Monikà, ‘L’amore va oltre’ per la Uildm Lazio onlus

Per sostenere la Uildm Lazio Onlus, da sabato 12 dicembre l’artista Monikà in onda sul canale Youtube, con una rivisitazione molto intima, personale e di grande pathos, del celebre singolo di Gatto Panceri “L’amore va oltre”

Roma, 14 dicembre 2020 – È un progetto ambizioso quello di Monikà la cantautrice e poetessa valdinievolina che da sabato 12 dicembre è online sul canale Youtube con una rivisitazione molto intima, personale e di grande pathos, del celebre singolo “L’amore va oltre”, inserito nel suo album “I colori della mia anima“, del noto cantautore Gatto Panceri.

Per la cantautrice quella di “L’amore va oltre” è una tra le più poetiche rappresentazioni del sentimento con una particolare attenzione e sensibilità verso il sociale, tema molto importante al quale da sempre l’artista offre un contributo costante proprio come in questo nuovo progetto.
Il brano che induce ad una necessaria introspezione ed interrogazione, è stato da sempre amato da Monikà che ne apprezza il senso vero dell’amore.

Un progetto ambizioso perché Monikà colpita dall’incontro con Domenico, con il quale instaura un bel rapporto di amicizia, ad un certo punto decide di aiutare fattivamente l’associazione che si occupa della sua forma di disabilità, la Uildm Lazio Onlus   (www.uildmlazio.org).

Questa associazione si impegna da 53 anni a migliorare la qualità della vita delle persone con malattie neuromuscolari e delle loro famiglie, offrendo nel Lazio gratuitamente servizi riabilitativi, visite mediche specialistiche, supporto alle attività della vita quotidiana e servizi di inclusione sociale.

“In questo video – ha dichiarato Monikà – mi sono sentita finalmente libera di esprimere l’amore che va oltre ogni ostacolo, quello che a noi comuni mortali pare insormontabile. Non ho cantato una canzone, ho interpretato, raccontato una storia bellissima autentica ed ho pensato al mio amico Domenico che ogni giorno lotta e che attraverso l’amore indiscusso della sua famiglia riesce a vivere apprezzando la vita, quella speciale, fatta di sacrifici, amarezze ma anche di speranza e di gioie per i piccoli ma tanto grandi gesti d’amore”.

“Con questa canzone vorrei poter essere testimonial di un messaggio forte e chiaro che oltre le banali apparenze possa attraversare l’anima e permette di aiutare i più fragili. Un video denso di sentimento e voglia di esserci, grazie al quale l’amore spicca il volo oltre l’impossibile. Grazie a tutto il mio team e soprattutto grazie a Gatto Panceri che mi ha permesso di prendere in prestito questo pezzo che tocca le corde dell’anima”, ha detto ancora l’artista.

Il progetto “L’amore va oltre” nasce così per sostenere la Uildm Lazio Onlus, che dal 1967 si occupa di bambini e adulti con malattie neuromuscolari. Siamo vicini al Natale, un Natale diverso in cui non sarà possibile stringersi ma con amore abbracciare la solidarietà.

Per questo l’appello è di fare una donazione a Uildm Lazio Onlus – Unicredit Banca – IBAN IT53G0200805364000000767797 e do visita il sito web www.uildmlazio.org

Il video, prodotto e distribuito da Astralmusic, con il coordinamento del maestro Angelo Valsiglio, produttore dell’artista, è stato realizzato da Fede De Cecco in collaborazione con Daniele Sampaolesi addetto alla fotografia, mentre l’ufficio stampa è a cura di Patrizia Faiello.

Per saperne di più visitare il sito internet e quello della Uildm Lazio all’indirizzo www.uildmlazio.org mentre il link del video è www.youtube.com/watch?v=Jk2NTKrFTpo.

 

Chi è Monikà

Monica Bacci, in arte Monikà, è di Ponte Buggianese Provincia di Pistoia. Svolge da molti anni la libera professione di geometra, ma la musica ed il canto sono da sempre la sua più grande passione. Fin da piccola partecipa a diversi concorsi canori ed arriva ai provini finali per lo “Zecchino D’Oro”. Da “grande” inizia a cantare con un gruppo musicale facendo serate in vari locali, e si qualifica terza ad un concorso canoro nazionale con conseguente incisione di un disco inedito.

Riprende anche a scrivere poesie e dal 2010 non mancano Premi della Critica e Premi assoluti con conseguente pubblicazione di libri. Inizia un percorso con la vocal coach Myriam Taylor e frequenta il “Music Campus” presso la casa discografica M & M Line Production della Manager Maria Totaro, con i Produttori e Autori Massimo e Piero Calabrese, il Vocal Coach Fulvio Tomaino e il produttore discografico Fausto Donato. Nel 2015 e 2016 partecipa agli stage con Grazia Di Michele, sullo studio del “Canto Moderno”. Per un periodo prende parte al quartetto canoro, denominato le “Dawn Rose”. Nel settembre 2015 vince il concorso “A Tutta Randa Show”, evento legato ai Grandi Festivals Italiani, assicurandosi la finalissima di Verona dove, il 31 dicembre 2015 insieme ai big della musica italiana e, grazie alla direzione del maestro Vince Tempera, si esibisce in Piazza Bra.

