Ambiente: una “Transazione Ecologica” per l’area del polo petrolchimico di Augusta, Melilli e Priolo

Transazione ecologica studio legale giuliano amato

L’iniziativa parte dallo studio legale Giuliano, Amato & Associati, con l’intento di risanare i danni ambientali e realizzare un progetto di sviluppo sostenibile del territorio dell’area industrializzata di Augusta, Melilli e Priolo

Siracusa, 3 giugno 2021 – Elaborare una proposta condivisa di transazione ecologica per l’area industrializzata di Augusta, Melilli e Priolo.

È l’obiettivo dello Studio Legale Giuliano, Amato & Associati che ha già avviato la redazione di un “position paper” da proporre agli stakeholders territoriali (istituzioni, imprese, enti locali e associazioni).

Lo studio legale, istituto di ricerca giuridico – sociale, iscritto all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche, attraverso lo strumento legislativo della “Transazione Ecologica” si pone gli obiettivi di velocizzare gli interventi di risanamento ambientale e lanciare la riconversione produttiva della vasta area costiera della Sicilia orientale interessata dalla massiccia e invasiva industrializzazione.

“In un momento storico ed economico sociale contrassegnato dalla resilienza, dopo l’emergenza sanitaria, ci sembra doveroso – si legge in un comunicato dello studio legale – porre nel dibattito pubblico sull’utilizzo del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del Next Generation UE la necessità che tutta l’aria del polo petrolchimico di Augusta-Melilli-Priolo ricorra all’istituto della cosiddetta Transazione Ecologica”.

Risanamento ambientale e riconversione

“Questo strumento rappresenta una consapevolezza comune dell’importanza dell’ambiente e della riparazione dei danni arrecati – afferma il Presidente del CdA Avv. Giancarlo Giuliano – che metta l’accento non solo sulle responsabilità di danno ambientale ma su una riparazione condivisa, un ristoro per l’intera comunità a cui appartengono anche le attività produttive interessate”.

“Dopo il protocollo sulla zona ad alto rischio industriale questo strumento – afferma il Prof. Avv. Daniel Amato (www.avvprofdanielamato.it) docente di diritto dell’Unione Europea ed esperto in diritto ambientale – consentirebbe di utilizzare al meglio, con una cornice normativa e programmatica efficace la gran mole di risorse che il PNRR, il Next Generation UE e le Zes attrarranno. Sarebbe un passo concreto per dirci parte di una comunità con una chiara governance di sviluppo sostenibile”.

La normativa

Il legislatore è nuovamente intervenuto sulla disciplina del danno ambientale e dei relativi effetti attraverso il d.l. 30 dicembre 2008, n. 208, convertito, con modificazioni, nella l. 27 febbraio 2009, n. 13, recante «Misure straordinarie in materia di risorse idriche e di protezione dell’ambiente».

Le norme in oggetto hanno introdotto significative disposizioni l’art. 2, intitolato appunto al danno ambientale, disciplinando la possibilità di predisporre uno schema contrattuale di concerto con i soggetti (enti locali, associazioni ecc.) a vario titolo interessati nell’eventualità «che il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio stipuli transazioni con una o più imprese pubbliche o private, circa la spettanza e la quantificazione degli oneri di bonifica, degli oneri di ripristino, nonché del danno ambientale di cui agli artt. 18 l. 8 luglio 1986, n. 349, e 300 D.lg. 3 aprile 2006, n. 152, e degli altri eventuali danni di cui lo Stato o altri enti pubblici territoriali possano richiedere il risarcimento».

La transazione introdotta nel 2009 si pone come alternativa esplicita e potenzialmente «onnicomprensiva» in tutte le ipotesi di danno ambientale «pubblicistico».

Per altro verso, fornisce una soluzione teleologicamente difforme sia quanto a ratio, sia quanto ad obiettivi, rispetto a quelle contenute nel D.lg. 3 aprile 2006, n. 152, in quanto affianca ed, in parte, sovrappone, ai vigenti strumenti di riparazione del danno ambientale un meccanismo di «contabilizzazione» del danno, ossia una sorta di «condono».

