Moda Sposi, nasce il calendario che celebra la donna sposa

0

Milano, 15 novembre 2017 – A Milano, capitale indiscussa della moda italiana, viene lanciato da ‘Click E Chic’,  in collaborazione con Elisabetta Cardani, il primo calendario di moda sposa in Italia.

Dodici illustri stilisti del ‘Made in Italy’, tra cui Antonio Riva, Annagemma Lascari, Giuseppe Papini, Le Spose di Giò, Bellantuono, Peter Lagner, Acquachiara e Melania Fumiko, si ritrovano negli scatti del fotografo milanese Andrea Ciriminna e ci parlano di sartorialità, lavoro etico e diritti umani, a settant’anni dalla proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

In un momento in cui l’attualità è segnata da notizie che ritraggono una realtà di umiliazione e mercificazione della donna, dodici stilisti si riuniscono con le loro creazioni per celebrare l’importanza delle donne nella nostra società.

Ne nasce un inno alla donna, alla sua grazia e femminilità, ma anche alla sua forza, al suo coraggio, al suo incedere a testa alta superando gli ostacoli e mantenendo integra la propria dignità.

Il calendario vuole inoltre essere una celebrazione del ‘Made in Italy’ in tutte le sue accezioni: alta sartoria, artigianalità, qualità dei materiali e dei dettagli e anche tutela dei lavoratori, dei loro diritti e della loro dignità quali esseri umani.

Il calendario, in edizione limitata e numerata, sarà presentato in un evento esclusivo domenica 17 dicembre a Milano, presso il 117 Studios.

 

Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo

Articolo 1
Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Articolo 16
1. Uomini e donne in età adatta hanno il diritto di sposarsi e di fondare una famiglia, senza alcuna limitazione di razza, cittadinanza o religione. Essi hanno eguali diritti riguardo al matrimonio, durante il matrimonio e all’atto del suo scioglimento.
2. Il matrimonio potrà essere concluso soltanto con il libero e pieno consenso dei futuri coniugi.
3. La famiglia è il nucleo naturale e fondamentale della società e ha diritto ad essere protetta dalla società e dallo Stato.

 

 

 

###

 

Per informazioni:

[email protected]
Andrea Ciriminna +39 3473711743
Barbara Badetti +39 3491801105

Share.

About Author

Comments are closed.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!