A febbraio 2016 in occasione della settimana sanremese, partecipa al Sanremo Open Theatre, con un concerto live. Si sono succedute interviste radiofoniche ed in particolare con Deejayfox Radio Station è nata una collaborazione artistica con inserimento di una sua Cover nella compilation Vetrina Live Sanremo 2016 “Una Voce Per Sognare”. Nel 2016 esce il primo singolo “Stanze chiuse”. Ospite alla serata evento di solidarietà “La voce serve” ideata da Beppe Dati e dedicata ai ragazzi di Villa Lorenzi, si esibisce sul Palco del Teatro Puccini di Firenze con una dedica particolare all’attore toscano Sergio Forconi; il suo brano verrà inserito nella compilation dedicata. Nella stessa kermesse si susseguiranno nomi importanti della musica italiana, Paolo Vallesi, Lorenzo Baglioni, ed altri.

Il 9 febbraio 2017 è stata ospite al Gran Galà del Sanremo Music Awards in onda su Rete 4, su Sky e su varie radio nazionali, con il singolo “Stanze chiuse”, vince l’Award “Laboratorio”.
Il 26 Luglio 2017 viene presentata in anteprima al campo sportivo di Castel di Lama (Ascoli Piceno), nel corso di una manifestazione benefica con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricostruzione dei luoghi colpiti dal terremoto (e in particolare Arquata del Tronto), la compilation “The colors of the rainbow”, prodotta dall’ex-bassista dei Nomadi Umbi Maggi (comprendente il singolo dell’artista, ‘Stanze chiuse’) dedicata alla memoria di Papa Wojtyla e ai 100 anni dall’apparizione della Madonna di Fatima.

La serata (intitolata “Stelle solidali”) ha visto anche lo svolgimento di una partita di calcio del cuore tra assessori e sindaci di 13 comuni colpiti dal sisma e diversi campioni di calcio e olimpionici (da Stefano Tacconi a Nino La Rocca) ed a chiusura si è tenuto un concerto.

Il 16 Luglio 2017, a Villa Durazzo in Santa Margherita Ligure, apre l’evento dedicato a Pino Daniele in occasione della presentazione e proiezione del docu-film “Il Tempo Resterà”, di recente passato su Rai 3, su Pino Daniele, alla presenza del suo produttore Giorgio Verdelli e illustri ospiti.

Il 02 Dicembre 2017 presso il Teatro del Casino’ , sarà ospite dell’evento “Premio Lucio Battisti” ideato dal Patron
Ferruccio Longo, presentato da Jo Squillo e che è stato trasmesso su Retequattro La5 Tgcom 24, SKy Moda 180, dove riceve il Premio “Monikà Emozioni Live”.
Il 09 febbraio 2018 ospite nel salotto di Sanremo Sol in diretta su Rai3 e altre reti Sky dove presenta il videoclip dell’inedito “Nel gioco dell’amore ” e nello stesso giorno sarà presente come ospite nella vetrina di Sanremo d.o.c. al Premio Lucio Dalla.
Partecipa alle selezioni del Festival Musicultura con una canzone scritta e musicata dalla stessa artista.
Nei giorni 10-11-12 aggio 2018 partecipa alle selezioni del Premio Lucio Dalla, superando le semifinali fino ad arrivare quarta alla finalissima che si è tenuta al Teatro Santa Chiara di Roma.

Il 05 Luglio 2018 è presente alle selezioni del Tour Music Fest – The European Music Contest XI edizione”, superando la prima fase.
Ospite al Festival Estivo 2018 che si è tenuto a Piombino il 21 Luglio riceve il Premio Special Monika’ creato per la prima volta.
Il 27 Luglio 2018 sarà presente sull’importante palco del Festival Pop Rock di Montesilvano.
Il 6 Settembre 2018 viene selezionata come semifinalista ad ‘Una voce per l’Europa, passando in finale su oltre 147 artisti, alla serata conclusiva, la Finalissima del 07 Settembre 2018 a Cervia.