Gli obiettivi

L’intento appare dunque quello di velocizzare gli interventi di riparazione del danno ambientale e di rilancio produttivo delle aree inquinate ricomprese in «siti di interesse nazionale», superando, ove possibile, con una transazione i contenziosi legali che spesso paralizzano e, conseguentemente, penalizzano gli interventi di bonifica.

Il modello legale di cui all’art. 2 l. 27 febbraio 2009, n. 13, mutua talune caratteristiche delle disposizioni civilistiche in tema di transazione, ed altre da quelle pubblicistiche inerenti agli accordi amministrativi, come una sorta di accordo di programma che sancisce una governance territoriale.

Il gruppo di ricerca dello studio si propone di collaborare con gli attori socio – economico ed istituzionali territoriali per fare quadrato e approfondire le tematiche in maniera volontaria, avendo autofinanziato la ricerca accademica.

Per approfondimenti rimandiamo al sito del Prof. Avv. Daniel Amato all’indirizzo www.avvprofdanielamato.it.

 

###

Per interviste e contatti:

studiolegalegiulianoamato@outlook.it
segreteria@avvprofdanielamato.it
www.avvprofdanielamato.it
Cell. 339 4016978

 

L’avv. Daniel Amato e l’avv. Giancarlo Giuliano

Irpef, arriva l’app gratuita per calcolarla online

Roma, 3 giugno 2021 – “Quante tasse dovrò pagare per i guadagni che sto realizzando quest’anno”? È questa la domanda più diffusa tra professionisti ed imprenditori, a cui però è sempre stato difficile rispondere tempestivamente, anche per i più esperti. Il calcolo dell’Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) è infatti piuttosto complesso e dipende da numerose variabili, come aliquote variabili, deduzioni, detrazioni, ecc.

AteneoWeb.com, il periodico online specializzato in ambito contabile e fiscale, per ovviare a questo problema ha pubblicato un’App gratuita denominata Calcolatore Irpef 2021. L’App sarà molto utile per calcolare in via previsionale l’Irpef dovuta per i redditi prodotti nel periodo d’imposta 2021, quella che dovrà essere versata in acconto nel 2021 (con il metodo previsionale) o nel 2022 a saldo.

Il software determina in modo semplice e rapido, ma preciso, l’Irpef e le addizionali locali dovute per il 2021 considerando il reddito presunto, le detrazioni e gli oneri deducibili.
Considera anche gli affitti assoggettati a “cedolare secca“, e la compilazione è intuitiva ed accessibile anche ai meno esperti.

Altra particolarità del calcolatore d’Irpef 2021 è il fatto che il software e disponibile in modalità cloud, cioè accessibile online con un qualsiasi browser, anche su smartphone, senza necessità di installazione, software di terze parti, ecc.

Il calcolatore d’Irpef 2021 è solo una delle tante applicazioni sviluppate e distribuite in rete da AteneoWeb.com.

Il portale aiuta gli utenti online fin dal lontano 2001: produce, raccoglie, e classifica informazioni, approfondimenti e strumenti di lavoro sull’intera materia fiscale, contabile, legale e del lavoro.

Un portale verticale iper specializzato insomma, con una utenza rappresentata principalmente da imprese, commercialisti, avvocati e consulenti del lavoro, fortemente motivata, attenta ed esigente.

Un portale che ad oggi coordina l’attività di un centinaio di studi professionali e società di servizi.

Per saperne di più del calcolatore online dell’Irpef 2021 la pagina web consigliata è www.ateneoweb.com/notizie-fiscali/calcolatore-irpef-2021-versione-gratuita.html .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casa e ambiente: nasce il primo sistema di rivestimento murale ecologico

Giornata Mondiale per l’Ambiente: nasce il primo sistema di rivestimento murale ecologico Made in Italy, di Foliae Surfaces

Como, 03 Giugno 2021 – In occasione della Giornata Mondiale per l’Ambiente, Foliae Surfaces, azienda comasca che produce carte da parati e superfici per l’arredamento e l’interior design, viene presentato il primo sistema di rivestimenti murali da interni completamente ecologico, denominato ‘Foliae For Planet’’.

Il sistema si compone di carte da parati in fibra naturale a base cellulosica o di tessuti naturali, stampati con inchiostri esenti da VOC e altri solventi volatili. In quest’ottica, gli inchiostri utilizzati per la realizzazione delle stampe sono tutti a base acqua e certificati secondo le normative UL ECOLOGO®, UL GREENGUARD GOLD e con stampe che soddisfano i criteri AgBB3 a bassissime emissioni di VOC.

