Il Salento si tinge di Rock: ritorna il “Dream Rock Event”, edizione 2017

Arriva il “Dream Rock Event 2017”, ed il Salento si accende di rock…

Brindisi, 12 luglio 2017 – Mai come quest’anno, ed i risultati di Vasco parlano chiaro, la frase “Il Rock è morto” è inadatta. Nonostante la Tv ed i media continuino sulla loro strategia commerciale a “nasconderlo” i fatti ed i numeri, parlano chiaro: i “fenomeni TV” non fanno audience ai concerti, mentre Vasco, Litfiba, Aerosmith  etc. riempiono le piazze ed emozionano le folle: una conferma che la musica rock in tutte le sue contaminazioni è viva e sta benissimo.

A dimostrarlo la rinascita in terra italiana di numerosi festival per anni sopiti, proprio dedicati alla parte più Rock/Metal della musica. Uno di questi torna quest’anno in veste completamente rinnovata e ancora più energetico: il “Dream Rock Event” che si terrà il 22 luglio prossimo.

L’associazione culturale “Era”, capitanata dal patron Realino Agrimi, con il patrocinio del Comune di San Pancrazio Salentino (Br) torna in piazza dopo l’edizione 2016, con un evento completamente gratuito e ancora più interessante della passata edizione che ha lo scopo di promuovere in maniera professionale alla popolazione locale e non solo, band interessanti del panorama locale accompagnate da artisti affermati in ambito internazionale del panorama italiano rock più duro.

L’idea dell’evento vede la partnership di Alkatraz Management label management e booking della provincia di Ferrara che, impressionata dalla forza e dall’energia dei suoi curatori, nella persona del rappresentante legale Max Montanari prenderà parte come press office e supporter e curerà la realizzazione di una compilation digitale distribuita in tutti i digital store del mondo del #dreamrockevents2017.

Il palinsesto dell’evento vede come headliner una delle band progressive italiane attualmente più conosciute nel mondo,DGM, reduci dal loro world tour che ha toccato oltre all’Europa, Giappone e Stati Uniti, osannate dalla critica di settore.

Ad aprire le danze, realtà locali e non che nulla hanno da invidiare a band più blasonate: Elegy of Madness, reduci dal successo del loro album “New Era” che li ha portati in tour europeo, dalla Croazia alla Francia, con diverse date sold out, oltre ai Perseus, anche loro reduci dal tour iberico in supporto ai CivilWar.

Assieme a loro ci saranno le band locali: i Mad Hornet, band hard rock salentina graffiante e spettacolare, i Thirty Shot, band giovanissima dal sapore punk rock fresco e commerciale, ed infine i Valerya, band rock dalle atmosfere molto “Evanescence” che sta ottenendo molta approvazione nel settore.

A conferma che il Rock è tornato ad infiammare le piazze.

Per maggiori informazioni visitare la pagina dell’Associazione ERA al link www.facebook.com/dreamrockevent, e la pagina Facebook dell’Alkatraz management booking produzioni al link www.facebook.com/alkatrazmanagementbookingproduzionirock.

 

Dream Rock Event 2017, a San Pancrazio Salentino (BR), 22 luglio 2017

 

 

###

 

Contatti stampa:

 

media@alkatrazmanagement.it

 

 

Ritorna il Rock italiano: un “orgasmo telematico” il nuovo album di Max Montanari

Milano, 25 maggio 2017 – È uscito in tutti i digital store, a partire da Itunes, Amazon, Spotify, l’album “L.I.G.I“, sotto etichetta Alkatraz Records.
Se vi aspettate il solito rock “mollaccione” all’italiana avete sbagliato strada: Max Montanari, rocker romagnolo classe 1977, e la sua band, i BackgroundNoise, ve le suoneranno di brutto.

Sound di forte impatto con chitarre graffianti e ritmiche potente, di  influenza English Hard rock,
mixate con un cantato in italiano intelligente che, se rimanda per riferimenti ai “Litifba” ed al loro Terremoto,  prende forma e personalità dando al tutto un sound unico e senza precedenti nella musica italiana rock.

Il mini album ripercorre in chiave moderna Lussuria, Invidia, Gola e Ira, sbattendovi in faccia la realtà di
una società moderna fatta di apparenza e futilitá.

Il singolo “è un orgasmo telematico,” che lentamente entra nella testa con un ritornello martellante, passando per “Ti distruggerà” potente hard rock sincronizzato che ricorda molto gli IronMaiden dei tempi d’oro, fino a “Niente + sa di te” critica forte e netta ad una società che “taglia fuori dal giro” se non si rispettano gli stili estetici che impone concludendosi in maniera “Incontrollabile” , title track conclusiva frenetica  che schizza via su una parte ritmica alla SystemofDown moderna e corposa.

Il tutto condito con intrecci testuali intelligenti e non scontati.

Max Montanari ha finito ad aprile il promo tour in collaborazione con la nota kermesse Sanremorock & Trend,  che lo ha voluto come ospite fisso su e giù per l’Italia durante le selezioni di artisti/band emergenti della trentesima edizione e continuerà da giugno con la sua band, i Background Noise , in tournèe per lo stivale.

Bentornato Rock!

Per ulteriori informazioni sul Rock italiano di Montanari e dei suoi Background Noise visitare la pagina Facebook www.facebook.com/maxmontanarivocalsinger .

 

 

###

 

cover del minialbum ligi

 

Exit mobile version