Il 14 settembre 2018, dopo avere superato la prova idoneità e le semifinali su oltre 70 candidati, viene scelta per la finalissima del contest Punto Radio Talent.
Scelta per partecipare al Festival Nazionale Sanremo Rock e, superate le selezioni, arriva alla finale che si è tenuta a giugno del 2019 al Teatro Ariston di Sanremo.
A febbraio 2019 esce il suo primo Album “I colori della mia anima” –”The colors of my soul”.
Il 24 aprile 2019 viene scelta per partecipare all’evento “Giulietta Loves Romeo”, con risalto mediatico da parte di stampa e Tv ed inserimento del brano “Attimi”, brano scritto e musicato dalla cantautrice, nella compilation dedicata.
Si aggiudica un posto in finale al Contest “Umbria Voice Fest”,  al Videofestival Live ed al Canta NY.
A aggio 2019 esce il Videoclip del singolo “L’Amore sai”, mentre il video precedente della canzone “Nel gioco dell’amore” è stato scelto fra migliaia di videoclip per partecipare al Festival di Montecatini Terme, nell’ambito del Festival del Cinema.
Il 16 maggio 2019 si esibisce al FIM di Milano.
Il 13 luglio 2019 viene selezionata per partecipare al Festival di Dozza con un brano interamente scritto e musicato dall’artista.
Dal 03 agosto 2019 inizia esibizioni live grazie ad “Una voce per l’Europa in Tour”.

Come artista indipendente partecipa agli eventi organizzati da Ora Musica, andati in onda su TV Odeon 24 a livello Nazionale nei giorni del 22 e 23 Settembre 2019, da Terranuova Bracciolini e dal Resort Garden di San Vincenzo, insieme ad ospiti Big della Musica Italiana.

Nei giorni 15 e 16 novembre 2019 partecipa a ‘Palchi Emergenti -Audizioni in collaborazione con i Jalisse, all’interno dell’Accademy Village. Partecipa all’evento creato dalla cantante Fanya Di Croce di Promuovi La Tua Musica che si è tenuto a Roma il 17 novembre 2019 al Nuovo Teatro San Paolo di Roma; Il 9 febbraio 2020 presso il Teatro Carignano di Genova riceve il premio “Promuovi la Tua musica” come miglior interprete.

Dopo essere stata selezionata tra migliaia di candidati ed essere arrivata in finale al Sanremo New Talent Winter 2020, la cantautrice Monikà, ha emozionato così tanto il pubblico e la giuria dell’importante vetrina realizzata dal patron Devis Paganelli, che le è stato attribuito il “premio speciale cantautore. Il 1 e 2 ottobre 2020 partecipa al contest “Trofeo Nilla Pizzi” a Salsomaggiore Terme presso il palazzo dei congressi dopo essere stata selezionata tra oltre 2500 candidati. Partecipa per la seconda volta consecutiva dal 7 al 12 settembre 2020 al Sanremo Rock. Il 16 ottobre 2020 presso il Teatro Camploy di Verona è stata ospite all’evento “Giulietta loves romeo” dove ha presentato in anteprima il videoclip “L’amore va oltre”.

 

 

###

Ufficio Stampa

Patrizia Faiello

 

Max Dedo riparte con “Un posto vero” Tour

Roma, 10 ottobre 2019 – Max Dedo riparte con il Tour “Un Posto Vero” dedicato al suo ultimo album di inediti prodotto dalla Astralmusic.

Dopo il debutto all’Auditorium Parco Della Musica e alcune date in giro per l’Italia, l’artista siciliano ritorna a Roma per una serata a tema “I live d’Autore” nel music pub “L’asino che vola” (via antonio coppi, 12d-Roma) venerdì 11 ottobre, dalle ore 22 alle 1.00 con ingresso a 8,00 euro.

Lo spettacolo porta in scena un live show movimentato e ironico, all’insegna della grande musica dal vivo, in cui Max Dedo si esibisce cantando e suonando un repertorio originale di brani tratti dai suoi album insieme ad alcune cover internazionali rivisitate.

L’artista sarà accompagnato dai suoi musicisti stabili, Puccio Panettieri, Nicola Costa e Matteo Pezzolet e da La Caracca, un’originale banda di tamburi itineranti.

Il tour in fase di aggiornamento, continuerà nel mese di ottobre con 4 date in Sicilia: Comiso, Vittoria, Milazzo, Messina, con booking a cura di BZR concerti.

Il progetto discografico di Dedo, che affronta questo nuovo lavoro in maniera schietta e senza veli, è disponibile sia nei negozi tradizionali che in digitale, e vanta importanti featuring con Carmen Consoli, Erriquez della Bandabardò, Ramon Caraballo e Max Gazzè. 

Un viaggio a cuore aperto che rispecchia la netta metamorfosi evolutiva rispetto ai precedenti lavori.

In “Un posto vero” traspare la sua forte sensibilità nel trattare temi molto forti come: i migranti, molto caro all’artista, il disagio di un’umanità fuori dal coro, la natura e il rispetto degli spazi che viviamo e della terra che ci ospita o ancora i temi del genere umano, delle contraddizioni, di quello che dice la gente e di quello che la gente sente dire, dei pregiudizi e dei luoghi comuni che spesso rischiano di alterare la nostra coscienza emotiva.

