, come successe per il video del singolo originale dell’estate scorsa, dal significato del testo. In quel caso la musica liberava i corpi dallo stress tramite una danza senza schemi, in questo caso, invece, è il luogo dove si fa musica che purifica le persone dallo sporco della società.

“dr.gam is in da house”, anche nella versione remix, è un pezzo uptempo dalle sonorità internazionali che conferma il potere interpretativo di Andrea Gamurrini in una veste irresistibile.

Il dj, dopo aver ascoltato dr.gam in concerto, ha subito palesato l’intenzione di una collaborazione, partendo proprio dal singolo “dr.gam is in da house” per la trasversalità del genere, a tal punto da rivisitarlo in chiave dance.

Da qui inizia il lavoro di remixaggio da parte del famoso dj, presente dal 1986, in tutti i migliori locali italiani che hanno scritto la storia della nightlife e dee jay set live in Ibiza, Montecarlo, Croazia e Corsica.

Corrado Livi, nome d’arte Corrado Cori, vanta, inoltre, collaborazioni con artiste internazionali come la brasiliana Ana Flora e la statunitense Elove Taylor.

Il remix sarà disponibile su Youtube e tutti gli store digitali.

 

Productions: Andrea Gamurrini (White Coal Productions), Corrado Livi (CC Production).

Vocal e guitar performer: dr.gam (Andrea Gamurrini)

Female Vocal performer: Pamela “PACO” Conditi

Published by Lungomare/Jois

Distribuited by Believe

Press office: Giulia Cappella (Astralmusic)

C & P 2017: Andrea Gamurrini, Corrado Livi

(Cover, Video, Audio)

 

 

###

 

 

 

Roberta Faccani dedica ad un amore segreto “Non sai il mio nome”, il suo nuovo singolo

È in uscita martedì 7 marzo “Non sai il mio nome”, il nuovo singolo di Roberta Faccani, dedicato al suo amore segreto… 

Ancona 27 febbraio 2017 – “Non sai il mio nome” è il nuovo singolo di Roberta Faccani (ex voce dei Matia Bazar e Lady Montecchi in “Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo” di David Zard), in uscita martedì 7 marzo. Il brano, decisamente autobiografico, è dedicato a una storia d’amore vissuta da Roberta alcuni anni fa con un uomo molto importante poi sfociata, in una bella amicizia.

La distanza e le vite troppo diverse dei due protagonisti, impedirono che il sogno potesse diventare una concreta realtà di vita; rimane, a tutt’oggi, uno dei ricordi più teneri e sensazionali di un folle e specialissimo sentimento a cui la Faccani lascerà sempre e comunque aperta la porta del cuore.

Con questa canzone radiofonica e al passo con i tempi, Roberta Faccani, inizia un nuovo progetto musicale con arrangiamenti elettro-pop che le permette di avvicinarsi a un target più giovanile; (non a caso l’apertura del canale YouTube e l’ingresso nei social).

La musa ispiratrice di questo progetto è in qualche modo Lady Gaga, artista ritenuta da Roberta un genio musicale e che attualmente la emoziona e la convince di più nel panorama mondiale. La morale di vita e artistica della Faccani la porta ancora una volta a sperimentare e a non rinchiudersi in cliché che la possano categorizzare e standardizzare.

Da aprile il suo tour per le piazze italiane con “Elettrotour”, uno show tra pop e musical, accompagnata come sempre dalla sua “Mataband”.

Si può seguire Roberta Faccani tramite il sito internet www.robertafaccani.it ed i canali social www.facebook.com/Roberta-Faccani-Mata-Fans-Club-509057999193119/?fref=tswww.facebook.com/roberta.faccani?fref=ts, su Youtube www.youtube.com/channel/UCbbZD4aZzluhsUuyoDTFzVA e su Instagram www.instagram.com/robertafaccaniofficial/?hl=it.