Per rendere completamente ecologico il sistema di rivestimento, il team di tecnici del Foliae Research Centre ha messo a punto un kit di posa composto da una colla altamente performante, formulata a partire da amidi naturali.

Il prodotto è stato sviluppato nel centro ricerche di Como e viene fornito insieme ai teli di carta da parati realizzati dal laboratorio grafico Atelier Foliae.

Le carte da parati ‘’Foliae for Planet’’ sono altamente ecologiche e la combinazione con il sistema adesivo messo a punto dai tecnici dell’azienda rende il prodotto assolutamente riciclabile con la carta o le fibre naturali e puo’ essere reimmesso nel ciclo degli scarti idonei al riutilizzo in ottica di economia circolare.

Anche questa iniziativa, presentata in concomitanza con la Giornata Mondiale per l’Ambiente, ha lo scopo di sottolineare la forte attenzione di Foliae Surfaces verso i temi ambientali ed essere uno stimolo per invitare i suoi clienti a riflettere sull’importanza dell’impatto che ogni nostra scelta quotidiana ha sul futuro del Pianeta.

Per questa ragione, anche il packaging nel quale viene fornito il kit di posa e’ stato realizzato con tessuto riciclato e potra’ essere riutilizzato in varie situazioni e infinite volte. Un prodotto di seconda vita che diventerà un alleato delle nostre iniziative anti spreco.

Chi è Foliae Surfaces

Foliae Surfaces, divisione di Foliae Srl, realizza i sogni dei clienti interpretando le suggestioni dei designer. L’innovazione consiste nel tipo di proposta: materiali ecocompatibili coordinati, effetti particolari e strutture materiche all’avanguardia che permettono di rinnovare le abitazioni e gli ambienti di lavoro e svago, di rivestire gli interni donando loro calore e carattere, permettendo agli interior designer di spaziare tra le soluzioni di rivestimento che meglio realizzano il progetto architettonico che hanno immaginato.

Per maggiori dettagli rimandiamo al sito internet www.foliaesurfaces.com e alle pagine social:

Instagram: @foliaesurfaces – Foliae Surfaces (@foliaesurfaces) • Foto e video di Instagram

– Fb: @FoliaeSurfaces – (1) Foliae Surfaces | Facebook

– LinkedIn: Foliae Surfaces – Foliae Surfaces: Panoramica | LinkedIn

– Pinterest: @FoliaeSurfaces – https://www.pinterest.it/FoliaeSurfaces/

Dante, borghi e viaggi: arriva l’estate del Premio Penisola Sorrentina.

In Campania l’estate sarà all’insegna del binomio cultura-innovazione: piattaforme digitali dedicate a Dante Alighieri ed eventi ibridi nei borghi della Campania

Napoli, 1 giugno 2021 – Sarà un’estate piena di eventi e molto particolare in Campania, si potrebbe dire ibrida, quella offerta dal Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, giunto quest’anno alla 26a edizione.

Eventi misti in presenza e in remoto, concorsi su piattaforme digitali interattive (tra cui cercarte.it, il network recentemente ideato dal lucano Alberto Nigro), residenze artistiche, ted talks e workshop con un focus dedicato ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Il tutto con un’attenzione territoriale rivolta ai borghi della Campania, in particolar modo del Sannio.

“La digital experience del Premio Penisola Sorrentina consente di rendere minori le distanze tra entroterra e zone costiere che la kermesse ha da sempre cercato di colmare, considerando l’offerta turistica e culturale della Campania in maniera unica ed integrata”, commenta Giuseppe Leone direttore del Centro culturale Exordium Ets di Buonalbergo che supporterà l’organizzazione generale delle iniziative e coordinerà un team di esperti ed artisti che saranno coinvolti nell’iniziativa.

Un’estate culturale ricca di spunti e riflessioni, di idee ed interazioni è dunque quella costruita dalla prestigiosa kermesse capitanata da Mario Esposito, che partirà da luglio prossimo ed avrà poi il suo acme in autunno nella costiera sorrentina, con la parte delle manifestazioni dedicate al mondo dello spettacolo e dell’audiovisivo.