Un percorso nella musica senza alcun rigore stilistico che racconta, tramite il frequente utilizzo di chitarre elettriche e acustiche, vari generi musicali, profumi, colori e paesaggi a cui Max Dedo si è ispirato e che caratterizzano i suoi luoghi del cuore: dalle sue radici siciliane al nord Africa, fino ad arrivare alla Spagna.

«Dopo un lungo viaggio fra la mia terra e i paesi del Mediterraneo – racconta il cantautore – ho fissato tutti i momenti più emozionanti e importanti in “Un Posto Vero”».

Questa la tracklist dell’album: “Ipocondria asintomatica”; “Un posto vero”; “Non ne posso più” feat. Max Gazzè; “Agli occhi della gente” feat. Ramon Caraballo; “I papaveri di Monet” feat. Erriquez; “Inverno maledetto”; “U piscaturi” feat. Carmen Consoli; “Ballata 432”; “Dear Mama”; “Terra non temere”; “Otto di Catania” feat. Erriquez.

Ad oggi sono tre i singoli estratti dall’album: “Inverno maledetto” con la partecipazione nel videoclip di Asia Argento e Max Gazzè, “Un posto vero” e “Ipocondria asintomantica”, disponibili in digital download e su tutte le principali piattaforme streaming.

Chi è Max Dedo

Max Dedo è un cantautore e polistrumentista, che ha alle spalle una lunga e prestigiosa carriera di collaborazioni con numerosi artisti italiani tra cui: Max Gazzè, Carmen Consoli, Elio e le Storie Tese, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Nicola Piovani, Nomadi, Mario Venuti, Arisa, Cristiano De Andrè, Fabrizio Moro e Bandabardò.

Come componente dell’orchestra RAI del Festival di Sanremo e di numerosi altri programmi televisivi nazionali, ha accompagnato artisti del calibro di Sting, George Benson, James Taylor, Michael Bublè e Caetano Veloso.

Dedo proviene da una formazione classica, agli inizi di carriera ha lavorato insieme a orchestre di tradizione, per poi passare alla musica leggera, all’esperienza dei musical, alla tv, alla professione di session man sia in studio che in tour, fino alla più recente vita artistica da cantautore.

Ha all’attivo due album, col nome di Dedo & the Megaphones nel 2014 incide “Best Master Vol. 1” e nel 2016 solo come Dedo incide “Cuore Elettroacustico”.

Link consigliati:

www.maxdedo.it

www.facebook.com/Dedomusicofficial

www.instagram.com/maxdedoriginal

www.twitter.com/dedomaxibus

 

 

Esce “Italian Rastaman – Corrado Cori Remix” di dr.gam

Rimini, 5 gennaio 2018 – Esce oggi il nuovo brano di dr.gam, “Italian Rastaman – Corrado Cori Remix”, remix del secondo singolo “Italian rastaman” che l’inverno passato è stato tra i brani indipendenti più graditi in radio a livello nazionale, frutto della collaborazione vincente tra dr.gam e Corrado Cori Dj.

Dopo il suo primo album di inediti “Another Family“, distribuito dalla major discografica Universal, dr.gam si presenta al nuovo anno con la seconda testimonianza tangibile di quanto vincente sia l’incontro con il disc jockey di lungo corso Corrado Cori.

Ad un mese dal lancio del singolo “dr.gam is in da house” e relativo Remix in Spagna, l’accoppiata dr.gam – Corrado Cori non si risparmia e ha sfornato così il nuovo remix.

Il video relativo, che sarà fruibile lo stesso giorno dell’uscita del Remix, è un video nel video, dove l’italian rastaman, ormai relegato all’interno dello schermo televisivo, continua la sua corsa inarrestabile nel deserto, mentre attorno schiere di personaggi bizzarri si muovono in modo asincrono su uno sfondo neutro ormai privo di colore.

Il remix sarà disponibile su Youtube e tutti gli store digitali.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet http://www.andreagamurrini.com, la pagina Facebook http://www.facebook.com/andreagamurrini ed i canali Youtube https://www.youtube.com/drgamofficialhttps://www.youtube.com/user/DrGamVEVO.

Productions: Andrea Gamurrini (White Coal Productions), Corrado Livi (CC Production).

Vocal e guitar performer: dr.gam (Andrea Gamurrini)

Keyboard performer: Miky Scarabattoli

Published by Lungomare/Jois

Distribuited by Believe

C & P 2018

(Cover, Video, Audio): Andrea Gamurrini, Corrado Livi

 

###

 

Press office:

Giulia Cappella (Astralmusic):

giulia@astralmusic.it

L’antica tradizione lirica del “bel canto” italiano ritorna in vita con il maestro Giovanni Brecciaroli in “Tenera azzurrità”

Ancona, 1 dicembre – L’antica tradizione lirica del “bel canto” italiano è riportata in vita in questi giorni grazie al maestro Giovanni Brecciaroli ed al suo ultimo album “Tenera azzurrità” in omaggio alla poetessa Mara Vitale.