 

SCHEDA

Etichetta discografica: Bandidos Records

Testo: Roberta Faccani

Musica: Roberta Faccani e Giordano Tittarelli

Manager: Ferdinando Bruno per Music Garden

Web master: Domenico Liguori

Make up artist: Regina In Neverland

Ufficio Stampa: Giulia Cappella (Astralmusic)

 

###

 

 

Esce “Tutto è possibile”, il nuovo singolo di Alice Spinetti

L’autrice e compositrice Roberta Faccani afferma: “Tutto è possibile” è l’unione di voce ed emozioni

Castelplanio (AN), 16 febbraio 2017 – Esce oggi “Tutto è possibile”, il nuovo singolo di Alice Spinetti per Anahera. Il brano, come la musica, è della famosa cantautrice Roberta Faccani (ex cantante dei Matia Bazar), colei che ha scoperto nel 2014 il talento di Alice Spinetti e che ne ha saputo ascoltare le emozioni.

L’ammirevole adulazione di Alice per AnaHera e i lunghi racconti in tema a Roberta, ormai sua mentore, sensibilizzano la creatività autoriale.

È nato così “Tutto è possibile”: Faccani portavoce dei sentimenti di Alice verso Anahera e Spinetti grande interprete delle parole dell’autrice. Un vincente connubio.

Afferma Roberta: “Io le ho letto nel pensiero e ho scritto le sue emozioni; lei mi ha letto nel pensiero ed ha cantato quel testo con la stessa intenzione che le avrei dato io. La comunicazione è stata perfetta. Una grandissima sintonia che ha prodotto un capolavoro. Alice, come evidenzia anche attraverso il video, è lei quando canta, viene totalmente fuori, è vera, pura e unica nel suo genere.  E’un’interprete capace di suscitare emozione e pathos.

La canzone narra della forza motrice, della linfa vitale, dell’energia più forte che ci contraddistingue: l’amore. L’unico potere indissolubile che ci appartiene e che ci permette, attraverso le nostre forze, di raggiungere qualsiasi obiettivo. In Anahera i sentimenti di unione, collaborazione e fratellanza sono le fondamenta di una vita sana priva di competizione ed egoismo.

Da oggi è disponibile in tutti gli stores digitali accompagnata dal video ufficiale su Youtube.

SCHEDA

Testo: Roberta Faccani

Musica: Roberta Faccani-Giordano Tittarelli

Edizioni: Bandidos Records

©Astralmusic

 

###

 

Ufficio stampa:

Giulia Cappella (Astralmusic)

marketing@astralmusic.it

 

 

Tutto è possibile, il nuovo singolo di Alice Spinetti

A Doha, dal 25 al 29 aprile, la fiera sposi internazionale IWED 2017

È giunta alla decima edizione la WEDDING EXPO: IWED 2017, che si terrà a Doha, nella capitale del Qatar, dal 25 al 29 aprile prossimo

Roma, 10 febbraio 2017 – Dal 25 al 29 aprile prossimo si svolgerà a Doha la IWED 2017, Wedding Exhibition Doha, la più importante fiera sposi a livello internazionale.

La IWED è al suo decimo anniversario ed è conosciuta e riconosciuta come una delle esposizioni in tema matrimoni più importante.

L’evento internazionale è ad oggi un mezzo di massima efficacia per il raggiungimento di migliaia di potenziali clienti e collaborazioni commerciali con le quali comunicare direttamente. Si tratta di un evento in cui gli espositori hanno l’opportunità di promuovere nuovi prodotti e servizi, ampliare il business della propria azienda, rafforzare o riposizionare i loro marchi, nonché incontrare e legare con nuovi partner e agenti commerciali.

Agente di riferimento per l’Italia la Astralmusic (www.astralmusic.me) di Giordano e Graziano Tittarelli.

Wedding Expo supporterà gli espositori, provenienti da ogni parte del mondo, attraverso conferenze stampa per il posizionamento del brand, interviste esclusive con i media, copertura totale dei media (radio, TV, giornali e riviste), agevolazioni per la partecipazione all’IWED Designer Fashion Show, opportunità di sponsorship per massimizzare l’esposizione e la copertura del marchio, spedizione di inviti a key customers and VIPs, opportunità di network e firma di un eventuale contratto con un potenziale cliente durante l’esposizione.

Da oggi anche per gli operatori italiani del settore vi è la possibilità di partecipazione all’evento e, quindi, l’eventualità di avere un proprio spazio in prima fila rivolto al mondo.