 

 

Salute: ecco come combattere risvegli ed agitazioni notturne

Ecco come combattere l’insonnia, le agitazioni ed i risvegli notturni con cure naturali

Roma, 1 giugno 2021 – Contrastare preoccupazioni, agitazione e risvegli notturni. È l’obiettivo della Ansioninax, una linea di integratori naturali ideata da Fitopreparatori Italiani. Tutti i preparati appartenenti alla linea Ansioninax sono realizzati con ingredienti naturali ed hanno dimostrato un’efficacia straordinaria nel contrastare stress e condizioni di agitazione.

Fitopreparatori Italiani ha per quesro ideato 4 soluzioni specifiche, già tutte in commercio: Ansioninax Giorno, Ansioninax Rapido Sonno, Ansioninax Risvegli Notturni e Ansioninax Gocce.

Ansioninax Giorno

Ansioninax Giorno sfrutta le proprietà dello zafferano combinate a quelle degli estratti di biancospino ed escolzia, risultando, così, utile a conseguire uno stato di rilassamento ed a coadiuvare il tono dell’umore. Coloro che hanno avuto la fortuna di sperimentarlo lo descrivono come un alleato eccellente nel contrastare sensazioni spiacevoli quali esaurimento e confusione mentale, cattivo umore e tensione nervosa. Ansioninax Giorno aiuta a ritrovare il benessere psico-fisico in maniera naturale, riequilibra il tono dell’umore, esercita un’azione cardioprotettiva e possiede un effetto calmante e distensivo. Inoltre, vale la pena sottolineare l’efficacia clinicamente dimostrata dell’estratto di zafferano nella depressione lieve e nella sindrome premestruale.

Ansioninax Rapido Sonno

Ansioninax Rapido Sonno esercita un’azione calmante, in grado di lenire condizioni di esaurimento e stanchezza mentale. Inoltre, favorisce una migliore qualità del sonno e un miglioramento generale dell’umore. Va assunto di sera, circa un’ora prima di coricarsi, in modo da scrollarsi di dosso tutte le preoccupazioni e lo stress accumulati durante la giornata. Ansioninax Rapido Sonno contiene zafferano ed estratto secco di melissa e valeriana (in grado di aumentare il relax, favorire il sonno, combattere stress e agitazione). Il prodotto non causa sonnolenza al risveglio.

Ansioninax Risvegli Notturni

Ansioninax Risvegli Notturni è un rimedio appositamente ideato per affrontare i periodi di stress elevato, segnati da forti preoccupazioni in grado di influire sulla qualità della vita delle persone. Tra i principali effetti positivi dell’integratore figurano la capacità di migliorare il riposo, ridurre i tempi necessari a prendere sonno e diminuire la frequenza dei risvegli notturni. Melatonina, oleolito di zafferano e olio essenziale di lavanda sono gli ingredienti principali. La prima serve a riequilibrare il ciclo sonno-veglia e a favorire un sonno più rapido e sereno, lo zafferano macerato in olio riduce agitazione e sensazioni negative, mentre la lavanda aumenta il relax, riducendo lo stress. Ansioninax Risvegli Notturni contribuisce a ridurre l’insonnia e a migliorare la qualità del sonno. Per massimizzare i benefici offerti, l’integratore impiega la tecnologia “Vegetal Soft”, in grado di ottimizzare l’assorbimento della melatonina ed aumentarne la concentrazione plasmatica.

Ansioninax Gocce

Ansioninax Gocce è un integratore a base di melatonina, zafferano e teanina, pensato per donare una sensazione immediata di relax, favorire un sonno rapido e migliorare l’umore. Va assunto poco prima di coricarsi, versandone 10 gocce, pari a 1 mg di melatonina, in mezzo bicchiere d’acqua. La L-Teanina è di origine vegetale, estratta direttamente dalle foglie di tè verde della migliore varietà; la Teanina ha un’efficacia clinicamente dimostrata nel ridurre lo stress mentale e fisico e nel produrre uno stato di rilassamento. Il prodotto può aiutare anche in caso di tic nervosi.

Per saperne di più sulla linea Ansioninax rimandiamo al sito internet www.fitopreparatoriitaliani.com

(Le informazioni riportate in questo articolo NON intendono sostituire il parere del proprio medico curante)

 

Exit mobile version