Dopo anni dedicati al Flamenco con gli album “Noche de luna” e “Flajezzando”, il maestro ritorna alla sua prima passione, il canto con undici romanze composte e interpretate dallo stesso maestro e afferma:

“Ci sono, talvolta, sogni e sensazioni che si nascondono dentro di noi anche per anni prima che si decidano a prendere forma, prima che riescano a trovare le parole o le note giuste per esprimersi. Come riscoprire l’amore, quando ti credevi incapace di innamorarti di nuovo, o realizzare che Lei, la musica, è la compagna di vita che ti rimane fedele nonostante tu l’abbia spesso trascurata, trasformata, messa da parte”.

L’album, prodotto da Astralmusic con la supervisione grafica di Regina Azizova e l’ausilio della pianista Georgia Amadio, ha il sapore squisito delle arie d’opera della migliore tradizione italiana, arricchito delle caratteristiche melodiche delle arie da camera dei primi del Novecento italiano di musicisti quali Tosti, Donaudy, Toselli.

Un’opera quindi, nella quale affiora la grande tradizione lirica del “bel canto” italiano, un semplice omaggio a un genere musicale, ormai, purtroppo desueto.

Oltre a “Tenera azzurrità” che dà il titolo all’album, da menzionare “Brivido d’argento” già incisa dal tenore Marco Berti, “Addio ad aprile” e “A me ritorna la tua giovinezza” dedicate rispettivamente a Maria Rota e ad Arcangelo Gabriele Santoni, e “Un canto è già nell’aria”, unico brano con arrangiamento moderno curato da Giordano Tittarelli.

Chi ascolta “Tenera azzurrità” si ritrova come sospeso nel tempo e nello spazio, immerso tra emozioni antiche ma pur sempre nuove, cullato da un’armonia delicata ma non scontata, trasportato in un mondo incantato.

Sensazioni rare che fanno del cd il perfetto regalo di Natale da donare a chi si vuole bene.

L’album è reperibile presso la libreria “Incontri” di via Costa Mezzalancia, 1 a Jesi al prezzo di €15, oppure scaricabile da tutti i digital stores al costo di €10.

Per ulteriori informazioni su Giovanni Brecciaroli visitare il sito internet www.giovannibrecciaroli.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

###

 

Contatti stampa:

Astralmusic

info@astralmusic.it

amministrazione@astralmusic.it

tel. 0731814981

Musica, dr.gam conquista la Spagna

L’album di dr.gam “Another family” supera  i confini nazionali e sbarca con successo in Spagna…

Rimini, 4 dicembre 2017 – A un anno dall’uscita dell’album “Another Family“, accolto in modo entusiasmante dalla critica nazionale, con una serie di singoli estratti entrati in classifica e video che in totale superano il milione di visualizzazioni su YouTube, dr.gam approda in Spagna con “dr.gam is in da house“, singolo che ha segnato il suo debutto in Italia nell’estate del 2016.

“È emozionante avere un singolo in radio in un paese straniero. Spero possa essere un amplificatore per portare la musica di dr.gam nel resto del mondo, e poi con i nostri cugini spagnoli mi sono trovato sempre bene” spiega l’artista che vanta tantissimi concerti tra Italia ed estero.

“dr.gam is in da house” è già disponibile in tutte le emittenti nazionali spagnole dall’ 1 di dicembre, insieme anche alla versione REMIX curata con Corrado Cori Dj.

Il brano e l’album “Another Family” sono comunque reperibili su tutte le piattaforme di vendita digitale e di streaming con distribuzione Universal Music Group.

Per saperne di più su dr. gam visitare il sito internet www.andreagamurrini.com.

Link Video: https://www.youtube.com/watch?v=RZNcHucANDI

Link Video Remix: https://www.youtube.com/watch?v=I3mJE1qI3-0

 

 

 

 

 

 

###

 

Contatti stampa:

 

 

Ufficio Stampa: Parole & Dintorni (info@paroleedintorni.it)

Promo Radio: Promotor Musical (promo@radiopromoter.it)

Edizioni: Lungomare / Jois

Etichetta Distributore: UNIVERSAL MUSIC GROUP

Esce “First time”, il nuovo singolo dei Martin Kleid

Esce First time, il nuovo singolo dei Martin Kleid, estratto dal nuovo album di prossima in uscita

Milano, 10 giugno 2017 – Venerdì 16 giugno esce il nuovo singolo “First time” dei Martin Kleid, un estratto dall’album che ascolteremo entro quest’anno.