Le categorie che potranno partecipare sono: produttori e brand di abiti da sposa/o, abiti da sera, cakes and chocolates, agenzie di viaggio per viaggi di nozze, gioiellieri, fotografi e videomakers, wedding planners, servizio limousine, servizi floreali, intrattenimento, luci e audio, hotel, resort e location per matrimoni, abbigliamento uomo/donna e accessori, banche e servizi finanziari.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet http://qatar-expo.com/index.php?mact=News,cntnt01,detail,0&cntnt01articleid=41&cntnt01detailtemplate=Event&cntnt01returnid=117 oppure contattare lo +39 0731 814981 o la mail abdulkhalek@astralmusic.it.

 

 

###

 

 

Ufficio stampa Astralmusic

Giulia Cappella

+39 0731 814981

mail: abdulkhalek@astralmusic.it.

www.astralmusic.me

 

 

 

Novità musicali, nasce il Flamenco Lounge

 Jesi, 31 gennaio 2017 – Mancano solo 7 giorni all’uscita in anteprima di due singoli di flamenco chill out, “Deseo” e “Coctél”, ad opera di Giovanni Brecciaroliil padre del flamenco italiano, che da vita ora al Flamenco Lounge.

Un nuovo vincente progetto, questo, che nasce dalla collaborazione, ormai storica, con il produttore Giordano Tittarelli, titolare dell’Astralmusic, insieme al fratello Graziano.

Il Flamenco Lounge è una musica moderna la cui punta di diamante è la sua originalità: una nuova chiave di lettura del flamenco, stilosa, affascinante, dal ritmo coinvolgente in cui vengono mantenute le regole del flamenco però con la sensibilità delle melodie tutte italiane.

Giovanni, grande polistrumentista, cantante lirico ed insegnante di canto presso la scuola di musica Pergolesi di Jesi (AN), non smette di sorprendere il suo pubblico, questa volta avvicinandosi ad un target del tutto nuovo.

La sua produzione inizia nel 2012 con l’uscita del suo primo album, “Noche de Luna”, da subito un gran successo con passaggi in Radio Rai nella trasmissione “Pastisse” di Demo Morselli, fino ad arrivare al 2015 e all’uscita del suo cd “Flajezzando” che più lo identifica e più rispecchia il suo percorso, oltre ad essere la più grande vetrina per il flamenco italiano.

Oggi la giusta intuizione di mettersi di nuovo in gioco dandosi un nuovo obbiettivo che, a quanto pare, ha già creato parecchie aspettative.

La nascita di un nuovo genere, il Flamenco Lounge appunto, raccoglie l’attenzione di un vasto pubblico, e attende già numerose  collaborazioni con personaggi noti dello scenario musicale come Paolo Famiglietti, Luigi Picardi, Marco Berti e divers altri ancora, testimonial della Berliner USA, celeberrima casa produttrice dei prestigiosi microfoni da studio di registrazione.

Per saperne di più sul Flamenco Lounge si rimanda al sito internet www.flamencoitaliano.com ed alla pagina Facebook fb.me/flamencoitaliano.

Link iTunes: https://itunes.apple.com/it/artist/giovanni-brecciaroli/id474477852   JJ-Project iTunes https://itunes.apple.com/it/artist/jj-project/id1190549874.

 

###

 

Promozione e social:

Astralmusic Edizioni Musicali

Jois Ufficio stampa:

Giulia Cappella (Astralmusic)

 

Dopo il successo del 1° singolo ancora novità in arrivo per “dr.gam” (distribuzione Universal)

Rimini, 18 Settembre – L’epidemia “dr.gam” non si ferma. Trascorso poco più di un mese dall’uscita del suo primo singolo “dr.gam is in da house“, i fans sono ancora affamati di novità da parte del pragmatico sognatore Andrea Gamurrini, in arte dr. gam.

Ed a breve saranno accontentati con l’uscita di un secondo singolo dal titolo “Italian Rastaman” estratto dall’album “Another family” che sarà sempre distribuito dalla Universal.

Il grande successo di dr.gam is in da house ha in parte appagato gli anni di intenso lavoro e determinazione dell’artista, arrivando a più di 150.000 visualizzazioni su Youtube, entrando in classifica mondiale Spotify e nella programmazione di radio italiane ed estere (UK, Francia, Spagna, Stati Uniti, Russia, Sud America).

Ma il tormentone dr.gam non ha intenzione di fermarsi qui e probabilmente ci sorprenderà molto presto con nuove hits.