Nel brano viene condannata l’indifferenza della società moderna nei confronti della natura, una sorta di confronto tra l’uomo e il mondo che lo ospita.

I Martin Kleid nascono nel 2010, dall’incontro di 4 musicisti provenienti da esperienze, gusti e percorsi musicali diversi: Sasha Polita (voce, chitarra, synth, programmazioni), Claudio Santoni (chitarre, synth), Francesco Pellegrinelli (basso), Michele Bellagamba (batteria, programmazioni).

Da qui l’esigenza di darsi un volto, non a caso, la copertina del loro primo album “8 Lights”, rappresenta un viso di uomo diviso in quattro parti, che racchiude le personalità dei componenti della band.

Fin da subito il loro obiettivo è quello di creare un suono originale e fresco, attingendo dalla musica elettronica e dal rock di stampo britannico. Il risultato è una miscela originale e accattivante tra composizione, arrangiamento ed esecuzione.

Dal 2012 con la vittoria del noto concorso italiano “Italia Wave Love Festival”, la strada per loro fu solo in discesa.

Iniziano a collezionare successi grazie all’eccellente risultato dei live, due tour in Russia, l’album d’esordio “8 Lights” pubblicato nuovamente in Germania, esibizioni come spalla ad artisti internazionali, interviste e recensioni.

Nel primo album “8 Lights”, l’impronta elettronica dark era più evidente, con il nuovo progetto, presto in uscita, la band ha sperimentato diverse sonorità.

Si passa da brani sognanti dal sapore più rock, come “First time”, a forme elettroniche più sperimentali, atmosfere dark che rievocano la new wave anni ’80, dolci ballate pop senza tralasciare la vena più dance.

Un album di contrasti e pieno di sorprese insomma, che non mancherà di deliziare i palati più raffinati della band..

Per saperne di più e non perdere nessun aggiornamento basta seguire la pgina Facebook www.facebook.com/martinkleid e il sito internet www.martinkleid.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

###

 

Ufficio stampa:

Management: Astralmusic

Promozione e social: Astralmusic

Edizioni Musicali: Jois Edizioni

Ufficio stampa: Giulia Cappella (Astralmusic)

È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

Dopo 4 anni in Senegal Kaio regala all’Italia un’unicità diventando il primo italiano ad aver ottenuto un diploma in percussioni africane…

Ancona, 26 aprile – Kaio, all’anagrafe Michele Tiberi, è il primo percussionista italiano ad aver ottenuto il diploma di percussioni africane frequentando l’École Nationale des Arts di Dakar, in Senegal.

Trova il suo spazio in Italia nell’originalissima band “Riciclato Circo Musicale”: l’elemento identificativo per eccellenza dei “RCM” è l’utilizzo di materiali di recupero ed oggetti di uso comune per costruire sia strumenti musicali classici e contemporanei, quindi una riedizione di quelli già conosciuti, ma anche e soprattutto totalmente nuovi e inventati da loro stessi.

La grande passione di Kaio gli ha permesso di ottenere un riconoscimento che richiede 5 anni di studi, in soli 4 anni, raggiungendo e superando egregiamente, step by step, tutti gli esami previsti.

Negli anni ha approfondito l’arte africana non solo nella musica e nelle percussioni tradizionali del Nord-Ovest dell’Africa (studiando strumenti come il djembe, i dundun, il balafon e la kora), ma anche nella costruzione degli stessi.

La sua fama, ormai riconosciuta, lo porta a viaggiare per il mondo e si ritrova spesso a tornare proprio in Senegal.

Richiestissime le sue originali lezioni, sia in Italiano che in francese. Ha insegnato in scuole primarie e secondarie, tiene corsi privati e di gruppo per adulti nella provincia di Ancona, Pesaro, Macerata, Rimini e Faenza.

Da maggio impartirà corsi di percussioni a Castelplanio (An), presso l’Accademia Astralmusic dei fratelli Giordano e Graziano Tittarelli.

Per saperne di più consigliamo i link  www.facebook.com/AfricaDjembefola,  www.facebook.com/ninkinanka e www.riciclatocircomusicale.it.

 

 

Lezioni percussioni africane: Michele Timperi il primo italiano diplomato in percussioni africane a Dakar

 

Lezioni percussioni africane: Michele Timperi il primo italiano diplomato in percussioni africane a Dakar, Senegal

 

 

###

 

Ufficio stampa:

Giulia Cappella (Astralmusic)

 

marketing@astralmusic.it

 

Tag: lezioni percussioni africane, lezioni di percussioni africane, scuola di percussioni africane, corsi di percussioni africane, corso di percussioni africane

Esce oggi “Novantasei”, il nuovo singolo de “Gli amici dello zio Pecos”

La voce ed il pensiero giovanile si esprime attraverso la band de “Gli amici dello zio Pecos”, che danno vita al nuovo singolo  “Novantasei”…

Ancona, 14 aprile 2017 – Esce oggi “Novantasei”, il nuovo singolo de “Gli amici dello zio Pecos. L’inedito, contenuto nel loro album presto in uscita, racconta del periodo adolescenziale, delle sue turbolenze e della sua bellezza. La ricerca di evasione, di emozioni, di brividi nuovi ma allo stesso tempo la naturalezza, la spontaneità e quell’incoscienza che si perderà crescendo.