Un ruolo importante nella vita di Andrea Gamurrini è occupato da Velio Gualazzi, padre di Raphael Gualazzi, che ascoltandolo live rimase colpito dall’importante binomio voce/chitarra e lo sollecitò ad aprirsi al mondo della discografia, un mondo che non era mai stato di suo interesse.

Il live è una grande scuola, fare buona musica per lui significa esibirsi su palchi di tutto il mondo senza interessarsi di luci e aspetti scenici.

Il suo primario obiettivo è sempre stato esprimere la sua cultura musicale suonando, cantando ed emozionando, cioè gli elementi essenziali per aprire cuore e mente del pubblico e per riempire il palcoscenico.

A caratterizzare le sue performances un’atmosfera calda, accogliente ed estremamente trascinante che per due ore trasportano lui, la band e gli spettatori in un’altra dimensione.

L’attesa per ascoltare il suo album non sarà ancora lunga, nel frattempo si accontenta di dare al mondo un assaggio del suo talento.

###

Contatti stampa:

Astralmusic

info@astralmusic.it

 

Oscar Serio, lo stravagante videomaker insieme a dr.gam

Al regista e videomaker Oscar Serio si deve la produzione artistica vincente del videoclip “dr.gam is in da house”

Bologna, 23 settembre 2016 – Ad Oscar Serio, lo stravagante videomaker bolognese, va il merito d’aver proposto “dr.gam is in da house” di Andrea Gamurrini, in arte dr.gam, (in rotazione radiofonica, in vendita nei digital stores e visionabile su “Vevo” già da Venerdi 15 Luglio),  come primo singolo estratto dall’album Another Family, prossimo all’uscita.

Il regista non è riuscito a rimanere indifferente di fronte alla genialità che dr.gam evidenzia nelle sue opere e che, secondo lui, esplode in  questo brano, il quale, fin dal primo ascolto, lo lasciò esterrefatto. Rimase colpito dalla sua particolarità, arrivando ad affermare : “è un genere diverso da tutto ciò che quotidianamente arriva al mio orecchio. Ha un sapore internazionale, sia per la lingua giamaicana sia perché mescola più generi musicali pur partendo da una matrice funky; non so spiegarlo esattamente, ma ciò che so per certo è che nessuno potrà rimanergli indifferente”.

L’impostazione del video per Oscar non è stata semplice, perché lui si sentiva ingaggiato non solo da un musicista/cantante, ma anche da un meticoloso professionista, che lo stava fortemente responsabilizzando a trovare il perfetto supporto visivo all’altezza di questo incredibile brano.

La scelta, dichiara, è stata determinata dalla voglia irrefrenabile che aveva di ballare ogni volta che ascoltava quel pezzo e da lì capì che era proprio quello il messaggio da dover comunicare: il potere di coinvolgere e motivare le persone a ballare.

Non c’erano dubbi, doveva essere un dancing video.

La canzone propone un analgesico per alleviare le pressioni e le frenesie quotidiane attraverso il lasciarsi andare dinanzi alla musica live, da qui la scelta di coinvolgere persone reali, non attori professionisti, ma semplici persone a cui viene chiesto di usare il proprio corpo per esprimere il ritmo e le emozioni che quella musica ha la forza di trasmettere, con la libertà di agire liberamente di fronte all’obbiettivo.

Il videomaker si ritiene estremamente entusiasta del lavoro svolto, in particolar modo per il fatto che l’essenzialità del video, volutamente privata di ogni tipo di scenografia e tesa ad esaltare ciò che trasmettono gli occhi ed il corpo, veicola perfettamente le sensazioni di queste persone trascinate alla danza.

Oscar Serio conclude la sua intervista così: “È stato un onore lavorare con Andrea Gamurrini, mi auguro di continuare a fare con lui sempre cose belle e particolari come questa”.

Lo stato attuale dell’artista e del videomaker è già quello di work in progress, l’attesa per l’uscita del successivo capolavoro, pronto a sbalordirci, non sarà lunga.

###

 

 

Il Festival di Castrocaro 2016 fa tappa nelle Marche

Ultime tappe per il Festival di Castrocaro 2016 prima della finale in diretta su Rai1 a fine agosto: martedì 2 agosto le semifinali di designazione fanno tappa a Maiolati Spontini (An) dalle ore 21 al Parco Colle Celeste 12 concorrenti in gara. Ospiti Roberta Faccani (ex voce dei matia Bazar) e Davide de Marinis (cantante con diverse Hit all’attivo). La serata sarà ripresa dalle telecamere RAI, le cui immagini verranno montate in uno “speciale semifinali” in onda il 26 agosto in seconda serata.

Ancona, 1 agosto 2016 – Martedì 2 agosto saranno le Marche, e per la precisione la città di Maiolati Spontini in provincia di Ancona, ad ospitare una nuova tappa delle Semifinali di Designazione del 59° Festival di Castrocaro, dove nascono i Big della musica italiana. Dodici i concorrenti che si sfideranno per un posto alla finalissima del 27 agosto in diretta tv su Rai Uno.

Dalle ore 21 i giovani in gara saliranno sul palco del Parco Colle Celeste, dove ciascuno canterà due cover in italiano rigorosamente dal vivo su base (half-playback). Le esibizioni saranno valutate da una giuria di professionisti ed esperti, di cui faranno parte Luca Valsiglio (produttore e sound engineer fra gli autori dei nuovi ”fenomeni” pop italiani Benji & Fede), il cantautore milanese Davide De Marinis ed Efrem Sagrada per l’AFI (Associazione Fonografici Italiani). Saranno loro a decretare il vincitore della serata che accederà alla Finalissima.

A presentare le aspiranti “voci nuove” ci saranno Paolo Notari, noto giornalista e conduttore televisivo, e Roberta Faccani, voce dei Matia Bazar dal 2004 al 2010 e di recente applauditissima Lady Montecchi nell’opera moderna Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo. Roberta Faccani si esibirà anche sul palco in qualità di ospite. L’altro ospite sarà il “giurato” Davide De Marinis, noto per il grande successo del tormentone “Troppo bella” (1999). Da allora, per lui, un quinto posto fra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo, tre Festivalbar, quattro album e tante hit radiofoniche, l’ultima delle quali “Per ogni stella”, lo ha visto duettare insieme a Mirko Casadei.

La serata di Maiolati Spontini rappresenta la decima tappa di semifinale  e la prima dei ripescaggi, poiché vedrà sfidarsi i concorrenti che nelle settimane scorse, in occasione delle precedenti tappe, si sono classificati al secondo, terzo e quarto posto. È quindi ormai in dirittura di arrivo il percorso di avvicinamento alla finale di Castrocaro Terme e Terra del Sole, dove sabato 27 agosto sarà incoronata  la Voce Nuova del 2016.

Come tutti gli appuntamenti del Festival, anche lo spettacolo al Parco Colle Celeste sarà aperto al pubblico e ad ingresso gratuito, e sarà ripreso dalle telecamere RAI, le cui immagini verranno montate in uno “speciale semifinali” in onda il 26 agosto in seconda serata.

Il merito per l’organizzazione di questo evento va all’Astralmusic s.r.l. di Castelplanio (AN) nonché collaboratore ufficiale del Festival di Castrocaro 2016  i cui titolari, Giordano e Graziano Tittarelli, da sempre vivono a stretto contatto col mondo della musica e dello spettacolo e al Comune di Maiolati Spontini nella persona del consigliere comunale addetto alla cultura Sandro Grizi, che da sempre sostiene iniziative culturali e spesso controtendenza.

Non mancherà il sostegno di due sponsor di eccellenza, Moncaro e Donzelli Group, che nelle persone di Doriano Marchetti, presidente Moncaro e Daniele Donzelli, titolare Donzelli Group, parteciperanno alla premiazione.

Saranno a disposizione stands gastronomici accompagnati da una selezione di vini Moncaro.

Il tour delle Semifinali di Designazione proseguirà nei prossimi giorni in altre due città italiane.

Per aggiornamenti e informazioni è possibile consultare il sito ufficiale www.festivalcastrocaro.it e la pagina Facebook “Festival di Castrocaro Segreteria”.

###

Per informazioni ai media:

Ufficio Stampa Lungomare – Silvana Maiorano

Tel. 051.238425 338.5886972

mail: ufficiostampa@lungomare-srl.com

Exit mobile version