Fil rouge dell’album è proprio la narrazione del pensiero dei giovani, della loro energia, spensieratezza, della profondità e dell’intensità con cui affrontano la vita, nei loro conflitti interiori, nei rapporti familiari e amorosi.

“Gli amici dello Zio Pecos” sono un gruppo musicale anticonformista, con un’identità ben definita, caratterizzata dalla volontà di esprimere il loro pensiero e quello del popolo, in riferimento ad una società che spesso lascia delle incognite. Il tutto mantenendo leggerezza, spontaneità e toccando vari generi musicali: dal Pop al Rock’ n Roll, dallo Swing al Country, dal Cantautoriale al Commerciale.

Francesco Zagaglia, Thomas Bellezze, Luca Pucci e Nicola Emiliani, suonavano insieme dall’età adolescenziale, finché un giorno dell’anno 2007, il proprietario di un locale li ingaggiò chiedendo loro di suonare qualcosa di acustico. Ne furono entusiasti dell’invito ed ovviamente accettarono ma la realtà era che non avevano mai fatto quel genere. Tipico della loro identità, improvvisarono. Il successo fu tale che da quel giorno il passaparola li portò a lavorare ininterrottamente.

Il nome del gruppo nasce ispirandosi a una puntata della serie “Tom&Jerry”, dallo zio di Jerry, lo Zio Pecos appunto. Un personaggio simpatico, rappresentato con un cappello da cowboy che richiama il loro stile folk e country.

Da un inizio senza pretese la loro vita cambiò in poco tempo.

“Una perfetta fusione di cuore e anima mescolati con una sapiente rara unicità stilistica…” così scrive la commissione del “Centro studi Franco Enriquez” che nel 2010 consegna loro il premio “Franco Enriquez – sezione musica live”. Premio ricevuto per la loro versatilità, mix di generi; il riconoscimento della presenza di uno stile nuovo: lo stile Pecos.

Non fu né il primo e né l’ultimo riconoscimento arrivato. Ormai “Gli amici dello Zio Pecos” sono una band affermata, che ha saputo ricavarsi il suo spazio a livello nazionale e che nel corso degli anni è maturata, si è evoluta; è in parte quindi anche cambiata ma un cambiamento sano, giusto e a dimostrarlo proprio il pubblico che li ha sempre seguiti e che è andato nel tempo ad aumentare.

I loro 2 dischi, “Tribù”, “Oppure No” ed il singolo “Donna Bomba” sono disponibili su tutte le piattaforme online come iTunes, Google Play e Spotify.

Per maggiori informazioni sulla band seguire il sito internet www.gliamicidelloziopecos.it e la pagina Facebook www.facebook.com/GliAmiciDelloZioPecos.

 

 

 

###

 

Contatti stampa:

Promozione e social: Astralmusic

Edizioni Musicali: Jois

 

Ufficio stampa: Giulia Cappella (Astralmusic)

marketing@astralmusic.it

 

 

Laura Riccardi e Alessandro Ranalli di “Uomini e Donne” svelano i retroscena del video “Inima Mea” di Christian Riccardi

Pesaro (PU), 18 marzo 2017 -Si chiama “Inima mea”, che in italiano vuol dire “Amore mio”, il video tratto dal brano omonimo dell’album “Navigando” di Christian Riccardi. Richiestissima dagli amanti dei balli da sala, e non solo, e già nei repertori delle migliori orchestre italiane, a decretare il successo del brano le sonorità balcaniche, romanticismo, sensualità e un’orchestra giovane alquanto bizzarra e trascinante.

Il set, per l’orchestra Mario Riccardi papà di Christian e Laura, è sempre occasione di momenti goliardici, di incontri e di condivisione e questa volta per “Inima Mea“ si è pensato di invitare un personaggio conosciuto dal grande pubblico di Mediaset, Alessandro Ranalli, protagonista della trasmissione di Canale 5 “Uomini e Donne” di Maria De Filippi.

Alessandro, insieme a Laura, è il protagonista di questa storia d’amore, apparentemente impossibile, immersa nei suggestivi scenari del Castello Borgiani di Jesi, che ricordano quelli dell’Est Europa, dalla quale la canzone prende ispirazione, e arricchita dalla freschezza e dalla bravura delle cantanti, Arianna e Alice, e di tutti i musicisti.

È proprio Laura la prima a lasciarsi andare ed a raccontare la sua timidezza durante le riprese: “… confesso di essere stata in enorme imbarazzo davanti alle telecamere e ad un personaggio di questo calibro, il simpatico Alessandro, io non sono un’attrice, neanche lui si definisce tale, ma la sua modestia unita alla simpatia di mio fratello Christian, anche lui nel video, mi ha aiutato a lasciarmi andare ed a godermi questa indimenticabile esperienza…”

Difficile rimanere indifferenti di fronte alla disarmante bellezza di Alessandro, apprezzatissimo dal mondo femminile e dai fans di “Uomini e Donne”, e alla straripante simpatia dell’orchestra Riccardi da sempre fra le più amate d’Italia.

Alessandro non è un attore, appare fin da giovane in tv e la recitazione rimane da sempre il suo sogno nel cassetto ancora da esaudire ed è per questo che descrive questa esperienza come una realizzazione personale: “mi sono calato nella parte, anzi a dir la verità ero me stesso, non è stato difficile interpretare la parte del “bello impossibile”, ormai mi chiamano così; è ciò che succede nella vita quotidiana senza che sia io a volerlo. Ovunque io vada mi sento osservato, le donne mi guardano, donne di ogni età. Un mio amico dice che sono nato nel giusto periodo storico, in cui i canoni di bellezza reclamati dai mass media coincidono con i miei… e ben venga eh!!!” racconta soddisfatto Alessandro.

Nell’intervista Alessandro ci confessa anche un’altra cosa, la sua passione segreta per il canto, ma non svela se ha già progetti a riguardo lasciando un velo di mistero.

Per chi voesse saperne di più su Christian Riccardi può farlo tramite la pagina Facebook www.facebook.com/Christian-Riccardi-382157551976030, che raccoglie oltre 10.000 fans, ed il sito internet www.christianriccardi.com.

 

 

###

 

Comunicato scritto da: M.Riccardi, P.Antonelli, G.Tittarelli

Ufficio stampa: Giulia Cappella (Astralmusic)

 

Album: Navigando

Produzione Artistica: Astralmusic

Edito da: Borgatti Edizioni Musicali – Jois Edizioni Musicali

 

 

Il cantante Christian Riccardi e Allessandro Ranalli, di Uomini e Donne
Alessandro Ranalli, durante il making del video di Inima Mea nella location del video “INIMA MEA” presso la città di Serra San Quirico (AN)

Venerdì 17 marzo esce “dr.gam is in da house – Corrado Cori Remix”

Il nuovo remix di dr.gam approda alla dance grazie al famoso dj Corrado Cori

Rimini, 10 marzo 2017 – Uscirà venerdì 17 marzo la nuova versione di “dr.gam is in da house”, di dr.gam al secolo Andrea Gamurrini, in chiave Remix per meriti del noto dj Corrado Cori.

Il brano, “dr.gam is in da house” ha suscita subito l’interesse di un dj di cotanta esperienza, che ne ha riconosciuto subito l’estrema trasversalità. Da qui l’interpretazione dance e la collaborazione fra i due artisti.

Dall’uscita del suo album “Another family”, dr.gam non ha risparmiato colpi di scena e successi in ogni dove, al punto che la critica nazionale si spende per lui in questi termini:

“Suona da Dio. E’ limpido e potente fin dalla prima nota, e accompagna gli ascoltatori su una nave solida a superare scogli grossi come pietre” (QN – Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno: http://blog.quotidiano.net/arminio/2016/11/28/musica-dr-gam-gioca-con-i-cliche);
“….dr.gam….non ha di certo questi problemi, smazzando giri di pista a intere schiere di colleghi, italici e non, con una padronanza e, diciamolo senza paura, una classe che raramente si può scorgere nella maggior parte delle proposte odierne….” (Music Map:
http://www.musicmap.it/recdischi/ordinaperr.asp?id=5077).

L’attenzione che la professionalità di questo artista ha saputo catturare, crea l’attesa di scoprire quali saranno i suoi nuovi progetti, a partire dall’ascolto di “dr.gam is in da house – Corrado Cori Remix”.

Il remix sarà disponibile su Youtube e tutti i digital stores.

Per saperne di più su dr.gam visitare il sito internet www.andreagamurrini.com, seguire la pagina Facebook www.facebook.com/andreagamurrini ed il profilo Instagram www.instagram.com/andreagamurrini.

Productions: Andrea Gamurrini (White Coal Productions), Corrado Livi (CC Production).

Vocal e guitar performer: dr.gam (Andrea Gamurrini)

Female Vocal performer: Pamela “PACO” Conditi

Published by Lungomare/Jois

Distribuited by Believe

Press office: Giulia Cappella (Astralmusic)

C & P 2017: Andrea Gamurrini, Corrado Livi

(Cover, Video, Audio)

 

###

 

Contatti stampa:

marketing@astralmusic.it

 

Exit mobile version